Oggi è 18 novembre 2019, 4:04

Un uso improprio

Forum di discussione sui perfin e loro uso
Rispondi
Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 20 ottobre 2019, 21:42

Gli usi impropri non sono rari ma neanche comuni.
Pur essendo vietati non ne ho mai visto una tassata.

Banca Italiana di Sconto

Ci sono due diverse sigle anche se molto simili (cambia il numero dei fori).
Una è più comune dell'altra e questa è la meno comune.
bancaitalianadisconto.jpg
bancaitalianadiscontopart..jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine


Avatar utente
Vacallo
Messaggi: 2084
Iscritto il: 13 luglio 2007, 20:54
Località: Langenthal / Svizzera

Re: Un uso improprio

Messaggio da Vacallo » 20 ottobre 2019, 22:23

Ciao Pino
A quanto mi risulta, i perfin erano perforati a difesa degli interessi delle ditte interessate.
Per la posta non faceva differenza se un francobolli in corso con perfin o no era incollato su una busta.
Sei sicuro che era compito della posta di controllare che i perfin venissero utilizzati solo ed unicamente dalla ditta detentrice della sigla di perforazione?
Cordiali Saluti Eric Werner (alias Vacallo)

Vincitore dei concorsi "I Top di F&F" 2007 e 2008
Vincitore del concorso "I Top di F&F" 2010, categoria Documenti Postali

Sostenitore dal 2010, come lo sono anche nel 2019

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 20 ottobre 2019, 22:28

Ciao Eric,
le disposizioni dicevano che il perfin doveva essere usato su corrispondenza che riportasse il nome della ditta in sigla.
Altrimenti tutti i dipendenti si potevano portar via ed utilizzare per proprio conto i perfin.
E quindi veniva a cadere il motivo stesso dei perfin.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1392
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da andy66 » 20 ottobre 2019, 22:37

Dubito che le Poste dovessero fare questo tipo di controllo. Ho visto decine di perfin usati su corrispondenza privata, ma mai tassati. Piuttosto il pericolo era che si trattasse di riutilizzo di fb usati, solo in quel caso scattava la tassazione. D'altronde penso che i responsabili di varie aziende private utilizzassero i francobolli a disposizione della ditta anche per corrispondenze personali e private, lecitamente.

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 10:12

Certamente è plausibile che il proprietario di una ditta usi i francobolli acquistati e perforati dalla propria ditta per usi personali è privati.
Lo stesso per i direttori di banca, è comprensibile.
Un po' meno risulta comprensibile e plausibile che un notaio usi francobolli perforati da una banca.
E del resto l'operatore postale, che timbrava la posta in partenza, avrebbe dovuto notare questa anomalia.
Se no a che senso inventarsi, anzi copiare, l'accorgimento dei perfin se tutti potevano usarli ( dopo averli sottratti) indipendentemente da chi li faceva perforare.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine


Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 286
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Un uso improprio

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 21 ottobre 2019, 11:17

Credo siano corrette le risposte precedenti.
La Posta doveva perseguire i suoi interessi, quindi frodi in suo danno e riciclo di bolli ecc..
Nella fattispecie, se quei francobolli siano stati legittimamente o meno detenuti e utilizzati dal notaio resta nel rapporto tra le parti (notaio e ente "perforatore"), non credo dovesse riguardare le Poste.
Con l'occasione, sapete se era previsto qualcosa per le eventuali rimanenze perforate? potevano essere cedute ? e qualche collezionista dispone di perfin nuovi con gomma?
Ciao: Ciao: Ciao:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 11:43

Le rimanenze non potevano essere ridate, a scadenza validità postale, alle poste in cambio di nuovi francobolli.
In diversi archivi dismessi sono stati trovati perfin nuovi, in prevalenza privati.
Nella mia collezione
2.jpg
3.jpg
4.jpg
10.jpg
marca ci2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
debene
Messaggi: 4704
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da debene » 21 ottobre 2019, 11:49

E' come al solito difficile capire il confine che c'è tra un uso lecito ed uno illecito, ma mi sento
di convenire con Pino che nel caso del suo pezzo possiamo quasi certamente parlare di uso illecito.

Ciò che non mi trova in accordo è che ci debba essere una perfetta corrispondenza tra la perforazione e l'intestatario della
busta, che questo sia stabilito da opportuno regolamento e che quindi di conseguenza ci dovesse essre un controllo degli
addetti postali in tal senso.

Ovviamente questo non lo dico io ma lo evinco da questo articolo di un vecchio numero del Vaccari Magazine che vi allego
a firma di un ben noto esperto Perfin, Enrico Bertazzoli, autore tra l'altro del catalogo più recente in fatto di Perfin Italiani.
perfin075.jpg
perfin076.jpg
perfin077.jpg
Ciao:

sergio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 286
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Un uso improprio

Messaggio da Ivano Abbatantuono » 21 ottobre 2019, 12:43

Grazie mille Sergio, un contributo utilissimo, almeno per me che sono incompetente nel settore.
Tuttavia, lo stesso articolo menziona vari usi legittimi dei perfin anche da parte di soggetti doversi dall'ente perforatore (e menziona in particolare gli avvocati delle banche, ma credo tranquillamente l'ipotesi sia estensibile ai notai), è la riprova che le Poste non potevano certamente intromettersi e/o andare a indagare quei rapporti tra privati. Ammesso e non concesso, peraltro, che un'eventuale frode in danno di un privato dovesse essere di competenza delle poste.
Ciao: Ciao: Ciao:
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
debene
Messaggi: 4704
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da debene » 21 ottobre 2019, 13:06

Certo Ivano,
il notaro Beninato poteva anche essere il notaio della Banca, anche se non so
se la Banca in questione avesse filiali pure in Sicilia e poi indubbiamente se pure i
notai si mettono a frodare!
Però perchè solo un pezzo è perforato e che poi guardandolo bene
rispetto agli altri due sembra un "tantinello usato" ?

A pensar male si fa peccato ma a volte ci si azzecca!

Ciao: Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 13:54

Grazie Sergio, un articolo che chiarisce molti aspetti di questa sezione della Filatelia.
:clap: :clap: :cof: :clap: :clap:
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
debene
Messaggi: 4704
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da debene » 21 ottobre 2019, 14:20

Certo, non avevo mai notato che sul Vaccari ce ne sono diversi sull'argomento.
Li trovi tutti nella bibliografia del testo di Bertazzoli.

Tra l'altro ho scoperto che, volendo, la perforazione
si può ancora usare ai nostri giorni.

Ma su cosa perforiamo che se i francobolli non sono più usati! :desp: :desp: :desp:

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 14:55

Questa ha la data più recente che ho in collezione :-))
Unione Filatelica Subalpina

ufs.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
debene
Messaggi: 4704
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da debene » 21 ottobre 2019, 15:06

Bella, ma così vinci facile!

:-)) :-)) :-))

Ciao:
sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 15:11

nell'articolo che hai mostrato si parla del Lloyd Triestino.
Una cartolina da Trieste per Trieste
lt.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 15:17

Questa è simpatica.
Da Trieste affrancata con 10 heller perforato AG, Assicurazioni Generali, che a Trieste aveva una succursale.
Fa bella mostra anche un erinnofilo della Lega Nazionale.
ag.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1392
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da andy66 » 21 ottobre 2019, 15:30

Bello e interessante l'articolo, dal quale si intuisce chiaramente che le Poste non potevano in alcun modo controllare se l'utilizzo da parte del mittente fosse lecito o meno. Però, io penso che se avessero riscontrato corrispondenze ripetute sospette da parte di privati, lo avrebbero segnalato all'azienda per poter fare le verifiche del caso. Forse il rischio riguardava più i grandi enti e le banche che non le piccole ditte.
Se qualcuno avesse da mostrare perfin tassati, a causa di riutilizzo in frode, sarebbe bello condividerli, io non ne ho mai visti :f_depr: :f_depr:
Quello mostrato da Giuseppe in effetti qualche sospetto lo fa venire...

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1392
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da andy66 » 21 ottobre 2019, 15:32

cirneco giuseppe ha scritto:
21 ottobre 2019, 15:17
Questa è simpatica.
Da Trieste affrancata con 10 heller perforato AG, Assicurazioni Generali, che a Trieste aveva una succursale.
Fa bella mostra anche un erinnofilo della Lega Nazionale.

ag.jpg
Più che succursale...era proprio la casa madre!
Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato

Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5015
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da cirneco giuseppe » 21 ottobre 2019, 15:41

andy66 ha scritto:
21 ottobre 2019, 15:32
cirneco giuseppe ha scritto:
21 ottobre 2019, 15:17
Questa è simpatica.
Da Trieste affrancata con 10 heller perforato AG, Assicurazioni Generali, che a Trieste aveva una succursale.
Fa bella mostra anche un erinnofilo della Lega Nazionale.

ag.jpg
Più che succursale...era proprio la casa madre!
Ciao:
Non si finisce mai d'imparare :-)
Ero convinto fosse Venezia ma hai ragione tu. La casa Madre è di Trieste.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1392
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: Un uso improprio

Messaggio da andy66 » 21 ottobre 2019, 15:50

cirneco giuseppe ha scritto:
21 ottobre 2019, 15:41
andy66 ha scritto:
21 ottobre 2019, 15:32
cirneco giuseppe ha scritto:
21 ottobre 2019, 15:17
Questa è simpatica.
Da Trieste affrancata con 10 heller perforato AG, Assicurazioni Generali, che a Trieste aveva una succursale.
Fa bella mostra anche un erinnofilo della Lega Nazionale.

ag.jpg
Più che succursale...era proprio la casa madre!
Ciao:
Non si finisce mai d'imparare :-)
Ero convinto fosse Venezia ma hai ragione tu. La casa Madre è di Trieste.
Essendo assicurato con AG ne so qualcosa :-)) :-))
Comunque pian piano stanno trasferendo tutto a Milano, che è la capitale delle assicurazioni.

Ciao:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato


Rispondi

Torna a “I perfin”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: