Oggi è 27 gennaio 2020, 16:09

1927 - Le prime A.M. note

Forum di discussione sulle affrancature meccaniche
Rispondi
Avatar utente
ancaria
Messaggi: 564
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

1927 - Le prime A.M. note

Messaggio da ancaria » 31 maggio 2010, 20:24

E’ oltremodo risaputo che la prima macchina affrancatrice Italiana apparve durante le Esposizioni Riunite del Littoriale tenutesi alla Fiera di Bologna tra il 26 giugno ed il 10 luglio 1927 e si trattò principalmente di un utilizzo a scopo dimostrativo.
Quello che invece vorrei sapere è il periodo in cui tali macchine entrarono effettivamente in servizio e quindi conoscere la prima probabile data di un’impronta ROSSA ITALIANA, ovviamente non “Littoriale”.
Personalmente sono in possesso di questa fascetta stampe affrancata meccanicamente il 2 agosto 1927 a Roma ed inviata all'Addetto Commerciale presso la R. Legazione d'Italia ad Atene …………. presumo possano essercene di precedenti, avete notizie o immagini in tal senso ?????
Ciao: Ciao: Ciao: Agostino

http://img85.imageshack.us/img85/5205/rossa19271.jpg
rossa19271.jpg

http://img214.imageshack.us/img214/2238/rossa1927.jpg
rossa1927.jpg


Particolare dell'impronta
http://img375.imageshack.us/img375/2150/rossa19272.jpg
rossa19272.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


byebye
Messaggi: 755
Iscritto il: 13 agosto 2009, 11:03

Re: Qual'è la prima ROSSA non "LITTORIALE"

Messaggio da byebye » 1 giugno 2010, 19:47

Ciao,
l'affrancatura é presente con alcune varianti nel catalogo Parini delle "rosse", col codice RM 27.05.
Nel testo compare una impronta del tutto simile a quella mostrata, prodotta con macchina Hasler n.881 con data 5 II 1934, dove a sinistra del datario c'é la sigla in corsivo maiuscolo INE (Istituto Nazionale per l'Esportazione).

Allo stesso cliente appartiene una seconda macchina affrancatrice SIMA 12. operativa dal 1930, con datario a cerchio singolo e tre stelle e sigla INE in maiuscolo corsivo fra il datario e il punzone di Stato.

Dalla sigla attribuita, la macchina che ha prodotto l'affrancatura mostrata da Agostino risulterebbe essere la quinta installata operativamente a Roma nel 1927.
Curiosamente, la prima macchina operativa a Roma é una Hasler ma esattamente quella con numero di matricola immediatamente successivo a quella mostrata da Agostino, cioé la Hasler n.882.

RM 27.01 HASLER n.882 - ASSOCIAZIONE FRA LE SOCIETA' PER AZIONI - UFFICIO SPEDIZIONI
RM 27.02 FRANCOTYP A - BANCA NAZIONALE DI CREDITO ROMA
RM 27.03 FRANCOTYP A - ROMA FERROVIA - BANCO DI ROMA
RM 27.04 UNIVERSAL - MARINELLI ALVARO
RM 27.05 HASLER n.881 - ISTITUTO NAZIONALE PER L'ESPORTAZIONE
RM 27.06 FRANCOTYP B - ROMA FERROVIA - PARTITO NAZIONALE FASCISTA
...

Una piccola precisazione: la data di autorizzazione ad operare di una affrancatrice meccanica è la data che ci dice da quando il cliente era legalmente autorizzato ad utilizzare la sua affrancatrice, correttamente installata, collaudata e piombata dal verificatore.
L'autorizzazione all'uso contemplava obbligatoriamente la visita di un funzionario delle Regie Poste che doveva verificare la correttezza dell'installazione e la funzionalità della macchina.
Possiamo quindi dire con certezza che le affrancatrici meccaniche autorizzate erano certamente funzionanti, ma ciò non significa che siano state necessariamente utilizzate. :-)

Ciao:

Avatar utente
pietro mariani
Messaggi: 1748
Iscritto il: 13 luglio 2007, 21:31
Località: Provincia di Monza e Brianza
Contatta:

Re: Qual'è la prima ROSSA non "LITTORIALE"

Messaggio da pietro mariani » 10 giugno 2010, 21:05

Aggiungo all'esauriente risposta di Ricercatore la risposta epistolare giuntami stamani dall'amico
Barberis :

Milano 5 giugno 2010
Caro Pietro,
Giorgio mi passa la tua comunicazione relativa al Forum .
Gli avevo già dato telefonicamente una risposta. Ti rispondo ora con maggiore dettaglio.
Il n° 881 sotto il datario non è il numero delle lettere affrancate : è il numero di matricola della macchina "Hasler".
Una mezza dozzina di macchine Hasler,con numeri da 881 a 88 sono noti tra le primissime installate a Milano e a Roma.
C'è anche una 871 usata dalla stessa Agenzia che vendeva le macchine Hasler, che era la "Soc. Industriale Agraria" !
La macchina 881 era stata fornita all' INE, Istituto Nazionale per l'Esportazione.
Nel caso specifico,c'è anche il timbro, in basso a destra, sul documento. E' curioso però che i documenti finora noti abbiano la dicitura "INE" al centro o a sinistra;non era ancora nota un'impronta "neutra". Può darsi sia una delle primissime,cioè che la macchina sia stata fornita originariamente senza dicitura e che la "INE" sia stata aggiunta in un secondo tempo.
E' curioso che questa affrancatura sia stata usata per spedire una lettera della "F.lli Bertoldo" , una nota ditta canavesana produttrice di pezzi stampati e forgiati in acciaio.
Probabilmente tra i servizi offerti c'era anche quello della spedizione di stampati pubblicitari agli Enti corrispondenti all'estero.
Se ne impara sempre una !
Infine. Le prime macchine (a parte la "Littoriale" , il cui impiego è stato piuttosto "anomalo"; c'è la Pubblicazione AICAM n° 332 che ne parla con grandedettaglio) sono state effettivamente messe in uso già nel luglio 1927. sono note impronte di macchine "Francotyp" e "Universal con date del genere.
Questo è tutto ciò che posso dirti. L'affrancatura è,comunque , molto buona, perchè di affrancature datate 1927 non ce ne sono molte e inoltre la tariffa di 0,25 £ ( stampe per l'estero ) dev'essere poco comune.
Caro Pietro, sono sempre lieto di rispondere,quando posso, a quesiti sull'affascinante mondo delle nostre "rosse"
un caro saluto
Nino




Grazie Nino ! :clap: :clap: :clap:



Ciao: Ciao: Ciao: Pietro
Seguo queste tematiche:
GAS-PETROLIO / ALIMENTAZIONE / ERRORI / STORIA DELL'ILLUMINAZIONE


Ma anche:
A.M.- SOS-MULTIAFFR.-FILATELIA IN GEN. E ANCHE MONETE...

Iscritto al Forum dal 12/11/04 (vecchio forum)
Sostenitore da sempre


SOCIO SOSIG n°12 , AICAM , CIFT


Immagine
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Avatar utente
ancaria
Messaggi: 564
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

Re: Qual è la prima ROSSA non "LITTORIALE"

Messaggio da ancaria » 11 giugno 2010, 9:11

Un sincero grazie a Pietro (Tematico) per aver girato la mia domanda all' IMMENSO NINO BARBERIS e per aver postato la sua interessantissima ed esauriente risposta.
Estendo i ringraziamenti anche ad Enrico (Ricercatore) per il contributo altrettanto esauriente fornito.
Un cordiale saluto a tutti ................. ora ho le idee molto più chiare :-)) :-)) :-))
Ciao: Ciao: Ciao: Agostino

Avatar utente
pietro mariani
Messaggi: 1748
Iscritto il: 13 luglio 2007, 21:31
Località: Provincia di Monza e Brianza
Contatta:

Re: Qual è la prima ROSSA non "LITTORIALE"

Messaggio da pietro mariani » 11 giugno 2010, 21:48

Agostino Ciao:

Non ringraziare me ma, come tu l'hai chiamato :

l' IMMENSO NINO BARBERIS e la sua grande disponibilità !!


:clap: :clap: :clap:


Ciao: Pietro

Revised by Lucky Boldrini - May 2011
Seguo queste tematiche:
GAS-PETROLIO / ALIMENTAZIONE / ERRORI / STORIA DELL'ILLUMINAZIONE


Ma anche:
A.M.- SOS-MULTIAFFR.-FILATELIA IN GEN. E ANCHE MONETE...

