Oggi è 11 dicembre 2019, 17:56

Alicante-Annullo ?

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale di Spagna e Portogallo e di tutta la Penisola iberica in genere
Rispondi
Avatar utente
pinco1
Messaggi: 875
Iscritto il: 11 luglio 2016, 17:45

Alicante-Annullo ?

Messaggio da pinco1 » 15 novembre 2019, 9:51

Ciao,
una curiosità su questo Alfonso - 1902

Mostra un'Alicante (B) in cartella,senza data ....

Sapete dirmi cos'è ?

Grazie, Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
Oto_Brer
Messaggi: 395
Iscritto il: 23 febbraio 2009, 21:59

Re: Alicante-Annullo ?

Messaggio da Oto_Brer » 16 novembre 2019, 10:52

Ciao.
È il marchio del negozio di posta IBI, localitá di Alicante (Alacant).
Salute e fortuna.
-Socio n. 25 SOSIG

Avatar utente
bachius
Messaggi: 14
Iscritto il: 15 settembre 2019, 18:44

Re: Alicante-Annullo ?

Messaggio da bachius » 16 novembre 2019, 14:00

Mi dispiace di non essere d'accordo con Oto nella sua risposta.
Il marchio che mostri è un marchio ufficiale autorizzato dall'ufficio postale in Spagna per le cosiddette "Carterie".
Nel caso che stiamo vedendo per una piccola città di Alicante chiamata IBI.
Le "carterie" esistevano nelle piccole città ed era lì che venivano raccolte le lettere e da lì venivano trasportate al subalterno o alle principali amministrazioni postali per la distribuzione. Generalmente c'era un responsabile del postino chiamato Postman che, oltre a collezionare, distribuiva le carte casa per casa e in cambio i vicini o il municipio pagavano il servizio.
Molto spesso questi postini utilizzavano la propria abitazione come "posta".
Nel 1889 il servizio postale centrale spagnolo fece una distribuzione di timbri postali ufficiali alle "carterie", il che ci mostra che pinco1 all'inizio è uno di questi.
Ho cercato di fare una semplice spiegazione affinché il traduttore lavorasse e non complicasse il passaggio alla lingua italiana.
Spero che tutto sia ben compreso.
Infine, ci sono molti collezionisti spagnoli di "carterie" ed è una collezione davvero emozionante.
Saluti a tutto il forum

Siento no estar de acuerdo con Oto en su respuesta.
La marca que usted muestra es una marca oficial autorizada por correos de España para las llamadas "Carterias".
En el caso que estamos viendo para un pueblo de alicante llamado IBI.
Las "carterias" existían en los pueblos pequeños y era donde se recogían las cartas y de allí se transportaban a las administraciones subalternas o principales de correos para su distribución. Generalmente había una persona a su cargo llamada Cartero distribuidor que también, ademas de recoger, repartía las cartas casa por casa y a cambio los vecinos o el ayuntamiento pagaban el servicio.
Estos carteros muy a menudo usaban su vivienda propia como "carteria".
En 1889 el Servicio Central de Correos Español efectuó un reparto de matasellos oficiales a las "carterias", el que nos muestra pinco1 al principio es uno de ellos.
He intentado hacer una explicación sencilla para que el traductor funcione y no complique el cambio a idioma italiano.
Espero que todo se entienda bien.
Por ultimo decir que hay muchos coleccionistas españoles de "carterias" y es una colección realmente apasionante.
Saludos a todo el Foro.

Avatar utente
pinco1
Messaggi: 875
Iscritto il: 11 luglio 2016, 17:45

Re: Alicante-Annullo ?

Messaggio da pinco1 » 16 novembre 2019, 15:27

Ciao,

grazie ad entrambi.Quindi un qualcosa di assolutamente ufficiale e postale.Bene.

Se non interpreto male le Carterie corrispondono alle nostre Collettorie ?

Ciao:

Avatar utente
Oto_Brer
Messaggi: 395
Iscritto il: 23 febbraio 2009, 21:59

Re: Alicante-Annullo ?

Messaggio da Oto_Brer » 17 novembre 2019, 14:04

Ciao.
Ok. Bachius. Questo traduttore è buono per me, anche se è sbagliato non cercherò un altro.
Salute e fortuna.

Immagine
-Socio n. 25 SOSIG


Avatar utente
bachius
Messaggi: 14
Iscritto il: 15 settembre 2019, 18:44

Re: Alicante-Annullo ?

Messaggio da bachius » 17 novembre 2019, 18:59

È un problema che abbiamo quando si usano i traduttori online, penso che Oto abbia significato lo stesso di me, ma la traduzione mi ha detto che aveva creato un "negozio di giocattoli".
Ecco perché ho detto che non ero d'accordo.
Dovremo convivere con questo.
Mi scuso Oto.

Es un problema que tenemos al usar traductores Online, yo creo Oto que quiso decir lo mismo que yo, pero a mi la traducción me decía que había puesto una "tienda de juguetes".
Es por eso que yo decía que no estaba de acuerdo.
Tendremos que convivir con esto.
Mis disculpas Oto.


Rispondi

Torna a “Penisola Iberica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: