British and Channel Islands

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Avatar utente
colgi
Messaggi: 2411
Iscritto il: 26 luglio 2009, 8:14
Località: Milano
Contatta:

Re: British and Channel Islands

Messaggio da colgi »

fabiov ha scritto:Ciao colgi,
intanto ti devo ringraziare per la busta con annullo con numeri progressivi! :clap: :clap:
Poi ti posso dire che secondo me se avrai delle RTS dalle isole Off Shore, non solo quelle del Canale, ma anche quelle scozzesi etc. , di sicuro avranno più valore di certe etichette che ci sono in questo tpopic!
Ciao fabio v Ciao: Ciao:


Grazie Fabio. Ma per me il valore è sopratutto affettivo. Ogni busta quando ritorna mi fa felice (non ridere... :OOO: ...) e l'ultima cosa a cui penso è di separarmene un giorno per monetizzare. Tranne naturalmente quando sarà...... "il giorno" :devil: :topope:

Comunque, prima dello stop di fine anno ho inviato qualche raccomandata nelle Shetlands, tanto per tastare il terreno. Vediamo come sarà il ritorno. Ma qui sopra mi avete aperto un mondo...... Però devo essere più attento. Avrei dovuto accorgermene da solo di queste isole. Evidentemete c'è qualche cosa da modificare nelle mie ricerche :mmm:

Quella busta è un'altra mania che mi è venuta ultimamente. Sta storia dei numeri.......chissà chi devo ringraziare...... ;-)

:-) Ciao:
Giovanni Colombo
i miei blog: http://www.mycovers.org http://www.mypstcrds.org http://www.myrts.org
Nuovi e Storia Postale di Argentina - Cecoslovacchia - Islanda -Israele - Norvegia - Pitcairn -PDR Laos - Polonia - Rep.Ceca -San Marino -Slovacchia -Svizzera - Tematica GATTI - Impazzisco per le RTS !!!


sostenitore 2013

Avatar utente
david
Messaggi: 819
Iscritto il: 20 luglio 2007, 15:07
Località: Pisa

Re: British and Channel Islands

Messaggio da david »

Gufi (e civette) da EYNHALLOW
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: Saluti #iorestoacasa
STAFF
L'educazione è l'arma più potente che si può usare per cambiare il mondo
- Nelson Mandela

Immagine
https://www.instagram.com/david._tosi/

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4299
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Francobolli isole del canale.

Messaggio da Caelinus »

libretto di Lundy con 11 fogli con francobolli e una busta primo giorno di Herm Island.
In allegato ci sono le foto di alcuni fogli.
Lino

Revised by Lucky Boldrini - June 2011
Revised by Lucky Boldrini - November 2011
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

Avatar utente
hal9ooo
Messaggi: 95
Iscritto il: 20 dicembre 2008, 16:56
Località: San Gimignano

stroma???

Messaggio da hal9ooo »

Un amico, col quale faccio scambi do molto tempo, mi ha mandato, tra gli altri, questo francobollo.
Ho provato ha fare una ricerca, :ricerca: :holmes: ma ho trovato solo riferimenti alla sintesi clorofilliana, alle cellule, al midollo osseo, al colore degli occhi e altre cose ancora :what: .
Ma di dove diamine è? :dub: :dub:
C'è qualcuno che lo sa? Anche se è rovinato, mi interesserebbe saperlo.
http://i44.tinypic.com/iz3wwp.jpg
iz3wwp.jpg


Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono repubblica, colonie, Germania Bundes e mi piace molto la tematica treni.

Avatar utente
Giulio989
Messaggi: 841
Iscritto il: 31 marzo 2010, 4:46
Località: Cecina (LI)

Re: stroma???

Messaggio da Giulio989 »

E' un'isola della Scozia! Credo siano emissioni tipo quelle di Lundy..che venivano affrancate con francobolli locali per il trasporto dall'isola alla terraferma...però attendo pareri più autorevoli Ciao:
Colleziono:
Regno e Repubblica (con particolare attenzione per la filigrana ruota) usati
Germania Reich usati
Colonie britanniche e francesi
Mi interessano sempre bolli dell'europa occidentale, in particolar modo del periodo "classico".
Mi interesso anche alla collezione ASFE.
Sto facendo inoltre una collezione tematica sugli sport motoristici, quindi se avete qualcosa fatemi sapere!
Ciao: GIULIO

Avatar utente
hal9ooo
Messaggi: 95
Iscritto il: 20 dicembre 2008, 16:56
Località: San Gimignano

Re: stroma???

Messaggio da hal9ooo »

Vero, Giulio, avevo cercato solo su Wikipedia, mentre dovevo cercare su Google Earth.... :OOO: :OOO:
Allora può davvero darsi che siano emissioni come Lundy, che tu hai citato, o come Staffa o Eynhallow .
Vediamo se qualcuno può aggiungere qualcosa in più. :-)
Ciao: Ciao:
Colleziono repubblica, colonie, Germania Bundes e mi piace molto la tematica treni.

Avatar utente
somalafis
Messaggi: 5156
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Re: stroma???

Messaggio da somalafis »

hal9ooo ha scritto:Vero, Giulio, avevo cercato solo su Wikipedia, mentre dovevo cercare su Google Earth.... :OOO: :OOO:
Allora può davvero darsi che siano emissioni come Lundy, che tu hai citato, o come Staffa o Eynhallow .
Vediamo se qualcuno può aggiungere qualcosa in più. :-)
Ciao: Ciao:


Proprio da wikipedia:
Stroma is an island off the northern coast of the Scottish mainland. It is the more southerly of the two islands in the Pentland Firth between the Orkney Islands and Caithness. It is administratively part of Caithness (now in the Highland council area), while its neighbour Swona, to the north, is part of the Orkney Islands. The name originated from the Norse Straumey meaning "island in the stream" or "current". A lighthouse at the northern end of the island warns ships of the nearby Swilkie whirlpool. Once populous, this uninhabited island is owned by a Caithness farmer who uses it to graze sheep. Stroma is about 3.5 kilometres long by 1.5 kilometres wide, with a maximum elevation of 53 metres (174 ft)....
Local stamps have been issued for Stroma since 1962, following on the closure of the GPO sub-post office in 1958. The stamps served the many visitors to the island who wished to have their mail posted there, and carried to the nearest GPO Post Box at Huna, near Wick, on the mainland. These stamps are keenly sought after by collectors of British Locals....

Per chi avesse scarsa dimestichezza con l'inglese, nel testo si spiega in sintesi che l'isola e' sulla costa nord della Scozia, che una volta era assai popolata, ma che adesso e' disabitata (appartiene ad un allevatore che ci tiene le pecore). Francobolli locali vennero emessi dal 1962, dopo che le poste britanniche chiusero il loro ufficio postale nel 1958. I francobolli sono usati dai turisti che visitano l'isola e servivano a pagare il trasporto nel paesino di Huna sulla terraferma dove si puo' trovare la piu' vicina cassetta di impostazione. Credo che le emissioni siano terminate nel 1991.
stroma3.jpg
stroma2.jpg
stroma 1.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
hal9ooo
Messaggi: 95
Iscritto il: 20 dicembre 2008, 16:56
Località: San Gimignano

Re: stroma???

Messaggio da hal9ooo »

Ti ringrazio molto, Riccardo. :evvai:

Revised by Lucky Boldrini - January 2013
Colleziono repubblica, colonie, Germania Bundes e mi piace molto la tematica treni.

Avatar utente
Cinzia62&
Messaggi: 825
Iscritto il: 17 giugno 2011, 19:05

E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Cinzia62& »

E se per caso ci venisse in mente di comprare un'isola? Io sceglierei
l'arcipelago delle Vanuatu.....ma non c'è bisogno di andare così lontano,
potrebbe tornarci utile conoscere la storia recente di un' isola situata nel
Canale di Bristol, tra la Cornovaglia e il Galles, l'Isola di Lundy.
E' un'isola quasi disabitata e dall'aspetto selvaggio tanto che fu rifugio per i
i pirati. Potrebbe benissimo diventare il set del remake di Cape Fear, il
promontario della paura, grandioso film con un eccezionale Robert de
Niro. Ci si può arrivare solo con l'elicottero o con la MS Oldenburg, una
nave che serve solo l'isola, ma quando il mare è in burrasca non ci sono
collegamenti.

800px-The_Jetty,_Lundy.jpg


Si dice che i pochi abitanti, un tempo usassero le piume delle pulcinelle
di mare, i puffins che abitano l'isola, come moneta. Nel 1925 Martin
Coles Harman comprò l'isola e si proclamò Re Di Lundy. Il 1 Novembre
1929 apparve la prima emissione dei francobolli di Lundy, il 1/2 Puffin
red e il 1 Puffin blue. I francobolli furono disegnati da Bradbury,
Wilkinson & Co., Ltd., England con il processo litografico ed emessi in
fogli di 120 esemplari. La tiratura iniziale fu di 500,000 francobolli per
ogni valore.
Il 1 giugno 1930 furono emessi i valori da sei puffin color malva, i 9
puffin, marrone, e i 12 puffin verde, Sono raffigurati tanti puffin quanto il
valore rappresentato Esistono in circolazione francobolli da 6 Puffin di
colore blu E' opinione comune che l'intenzione iniziale fosse di
stampare questo valore in blu ma che poi nel corso della stampa si sia
deciso diversamente. Fatto sta che i valori da 6 Puffin blu sono molto
rari. Già dalla loro emissione, si decretò che sebbene il Governo
Inglese non considerasse i francobolli di Lundy come valori effettivi
richiesti dalla postal duty, questi francobolli dovessero essere apposti a
Lundy in pagamento delle tasse fino alla "mainland" e dall' Inghilterra a
Lundy, in virtù del fatto che non esiste un ufficio postale inglese
sull'isola, e che quindi fosse lecito che il proprietario di Lundy chiedesse
una tassa per il trasporto della posta da e per Lundy.
Insomma Martin Coles Hartman non voleva essere in effetti re
dell'Isola, si sentiva cittadino Britannico, ma voleva a tutti i costi
esercitare tutti i diritti sulla sua proprietà...
Ed ecco l'unica busta che finora sono riuscita a soffiare agli Inglesi in
asta. Curiosa vero?


doc934.jpg

doc935.jpg


Ciao: Cinzia
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Giochi tutti i giorni con la luce dell'Universo....
P. Neruda

Avatar utente
ari
Amministratore
Messaggi: 1390
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:58
Località: Jerusalem, Israel

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da ari »

Ciao: Cinzia,

molto interessante! :clap: :clap: :clap:

Da un punto di vista storico-postale penso sia interessante aggiungere che la lettera e' in perfetta tariffa; 6 pence. :evvai:

Essendo la lettera del Gennaio 1947 abbiamo 3 pence, tariffa valida dal 13 Giugno 1921 al 30 Giugno 1949, per il diritto di raccomandazione
ed altri 3 pence, tariffa valida dal 1 Maggio 1940 al 30 Settembre 1950, per una lettera dal peso inferiore ad una oncia diretta all'estero, ovvero non facente parte dell'Impero.

Se fosse stata spedita dopo la meta' del 1948 forse sarebbe viaggiata per posta aerea pur mantenendo la surface mail rate.

Sulla origine di quelle linee blue ti invito a leggere questo topic e questo post in particolare:
viewtopic.php?f=58&t=6411#p183900
(Di quel libro che ho citato esistono due edizioni; una del 1971 ed una del 2007. E' utile averle entrambe. Infatti la storia sulle origini di quelle linee blue si puo' trovare solo sul primo libro!)
a.k.a. rossi

:holmes: ANNULLI DEL LOMBARDO VENETO :holmes:
https://www.lafilatelia.it/wordpress/lombardoveneto/

Avatar utente
remo
Messaggi: 2741
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da remo »

Cinzia62& ha scritto:
Ed ecco l'unica busta che finora sono riuscita a soffiare agli Inglesi in
asta. Curiosa vero? Cinzia

Senz'altro interessante e particolare. Ma dovendo comperare un'isola sceglierei qualcosa dove fa un tantino più caldo di Lundy... :-))
Remo
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Prova ancora. Fallisci ancora. Fallisci meglio (Samuel Beckett)

Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1361
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Andrea61 »

Cinzia62& ha scritto:Potrebbe benissimo diventare il set del remake di Cape Fear, il
promontario della paura, grandioso film con un eccezionale Robert de
Niro.


Quindi il remake di un remake :-)
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

Avatar utente
Cinzia62&
Messaggi: 825
Iscritto il: 17 giugno 2011, 19:05

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Cinzia62& »

Andrea61 ha scritto:
Cinzia62& ha scritto:Potrebbe benissimo diventare il set del remake di Cape Fear, il
promontario della paura, grandioso film con un eccezionale Robert de
Niro.


Quindi il remake di un remake :-)




Eh si Andrea per il secondo remake mi prenoto per la parte di Robert de Niro....sull'isola di Lundy ,
credo non avrò rivali :-)) ...e sarà un su..c ..cesso strepitoso! :bleah: :bleah: :-)) :abb:
Ciao: Cinzia
Giochi tutti i giorni con la luce dell'Universo....
P. Neruda

Avatar utente
Cinzia62&
Messaggi: 825
Iscritto il: 17 giugno 2011, 19:05

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Cinzia62& »

siska ha scritto:Ciao: Cinzia,

molto interessante! :clap: :clap: :clap:

Da un punto di vista storico-postale penso sia interessante aggiungere che la lettera e' in perfetta tariffa; 6 pence. :evvai:

Essendo la lettera del Gennaio 1947 abbiamo 3 pence, tariffa valida dal 13 Giugno 1921 al 30 Giugno 1949, per il diritto di raccomandazione
ed altri 3 pence, tariffa valida dal 1 Maggio 1940 al 30 Settembre 1950, per una lettera dal peso inferiore ad una oncia diretta all'estero, ovvero non facente parte dell'Impero.

Se fosse stata spedita dopo la meta' del 1948 forse sarebbe viaggiata per posta aerea pur mantenendo la surface mail rate.

Sulla origine di quelle linee blue ti invito a leggere questo topic e questo post in particolare:
viewtopic.php?f=58&t=6411#p183900
(Di quel libro che ho citato esistono due edizioni; una del 1971 ed una del 2007. E' utile averle entrambe. Infatti la storia sulle origini di quelle linee blue si puo' trovare solo sul primo libro!)



Grazie Andrea per tutte le informazioni :abb:
Ciao: Cinzia
Giochi tutti i giorni con la luce dell'Universo....
P. Neruda

Avatar utente
Giovanni Piccione
Amministratore
Messaggi: 1789
Iscritto il: 13 luglio 2007, 0:30
Località: Sicilia

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Giovanni Piccione »

Cinzia62& ha scritto:
Eh si Andrea per il secondo remake mi prenoto per la parte di Robert de Niro....sull'isola di Lundy ,
credo non avrò rivali :-)) ...e sarà un su..c ..cesso strepitoso! :bleah: :bleah: :-)) :abb:
Ciao: Cinzia

Non ti facevo somigliante a De Niro :-)) :-)) :-)) :fii:
:abb: :rosa: :cin:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
"SE IO DO UNA MONETA A TE E TU DAI UNA MONETA A ME, ALLA FINE AVREMO UNA MONETA CIASCUNO; MA SE IO DO UN'IDEA A TE E TU DAI UN'IDEA A ME, ALLA FINE AVREMO CIASCUNO DUE IDEE" Proverbio cinese
” Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria follia."(Erasmo da Rotterdam)

Avatar utente
Cinzia62&
Messaggi: 825
Iscritto il: 17 giugno 2011, 19:05

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Cinzia62& »

In effetti Giovanni i capelli sono leggermente diversi.... :-)) :abb:
Quale potenza espressiva riesce ad esprimere re De Niro in
quel film , nonostante interpreti un ruolo non proprio consono ad
un fisico come il suo. Semplicemente grandioso!
Penso che rinuncerò all'idea di eguagliarlo e lascerò le fredde,
granitiche scogliere di Lundy ai Puffins e ai pirati. E mentre penserò al sole
delle Vanuatu cercherò di conquistare un'altra busta :-)
Scusate l'OT
Ciao: Cinzia
Giochi tutti i giorni con la luce dell'Universo....
P. Neruda

Avatar utente
Fiore
Messaggi: 1234
Iscritto il: 24 settembre 2007, 18:22
Località: Molinella (BO)

Re: E se comprassimo un'isola?

