Oggi è 20 luglio 2019, 22:03

Finlandia: un errore classico in asta

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale di Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia ed altri Paesi Nordici.
Rispondi
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4623
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da somalafis » 20 marzo 2019, 9:17

Un classico errore di Finlandia sara' proposto in asta Postiljonen (29/30 marzo). Si tratta di una lettera indirizzata nel 1870 nelle isole Åland e affrancata, tra l'altro, con un errore di colore che vede il 10 penni del colore sbagliato in coppia tête-bêche con un 5 penni. Il pezzo, esposto a Monacophil 1999, parte da 25.000 euro
al.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE


Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2142
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da maupoz » 20 marzo 2019, 15:11

somalafis ha scritto:
20 marzo 2019, 9:17
................. il 10 penni del colore sbagliato in coppia tête-bêche con un 5 penni.
scusa Riccardo ma non capisco

tête-bêche nel senso che il francobollo ....è messo capovolto?


altrimenti non vedo quale sia stampato rovesciato


Ciao:
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
chilandro
Messaggi: 508
Iscritto il: 27 marzo 2008, 1:00

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da chilandro » 20 marzo 2019, 15:26

Dovrebbero essere i primi due in basso da sinistra: la serpentina è ancora intatta.
sergio

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 4623
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da somalafis » 20 marzo 2019, 15:38

Il venditore parla esplicitamente di ''coppia tete-beche'': quindi i due esemplari che ho qui ingrandito (e che sono fustellati a zig zag) dovrebbero ancora essere uniti (almeno in parte). Altrimenti non vedo come sarebbe possibile parlare di ''coppia tete-beche''. Non avendolo in mano ( :-)) ) non posso aggiungere nulla per diretta esperienza ma la casa d'aste ha discreta fama, il pezzo e' stato esposto, pubblicato e apparteneva alla collezione Gummesson. Anche il certificato mi pare confermare la mia lettura. Per carita', al mondo e' tutto possibile...
al.jpg
alcert.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4457
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da Caelinus » 20 marzo 2019, 18:42

Perdona la mia ignoranza ma come si fa a separare 2 francobolli dentellati a zig-zag senza rompere i dentelli?
Grazie
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)


Avatar utente
Thenewguy
Messaggi: 374
Iscritto il: 3 dicembre 2015, 0:17
Località: Cincinnati, OH, USA

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da Thenewguy » 20 marzo 2019, 18:56

Caelinus ha scritto:
20 marzo 2019, 18:42
Perdona la mia ignoranza ma come si fa a separare 2 francobolli dentellati a zig-zag senza rompere i dentelli?
Grazie
È impossibile. Infatti, sul certificato è scritto "tutti i francobolli hanno difetti di dentellatura".

Mi piace molto che una copia del certificato sia depositata presso la federazione filatelica finlandese.

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4457
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da Caelinus » 21 marzo 2019, 8:53

Grazie
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

Avatar utente
maupoz
Messaggi: 2142
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: Finlandia: un errore classico in asta

Messaggio da maupoz » 21 marzo 2019, 12:18

:-)) :-))


mea culpa, mea culpa, mea maxima culpa


ho confuso io

...cercavo un "centro capovolto" che è altra cosa rispetto ad un tête-bêche


qui ...."un classico" tête-bêche


tete bechè.jpg


:mmm: :mmm:


quindi cosa è successo?

in un tête-bêche c'è da aspettarsi (credo sia la norma) che i due francobolli debbano essere dello stesso valore ....e non di due valori diversi (5 e 10 penni)

allora vorrebbe dire che nella composizione della tavola da stampa del 5 penni hanno inserito per errore un "dadino" con un valore da 10 penni e per di più anche capovolto

da qui l'errore del colore del 10 penni (colore che è quello del foglio del 5 penni in cui è inserito l'intruso) e l'inserimento capovolto


morale

.... quando servono si utilizzino gli occhiali (a meno che non pensiate che un giorno in un'asta ......)

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.


Rispondi

Torna a “Jutland, Scandinavia e Paesi Nordici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: