Oggi è 15 ottobre 2018, 21:35

Le tariffe postali tra gli stati ex austro-ungarici dopo l'accordo di Portorose

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale di Austria ed Ungheria
Rispondi
Avatar utente
cesare
Messaggi: 374
Iscritto il: 20 ottobre 2007, 11:21

Le tariffe postali tra gli stati ex austro-ungarici dopo l'accordo di Portorose

Messaggio da cesare » 5 giugno 2013, 17:17

Riordinando la piccola raccolta di doc postali Regno d'Italia per l'estero in tariffa speciale Portorose, mi è balenata la bislacca idea di ricercare qualche doc postale degli Stati successori ex-austroungarici, aderenti all'Accordo, diretti in Italia o tra loro scambiati.

Sto cercando di documentarmi riguardo le relative tariffe ridotte per l'estero applicate, in base all'
Accordo, dall' Austria, l'Ungheria, la Cecoslovacchia, la Jugoslavia, la Romania a partire dal giugno 1922. :mmm:

Potete fornirmi qualche indicazione in merito?
Grazie

Ciao:
maurizio


Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1225
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: Tariffe postali Portorose da Stati succ per l'Italia cer

Messaggio da Laurent » 5 giugno 2013, 19:26

Maurizio,

troverai nell'ultima colonna di ogni prima tabella la tariffa aggevolata per questi paesi (ermässigte Gebühr) per lettere e cartoline in partenza dall'Austria, poi nella colonna idonea dal 1925. Ti aiuterà forse !
(fonte = catalogo Michel Oesterreich-Spezial)

Laurent Ciao:

tariffe lettere.jpg


tariffe cartoline.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
cesare
Messaggi: 374
Iscritto il: 20 ottobre 2007, 11:21

Re: Tariffe postali Portorose da Stati succ per l'Italia cer

Messaggio da cesare » 5 giugno 2013, 22:33

Laurent,
grazie mille....... splendido! :-)
La tabella è, per me, di grande interesse.
I cambiamenti tariffari sono svariati;....... più di quanti potessi supporre!
Del resto, con una inflazione post bellica galoppante, la vecchia valuta diveniva poco più che carta straccia e le tariffe postali, non potevano che affannosamente rincorrerla.

Se ben interpreto la tabella:
Solo nei primi sei mesi, la tariffa della cartolina postale per l'estero, per i paesi aderenti all'Accordo, passò dalle 35 alle 720 Korone...... Nell'aprile 1924 l'affrancatura richiesta ammontava a 1400 Korone!

cart post da Rankweil x Genova 11-4-1924.jpg

Affrancatura di 1500 K. (eccesso di 100)
Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
maurizio

Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1225
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: Tariffe postali Portorose da Stati succ per l'Italia cer

Messaggio da Laurent » 5 giugno 2013, 22:45

Esatto.

E dal 1° aprile 1925,

10.000 corone = 1 Schilling (=100 Groschen)...

cioè l'eccesso di 100 corone nel 1924 rappresenta... 1 Groschen (= 1 "centesimo" austriaco) dal 1925 !!





Laurent :-)

Avatar utente
cesare
Messaggi: 374
Iscritto il: 20 ottobre 2007, 11:21

Re: Tariffe postali Portorose da Stati succ per l'Italia cer

Messaggio da cesare » 6 giugno 2013, 15:20

Per favore,
del tutto digiuno di tedesco, mi risulta incomprensibile la frase:

Verrenchnung dieser Gebuhren mit osterr. Brifmarken war noch bis 31.10.38 moglich!

Intuisco si tratti di qualcosa attinente l'annessione dell'Austria alla Germania del III° Reich.......

Non sono sicuro, inoltre, riguardo la sigla CSSR (riportata tra gli Stati aderenti all'Accordo nelle tariffe cartoline) e successivamente CSR nelle tariffe lettere. Repubblica Ceco-Slovacca ?
Grazie ancora.
Ciao:
maurizio


Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1225
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: Tariffe postali Portorose da Stati succ per l'Italia cer

Messaggio da Laurent » 7 giugno 2013, 16:06

cesare ha scritto:Per favore,
del tutto digiuno di tedesco, mi risulta incomprensibile la frase:

Verrenchnung dieser Gebuhren mit osterr. Brifmarken war noch bis 31.10.38 moglich!Intuisco si tratti di qualcosa attinente l'annessione dell'Austria alla Germania del III° Reich.......

Non sono sicuro, inoltre, riguardo la sigla CSSR (riportata tra gli Stati aderenti all'Accordo nelle tariffe cartoline) e successivamente CSR nelle tariffe lettere. Repubblica Ceco-Slovacca ?
Grazie ancora.
Ciao:



"Affrancatura con francobolli austriaci ancora possibile fino al 31 10 1938" : precisazione perché questa nuova tariffa del 1° agosto è espressa in Rpf ( Reichspfening, moneta tedesca valevole in Austria dopo l'annessione (Anschluss in tedesco) : dal marzo l'Austria utilizza francobolli tedeschi.



Laurent Ciao:

Avatar utente
cesare
Messaggi: 374
Iscritto il: 20 ottobre 2007, 11:21

Re: Tariffe postali Portorose da Stati succ per l'Italia cer

Messaggio da cesare » 8 giugno 2013, 16:15

:-)
Laurent,......grazie ancora. :-)
Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - December 2015
maurizio


Rispondi

Torna a “Austria ed Ungheria”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: