Soprastampe su francobolli ad uso fiscale

Forum di discussione sulle emissioni del Regno Unito e dell'Irlanda
Rispondi
Avatar utente
Giulio989
Messaggi: 841
Iscritto il: 31 marzo 2010, 4:46
Località: Cecina (LI)

Soprastampe su francobolli ad uso fiscale

Messaggio da Giulio989 »

Ciao a tutti! Ciao: Volevo sapere se potevate darmi qualche informazione su questa sovrastampa, che ho cercato sui cataloghi senza fortuna, grazie a tutti!! Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono:
Regno e Repubblica (con particolare attenzione per la filigrana ruota) usati
Germania Reich usati
Colonie britanniche e francesi
Mi interessano sempre bolli dell'europa occidentale, in particolar modo del periodo "classico".
Mi interesso anche alla collezione ASFE.
Sto facendo inoltre una collezione tematica sugli sport motoristici, quindi se avete qualcosa fatemi sapere!
Ciao: GIULIO

Avatar utente
Giulio989
Messaggi: 841
Iscritto il: 31 marzo 2010, 4:46
Località: Cecina (LI)

Re: Francobollo inglese con sovrastampa da identificare

Messaggio da Giulio989 »

Sullo Scott è il tipo A101 del 1937-39, però della sovrastampa, nessuna traccia...pensavo magari a qualche ufficio all'estero...però non ne ho la minima idea, resta un mistero!! Ciao: Ciao:
Colleziono:
Regno e Repubblica (con particolare attenzione per la filigrana ruota) usati
Germania Reich usati
Colonie britanniche e francesi
Mi interessano sempre bolli dell'europa occidentale, in particolar modo del periodo "classico".
Mi interesso anche alla collezione ASFE.
Sto facendo inoltre una collezione tematica sugli sport motoristici, quindi se avete qualcosa fatemi sapere!
Ciao: GIULIO

marcadabollo

Re: Francobollo inglese con sovrastampa da identificare

Messaggio da marcadabollo »

E' ovviamente inglese e la sovrastampa ha a che fare con l'impiego fiscale della carta valore: come si può leggere la carta valore in questione era valida sia per l'impiego postale (postage) che per quello fiscale (revenue). Quando venivano usati come fiscali da grandi utenti (ad esempio compagnie elettriche o del gas, che li usavano sulle ricevute delle bollette) spesso venivano sovrastampati con la sigla dell'azienda (più raramente con il nome per esteso), come in questo caso. Essendo sovrastampe private, non le trovi in alcun catalogo.
Il doppio ruolo di fiscali e francobolli è stata una caratteristica ricorrente delle carte valore britanniche e delle colonie: certi facciali astronomici delle emissioini coloniali, esagerati anche per spedire un elefante per posta aerea, si giustificavano solo per l'uso fiscale e gli esemplari usati con bolli postali sono tutti bollati a richiesta (o cancelled to order, come dicono i diretti interessati, abbreviandolo in CTO).
Michele

Avatar utente
Giulio989
Messaggi: 841
Iscritto il: 31 marzo 2010, 4:46
Località: Cecina (LI)

Re: Francobollo inglese con sovrastampa da identificare

Messaggio da Giulio989 »

marcadabollo ha scritto:E' ovviamente inglese e la sovrastampa ha a che fare con l'impiego fiscale della carta valore: come si può leggere la carta valore in questione era valida sia per l'impiego postale (postage) che per quello fiscale (revenue). Quando venivano usati come fiscali da grandi utenti (ad esempio compagnie elettriche o del gas, che li usavano sulle ricevute delle bollette) spesso venivano sovrastampati con la sigla dell'azienda (più raramente con il nome per esteso), come in questo caso. Essendo sovrastampe private, non le trovi in alcun catalogo.
Il doppio ruolo di fiscali e francobolli è stata una caratteristica ricorrente delle carte valore britanniche e delle colonie: certi facciali astronomici delle emissioini coloniali, esagerati anche per spedire un elefante per posta aerea, si giustificavano solo per l'uso fiscale e gli esemplari usati con bolli postali sono tutti bollati a richiesta (o cancelled to order, come dicono i diretti interessati, abbreviandolo in CTO).
Michele