Messaggio da Fiore »

Cinzia62& ha scritto:Già dalla loro emissione, si decretò che sebbene il Governo
Inglese non considerasse i francobolli di Lundy come valori effettivi
richiesti dalla postal duty, questi francobolli dovessero essere apposti a
Lundy in pagamento delle tasse fino alla "mainland" e dall' Inghilterra a
Lundy, in virtù del fatto che non esiste un ufficio postale inglese
sull'isola, e che quindi fosse lecito che il proprietario di Lundy chiedesse
una tassa per il trasporto della posta da e per Lundy.


E' il concetto che ha dato origine alle svariate "carriage label", che molte isole ed isolette britanniche hanno emesso; poi, ovviamente, ce ne sono state parecchie che hanno stampato francobolli su francobolli solo a scopo speculativo, ma l'idea originaria è quella descritta: si paga il trasporto dall'izola (priva di ufficio postale) al più vicino ufficio postale.
E lo stesso meccanismo è alla base anche delle poste locali moderne statunitensi, anche se non ci sono isole di mezzo, ma località isolate (tra "isole" ed "isolate" il passo, linguisticamente parlando, è breve).

Ciao: Ciao: Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - October 2013
Alberto Fiorentini
Repubblica usata: mancano una decina di "servizi" ed il "mostro rosa"!
Regno: tra usati e linguellati, una ventina è ancora assente... più 5-6 "servizi" e quasi tutti i "pubblicitari"...
Germania 1872-1945: abbastanza avanzata, soprattutto per il periodo "3° Reich", ma... ce n'é ancora, da fare.

ASFE: Contatore ad oggi: 3.009. La rincorsa prosegue!

Tematiche:
- sto ancora cercando di organizzare in modo logico il materiale (in costante aumento) che ho sui "portieri di calcio"
- rapaci notturni (per la moglie) e cardellini (che erano la passione di mio padre)
- un'idea nascente su geografia e bandiere tramite i francobolli...
- socio n. 6 del SOSIG (e quindi... SOS!)(anche se un po' in stand-by)

Avatar utente
Luciano61
Messaggi: 2542
Iscritto il: 3 gennaio 2011, 17:43

Lundy: la mia collezione

Messaggio da Luciano61 »

Spero di non sbagliare sezione... :-))

la mia collezioncina di Lundy :-)
Buona parte me li regalò mia madre intorno al 1970... Ciao:

Qualche altra immagine?

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Dopo lunghe riflessioni ho deciso quali siano i francobolli che mi piacciono: tutti!
Ed adoro i francobolli che non valgono un piffero, perché mi rilassano più di quelli costosi!
Immagine

Scambi in Colnect: cliccare foglietto di Star Trek

La mia mail (levate l'asterisco *): 20811*maderno@gmail.com
Skype: codice 823bbfeda3952a2c Luciano Filatelista, in caso di mancata risposta (in assenza di WiFi) inviare un messaggio di testo

Avatar utente
fernando
Messaggi: 1225
Iscritto il: 17 febbraio 2009, 20:44
Località: Fucecchio (FI)

Re: Lundy: la mia collezione

Messaggio da fernando »

Ciao.

Questa è la mia:

Ciao: Fernando.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Luciano61
Messaggi: 2542
Iscritto il: 3 gennaio 2011, 17:43

Re: Lundy: la mia collezione

Messaggio da Luciano61 »

:clap: :clap:

Ciao:
Dopo lunghe riflessioni ho deciso quali siano i francobolli che mi piacciono: tutti!
Ed adoro i francobolli che non valgono un piffero, perché mi rilassano più di quelli costosi!
Immagine

Scambi in Colnect: cliccare foglietto di Star Trek

La mia mail (levate l'asterisco *): 20811*maderno@gmail.com
Skype: codice 823bbfeda3952a2c Luciano Filatelista, in caso di mancata risposta (in assenza di WiFi) inviare un messaggio di testo

Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

SOSTIENI IL FORUM