Iscritto al Forum dal 12/11/04 (vecchio forum)
Sostenitore da sempre


SOCIO SOSIG n°12 , AICAM , CIFT


Immagine
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


Avatar utente
valverde
Messaggi: 236
Iscritto il: 13 luglio 2007, 15:39

Re: 1927 - Le prime A.M. note

Messaggio da valverde » 27 ottobre 2011, 16:33

Riesumo la discussione per mostrare una A.M. del 1927 di macchina diversa e in data predente a quella mostrata da Agostino.
Un saluto
Maria
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
ancaria
Messaggi: 564
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

Re: 1927 - Le prime A.M. note

Messaggio da ancaria » 27 ottobre 2011, 18:50

:clap: :clap: :clap:
proprio un gran bel colpo Maria
Ciao: Ciao: Ciao: Agostino

Avatar utente
prefil
Messaggi: 1942
Iscritto il: 13 luglio 2007, 14:39
Località: Peveragno (CN)

Re: 1927 - Le prime A.M. note

Messaggio da prefil » 28 ottobre 2011, 8:37

Molto bella! :clap: :clap: Appena un mese dopo l'introduzione delle AM in Italia.

Ciao: Ciao:
Luca
Luca L.

Emilio Diena: «prima i libri poi i francobolli e dopo le lettere».

Presidente dell'Associazione Italiana di Storia Postale www.aisp1966.it, Consigliere FSFI con delega a manifestazioni e giurie.

Avatar utente
valverde
Messaggi: 236
Iscritto il: 13 luglio 2007, 15:39

Re: 1927 - Le prime A.M. note

Messaggio da valverde » 28 ottobre 2011, 17:40

Grazie, è stato un po' casuale.
Maria

Revised by Lucky Boldrini - September 2012

gioser
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 giugno 2012, 18:15

Re: immagine della strana affrancatura

Messaggio da gioser » 15 giugno 2012, 13:22

Ho necessità di un parere.

Affrancatura meccanicha datata 5.7.1927 Milano ferrovia del Banco di Roma sede Milano su ,purtroppo,frontespizio (affrancatura fatta nove giorni dopo la prima non privata utilizzata alla fiera del littoriale di Bologna 26.6.1927 . Al momento non ne ho trovate di antecedenti.
Mi pare che sia interessante o mi sbaglio . Del settore A.M. sono solo un neofita ed un accanito cacciatore di documenti
cerco a fatica di documentarmi il più possibile (la storia è una delle mie passioni) .

un cordiale saluto Ciao: Sergio

Avatar utente
prefil
Messaggi: 1942
Iscritto il: 13 luglio 2007, 14:39
Località: Peveragno (CN)

Re: immagine della strana affrancatura

Messaggio da prefil » 15 giugno 2012, 14:13

Bel documento Sergio! La moria naturale di buste affrancate meccanicamente la rende certamente un oggetto interessante. Ti va di mostrarcela?

Ciao: Ciao:
Luca
Luca L.

Emilio Diena: «prima i libri poi i francobolli e dopo le lettere».

Presidente dell'Associazione Italiana di Storia Postale www.aisp1966.it, Consigliere FSFI con delega a manifestazioni e giurie.

gioser
Messaggi: 4
Iscritto il: 12 giugno 2012, 18:15

Re: immagine della strana affrancatura

Messaggio da gioser » 15 giugno 2012, 17:54

ecco la nuova affrancatura di cui ti scrivevo.
ciao Sergio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
prefil
Messaggi: 1942
Iscritto il: 13 luglio 2007, 14:39
Località: Peveragno (CN)

Re: immagine della strana affrancatura

Messaggio da prefil » 15 giugno 2012, 21:09

Peccato per la piega che interessa il datario! :ko:
Comunque è un pezzo interessante.

Ciao: Ciao:
Luca

Revised by Lucky Boldrini - August 2013
Luca L.

Emilio Diena: «prima i libri poi i francobolli e dopo le lettere».