Grazie mille Michele, sei stato esaurientissimo!!! :clap: :clap: Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - September 2011
Colleziono:
Regno e Repubblica (con particolare attenzione per la filigrana ruota) usati
Germania Reich usati
Colonie britanniche e francesi
Mi interessano sempre bolli dell'europa occidentale, in particolar modo del periodo "classico".
Mi interesso anche alla collezione ASFE.
Sto facendo inoltre una collezione tematica sugli sport motoristici, quindi se avete qualcosa fatemi sapere!
Ciao: GIULIO

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4390
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Sovrastampa SWGB

Messaggio da Caelinus »

Ho trovato questo francobollo inglese con una strana sovrastampa.
Cercando su internet ho trovato solo Star Wars Game Book o Study Guide Work Book che non credo siano la giusta interpretazione.
Qualcuno ne sa qualcosa?
Grazie
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 653
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Sovrastampa SWGB

Messaggio da stiraeammira »

Dovrebbe essere una sovrastampa privata: South Western Gas Board

Guarda qui a pagina 29:

http://www.filateliaspecializzata.it/Si ... er%20S.pdf

Ciao: Ciao:
Andrea
Andrea

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4390
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: Sovrastampa SWGB

Messaggio da Caelinus »

Grazie.
Gentilissimo.
Non ne conoscevo l'esistenza.
Quale era la loro funzione?
Come per i Perfin per evitare che gli impiegati usassero i francobolli per scopi privati?
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

glücklich sammler

Re: Sovrastampa SWGB

Messaggio da glücklich sammler »

Caelinus ha scritto:Quale era la loro funzione?
Come per i Perfin per evitare che gli impiegati usassero i francobolli per scopi privati?
Come puoi intuire dal timbro di annullamento, RECEI(VED), l'impiego di questi "sovrastampati" era come fiscali sulle ricevute di pagamento: moltissime delle sovrastampe sul 2 d sono di compagnie elettriche, del gas o dell'acqua delle varie parti di Gran Bretagna.
Fortunato

Revised by Lucky Boldrini - April 2017

walterone56
Messaggi: 12
Iscritto il: 25 aprile 2016, 14:38

Giorgio V e compagnia del gas?

Messaggio da walterone56 »

Ciao a tutti, ho trovato questo francobollo con la sovrastampa, sembra, di una compagnia del gas.
Qualcuno me ne sa spiegare l'origine?
Grazie in anticipo
Walter
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 653
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Giorgio V e compagnia del gas?

Messaggio da stiraeammira »

Al pari dei PERFIN queste sovrastampe furono introdotte dalle società per evitare furti e riutilizzi, ti lascio tre link, il primo specializzato in queste emissioni, il secondo la pagina specifica in cui si spiega il perchè e il terzo che parla della società in questione.

http://www.gbos.org.uk/index.php/Home

http://www.gbos.org.uk/index.php/Overprint_Revenues/2 <----

https://en.wikipedia.org/wiki/Wandswort ... as_Company

Andrea
Andrea

walterone56
Messaggi: 12
Iscritto il: 25 aprile 2016, 14:38

Re: Giorgio V e compagnia del gas?

Messaggio da walterone56 »

Grazie 1000

Avatar utente
pietro mariani
Messaggi: 1746
Iscritto il: 13 luglio 2007, 21:31
Località: Provincia di Monza e Brianza
Contatta:

Re: Giorgio V e compagnia del gas?

Messaggio da pietro mariani »

Nello specifico penso si tratti di un Fiscale Postale ovvero di marca da bollo ufficialmente ammessa anche per la corrispondenza dal 1 giugno 1881 in poi.

Ciao: Ciao: Ciao: pietro

Revised LB Jan 2019
Seguo queste tematiche:
GAS-PETROLIO / ALIMENTAZIONE / ERRORI / STORIA DELL'ILLUMINAZIONE


Ma anche:
A.M.- SOS-MULTIAFFR.-FILATELIA IN GEN. E ANCHE MONETE...

Iscritto al Forum dal 12/11/04 (vecchio forum)
Sostenitore da sempre


SOCIO SOSIG n°12 , AICAM , CIFT


Immagine
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Rispondi

Torna a “Regno Unito ed Irlanda”

SOSTIENI IL FORUM