Presidente dell'Associazione Italiana di Storia Postale www.aisp1966.it, Consigliere FSFI con delega a manifestazioni e giurie.

byebye
Messaggi: 755
Iscritto il: 13 agosto 2009, 11:03

Re: 1927 - Le prime A.M. note

Messaggio da byebye » 23 febbraio 2014, 14:34

Riesumo la discussione per mostrare un recente ritrovamento, probabilmente una produzione sperimentale di molto antecedente al lancio ufficiale delle affrancatrici meccaniche, peraltro con fascio repubblicano.

Immagine

Revised by Lucky Boldrini - July 2016

Avatar utente
debene
Messaggi: 4716
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

90 anni di affrancature meccaniche italiane

Messaggio da debene » 26 giugno 2017, 7:10

Ciao: a tutti,

Oggi le nostre “rosse” compiono novant’anni .
Giovincelle certo rispetto ad un penny black ma pur sempre testimoni di un’epoca di inizio ‘900.
Ed infatti in Italia fecero il loro ingresso il 26 giugno 1927 in occasione delle ESPOSIZIONI RIUNITE AL LITTORIALE.
90 anni072.jpg
Riportiamo quanto scritto sul RESTO DEL CARLINO del 25 giugno 1927 in prima colonna a pagina 6:

… A fianco è l’Ufficio P.T. in cui, per concessione del Ministero delle Comunicazioni, funzionerà la prima macchina Francotyp sotto la diretta gestione dell’amministrazione delle Poste. Espositori e pubblico potranno spedire la corrispondenza facendola affrancare con la suddetta macchina, la quale imprimerà sulle lettere, cartoline commemorative, etc., oltre il bollo a data, il valore equivalente alla tassa postale e la legenda “ESPOSIZIONI RIUNITE LITTORIALE BOLOGNA”…

Per l’occasione da parte della Società AUDION, distributrice della macchina affrancatrice FRANCOTYP, furono approntate e distribuite delle cartoline pubblicitarie che potevano essere spedite dopo aver opportunamente impresso la regolare impronta.
audion.jpg
Per noi che amiamo le “rosse” non possiamo che augurarle ancora lunga vita e buon compleanno!

Ciao:

sergio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

byebye
Messaggi: 755
Iscritto il: 13 agosto 2009, 11:03

Re: 90 anni di affrancature meccaniche italiane

Messaggio da byebye » 26 giugno 2017, 7:38

:clap: :clap: :clap: :evvai:

Avatar utente
remo
Messaggi: 2981
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: 90 anni di affrancature meccaniche italiane

Messaggio da remo » 26 giugno 2017, 8:24

:clap: :clap: :clap:
remo Ciao:
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Quanta Roma fuit, ipsa ruina docet

Avatar utente
dogri
Messaggi: 951
Iscritto il: 29 maggio 2011, 9:18
Località: Sanremo
Contatta:

Re: 90 anni di affrancature meccaniche italiane

Messaggio da dogri » 26 giugno 2017, 9:26

Bravissimo Sergio!
:clap: :clap: :clap:
Colleziono collezioni incomplete: per ogni francobollo che aggiungo ne escono altri 4.
Negozio Delcampe

arbulent
Messaggi: 396
Iscritto il: 25 febbraio 2014, 17:41

Re: 90 anni di affrancature meccaniche italiane

Messaggio da arbulent » 26 giugno 2017, 19:47

Ciao:
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
90 anni.....................e portati bene :cool:
Ciao:
arbulent

Avatar utente
pietro mariani
Messaggi: 1748
Iscritto il: 13 luglio 2007, 21:31
Località: Provincia di Monza e Brianza
Contatta:

Re: 90 anni di affrancature meccaniche italiane

Messaggio da pietro mariani » 26 giugno 2017, 20:22

Beh allora :

BUON COMPLEANNO !!!


Ciao: Ciao: Ciao: Pietro

Revised by Lucky Boldrini - December 2018
Seguo queste tematiche:
GAS-PETROLIO / ALIMENTAZIONE / ERRORI / STORIA DELL'ILLUMINAZIONE


Ma anche:
A.M.- SOS-MULTIAFFR.-FILATELIA IN GEN. E ANCHE MONETE...

Iscritto al Forum dal 12/11/04 (vecchio forum)
Sostenitore da sempre


SOCIO SOSIG n°12 , AICAM , CIFT


Immagine
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


Rispondi

Torna a “Affrancature meccaniche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Sostieni il forum: