Posta dei bambini (Toy Post) e delle "Città dei Ragazzi"

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2449
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Posta dei bambini (Toy Post) e delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Lucky Boldrini »

Ciao a tutti,

in questo Topic ritroviamo le informazioni e le immagini presenti nel nostro vecchio Forum con riferimento alle cosiddette "Città dei Ragazzi" e, più in generale, alle varie "Toy Posts" e servizi similari presenti nel tempo in più nazioni.

E' cosa nota che il termine più appropriato in riferimento a molte di queste emissioni sarebbe quello di "etichette", tuttavia mi si perdonerà se ogni tanto mi scapperà di chiamarle "francobolli", anche perché per i ragazzi che li hanno prodotti ed usati essi sono dei veri e propri francobolli.

Iniziamo da Paesi molto lontani, mostrando un francobollo della Epsom School in Nuova Zelanda del 1980 del valore di 1/2 C (notare che il valore è stato messo successivamente con con timbrino)...
Epsom1.jpg


...ed una bella FDC della stessa scuola con tutto il set completo e l'annullo Epsom del 17/11/1980:
Epsom2.jpg



Dagli U.S.A. arrivano queste etichette emesse a partire dal 1954 dalla Boys Town dello stato del Nebraska:
Nebraska.jpg



Restiamo negli U.S.A (Pennsylvania precisamente). La prossima immagine ci mostra un'etichetta "Door Knob Mail" per bambini emessa dalla Holgate, che effettuava un servizio di consegna a domicilio dei giocattoli di propria produzione:
Holgate.jpg



Dall'Argentina ci giunge invece questo "intero postale" di cui è sconosciuto l'anno di emissione.
Esso reca l'annullo "Correo Infantil" su un piccolo bollo da 5 centavos (?) che raffigura un uomo con cilindro che ride. La cosa particolare è che questa "tarjeta postal" è molto piccola, ha infatti il formato di un biglietto da visita di cm. 8 x cm. 4.
Evidentemente sono state mantenute delle proporzioni appropriate per i bambini che hanno utilizzato questo servizio! :-)
Argentina.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F.
Contributo di Fabio V..
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2449
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Lucky Boldrini »

Ritorniamo in Europa. Dalla Gran Bretagna arrivano un piccolo e simpatico Toy Post Stamp di Funland che rappresenta un pagliaccio...
Funland.jpg


...ed una rara busta "viaggiata" fra le aule della scuola elementare di Sandford negli anni 1941-1943.
Esiste un vero e proprio catalogo battuto a macchina in quegli anni che ricorda le "emissioni" di questa scuola, durante il periodo bellico... probabilmente per tenere impegnati i ragazzi e non pensare ai bombardamenti!
Come si può notare, i francobolli erano rappresentati da un'impronta colorata e annullata:
Sandford.jpg



Quelli che seguono sono invece, dalla Germania, documenti della cosiddetta "Kinder - Post" di inizio secolo...
KinderPost cartoline.jpg

KinderPost francobolli.jpg

KinderPost old picture.jpg


ed una piccola miscellanea di documenti del periodo 1899/1926 dalla Germania e dalla Svizzera:
Germany - Switzerland KinderPost miscellaneous.jpg



Ecco infine (da una vecchia asta di Vaccari) qualcosa di davvero interessante circa la Posta dei bambini austriaca.
E' interessante notare l'uso in territori italiani, quindi in Trentino o a Trieste, a quel tempo a tutti gli effetti sotto l'Austria:
Austria.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F.
Contributi di Fabio V., Maurizio Misinato, Alberto Coda Canati.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2449
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Lucky Boldrini »

In Italia verso la fine dell'800, con la nascita dei primi giochi di società, comparvero anche dei giochi dedicati alla posta.
Vi erano alcune confezioni intitolate "Posta dell'Impero", "Il Piccolo Postino" e "La posta dei bambini" che contenevano un set di minifrancobolli, mini-timbri per gli annulli, mini buste e mini cartoline.
I giochi furono prodotti fino alla seconda guerra mondiale.
Maggiori informazioni al riguardo si possono trovare sul n° 301 di Cronaca Filatelica a pagina 24 in un articolo di F.Filanci.
Nell'immagine qui sotto una letterina affrancata con Toy Stamps del regno - Serie Imperiale:
ToyStampImperiale.jpg



Tra le varie testimonianze riconducibili a forme di Toy Post, vi è anche la seguente lettera indirizzata in partenza da Roma ed indirizzata negli U.S.A., con una singolare affrancatura meccanica delle "Boys' Towns of Italy", probabilmente l'emanazione italiana di quella americana vista più sopra:
BoysTownsItaly.jpg



Grazie ad una cartolina del 1949, abbiamo notizia della Città dei ragazzi di Pavia, Porta Calcinara. La cartolina, diretta all'oratorio di Lugano (Svizzera) è affrancata per 30 lire + 50 talenti grazie allo speciale e certamente raro francobollo di cui vediamo anche un ingrandimento:
Pavia.jpg

Pavia ingrandimento.jpg



Ed ecco i francobolli (e marca da bollo) della Città dei ragazzi di Bolzano, chiamata minibz 2005.
I francobolli sono stati stampati su carta di diverse colorazioni, il valore è espresso nella valuta della città il Ghello (o €uro-Ghello) da cui la lettera G:
Bolzano1.jpg


Questa corrispondenza è viaggiata all'interno della Città dei ragazzi di Bolzano:
Bolzano2.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F.
Contributi di Alessio Finamore, Alessandro Zeni, Fabio V., Maurizio Misinato.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2449
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Lucky Boldrini »

I francobolli della Città dei Ragazzi Erano emessi in Talenti, la moneta dei ragazzi, per pagare il trasporto a domicilio della corrispondenza effettuato dai ragazzi della organizzazione. Ovviamente dovevano essere pagati con l'apposita moneta: il Talento, appunto. Per affidarli alle Poste Italiane era d'obbligo l'aggiunta del francobollo legale. Il cambio di un Talento era di 10 lire. L'organizzazione, nata a Torino in Via Po 28, aveva un settimanale che si chiamava "La Bussola" che oltre le notizie della città, recava i fumetti di Craveri e Jacovitti. La diffusione era su tutto il territorio nazionale. La moneta a Milano era stata accettata da una moltitudine di negozi, edicole e cinematografi. Il periodo di vita fu dal 1946 al 1955. La sede centrale della Città dei Ragazzi venne trasferita a Milano sotto il patrocinio della ditta "Parvis", creatrice della carta moneta e dei francobolli. I francobolli emessi furono diecimila per tipo. La moneta in due pezzi, 1 e 2 Talenti, per un totale di due milioni di Talenti.
L'organizzazione era mirata a impegnare i ragazzi dopo la tragedia della guerra. Era multietnica e multireligiosa.
Notizie si possono trovare anche su alcuni vecchi numeri della rivista "Cronaca Filatelica".


Nell'immagine che segue sono mostrati i valori da 1, 2 e 3 Talenti con annulli della Città dei Ragazzi di Modena.
Queste etichette erano usate al posto dei francobolli per posta fra amici della città dei ragazzi, oppure venivano applicate su buste verso l'esterno, ovviamente con l'aggiunta di valori bollati italiani:
Modena1.jpg


Rimaniamo in tema e riportiamo qui di seguito la traduzione di un vecchio articolo apparso nel dopoguerra sulla rivista inglese "Everybody’s", avente per oggetto la Città dei Ragazzi di Modena.
L'articolo ci offre un bello squarcio di vita della città degli orfani, con atti di eroismo per il loro personale aiuto a militari alleati.
Purtroppo il ritaglio di giornale era incompleto, ed alcuni brani risultano inevitabilmente tagliati nella traduzione.

<<….visitammo la Città dei Ragazzi così com’è oggi – sui tre piani del solo edificio finora completato. Don Rocchi ci mostrò la macchina da stampa e l’attrezzatura fotografica che rendono possibile le esercitazioni pratiche in questi campi. I ragazzi preparano i clichet per opuscoli e volantini sulla città e stampano le pubblicazioni col proprio macchinario.

Don Rocchi mi disse che presto aggiungeranno una sezione per la costruzione e riparazione di apparecchiature radio.

I LORO FRANCOBOLLI

Dalla sezione tecnica attraversammo la sala fino al bar, dove i ragazzi lavorano come baristi e camerieri e dove sono in vendita bevande, dolci e biscotti. Notai che i ragazzi pagavano con strane banconote e ne chiesi a Don Rocchi. Spiegò che i ragazzi non sono autorizzati ad usare valuta ufficiale italiana nella città. Sono pagati in talenti per i lavori che fanno nella Città dei Ragazzi e possono spendere i loro talenti al bar oppure accreditare il proprio conto nella banca della città.

Abbiamo una banca” spiegò Don Rocchi “perché vogliamo che i ragazzi comprendano l’organizzazione civile e quanto sia necessario avere finanze solide. Abbiamo anche i nostri francobolli ed i ragazzi sono incoraggiati a scrivere più possibile. Le lettere sono affrancate coi francobolli della Città dei Ragazzi e nell’ufficio postale la parte in bianco a destra dei nostri speciali francobolli è affrancata ufficialmente per l’inoltro. I nostri impiegati postali sono di grande aiuto.

Al primo piano c’è la piccola cappella. “Non abbiamo molte funzioni” disse Don Rocchi “perché ci piace che i ragazzi vengano tranquillamente a pregare per loro conto”.
Era fresco e tranquillo nella cappella, con le persiane semichiuse e due ragazzi inginocchiati di fronte al semplice altare. Dalla cappella andammo nella libreria, dove vi è un’eccellente selezione di libri, sotto la cura di uno dei ragazzi che funge da bibliotecario. Don Rocchi allora ci mostrò la sala di lettura col cinema e poi vedemmo i giovani giocare in una delle sale ricreative. Ogni sala ha un tavolo da ping pong, scacchi, carte e freccette. Queste sale sono anche usate come aule scolastiche, e sulla lavagna di una di queste, un problema matematico abbastanza complicato mi convinse che l’educazione dei ragazzi era ben avanzata.

UN GIOVANE DINAMICO

La visita ci aveva lasciato un po’ stanchi e Don Rocchi suggerì di recarci nella sala da concerti all’ultimo piano dove l’Assemblea – o Parlamento – tiene le sedute. Sedemmo ad un lungo tavolo da conferenza e il nostro ospite ci offrì un liquore. Poi tutti i ragazzi si fecero largo nella sala da concerti ridendo e schiamazzando felici. Ci avrebbero dato una dimostrazione del canto della comunità. Il loro leader era un dinamico giovanotto con un berretto e fu alquanto impressionante sentire oltre cento giovani, in perfetto unisono, seguire il ragazzo col berretto come se…

……in Via Ganaceto. I miei pensieri andarono a Don Monari e Arturo Anderlini, due uomini che mai vacillarono nella lotta contro l’oppressione e che pagarono la loro devozione con la vita.

C’erano molti altri come loro, non solo a Modena ma in tutta l’Italia, nelle città e nelle campagne, che rischiarono la prigione, la tortura e la morte per aiutare i prigionieri alleati a ritrovare la libertà. Subito dopo l’armistizio con l’Italia c’erano 20.000 prigionieri di guerra britannici di cui la maggior parte fuggì. Quello che stiamo facendo ora, raccogliendo fondi per una delle case nella Città dei Ragazzi, compenserà una parte – una piccola parte – del debito di gratitudine che tanti di noi hanno.

So che 7.000 sterline sono molti soldi, ma so anche che molti ex prigionieri di guerra vivono oggi in pace e sicurezza con le loro famiglie grazie a uomini coraggiosi come Don Monari e Arturo Anderlini che considerarono la causa della libertà al di sopra delle loro vite." ...



Infine un ultimo, interessantissimo documento postale.
Lettera da Fiumalbo (MO) a Montegrotto (PD) del 9 agosto 1948, affrancata con un 8 Lire Risorgimento ed un 3 Lire Democratica apposto sopra ad un'etichetta della Città dei Ragazzi da 1 Talento, esattamente nello spazio predisposto allo scopo.
L'immagine è tratta dall'asta Laser Invest del 19 marzo 2001; la busta, con prezzo base 500.000 lire fu aggiudicata a 700.000 lire.
Buste del genere, così ben conservate, non sono molto comuni ed appaiono essere piuttosto ricercate dai collezionisti specializzati.
Fiumalbo.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F.
Contributi di Alvaro Picchi, Fabio V., Paolo Celani, Andrea Bizio Gradenigo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Giovanni Salvaderi
Messaggi: 3290
Iscritto il: 26 agosto 2007, 12:36

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Giovanni Salvaderi »

Ciao: Luca magnifico lavoro che riporta quanto la filatelia, sia d'insegnamento per tutta la gioventù, la filatelia è storia, cultura, geografia, arte e principalmente istruzione.
Ciao:
giovanni salvaderi
-----------------
Immagine
-----------------
seguo principalmente la IV di Sardegna
I miei annulli http://cid-25e0e09b22a810c1.skydrive.li ... lbums.aspx

in aggiornamento :-))

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2449
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Lucky Boldrini »

Giovanni Salvaderi ha scritto:Ciao: Luca magnifico lavoro che riporta quanto la filatelia, sia d'insegnamento per tutta la gioventù, la filatelia è storia, cultura, geografia, arte e principalmente istruzione.
Ciao:


Grazie Giovanni,

un grande ringraziamento va naturalmente a tutti coloro i quali (citati in calce ai miei interventi, in questo così come in altri Topics) avevano pubblicato nel nostro vecchio Forum i loro contributi, che io adesso mi sto soltanto limitando a trasferire, con piccoli adattamenti, su questa nuova piattaforma, nell'intento di non mandarli perduti ed anzi di riproporli agli iscritti più recenti che magari, al tempo, se li erano persi.

Ciao:

Luca
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3470
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da fabiov »

Ciao Luca,
ottimo ripescaggio!
ciao Fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Giovanni Salvaderi
Messaggi: 3290
Iscritto il: 26 agosto 2007, 12:36

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Giovanni Salvaderi »

Lucky Boldrini ha scritto:
Giovanni Salvaderi ha scritto:Ciao: Luca magnifico lavoro che riporta quanto la filatelia, sia d'insegnamento per tutta la gioventù, la filatelia è storia, cultura, geografia, arte e principalmente istruzione.
Ciao:


Grazie Giovanni,

un grande ringraziamento va naturalmente a tutti coloro i quali (citati in calce ai miei interventi, in questo così come in altri Topics) avevano pubblicato nel nostro vecchio Forum i loro contributi, che io adesso mi sto soltanto limitando a trasferire, con piccoli adattamenti, su questa nuova piattaforma, nell'intento di non mandarli perduti ed anzi di riproporli agli iscritti più recenti che magari, al tempo, se li erano persi.

Ciao:

Luca


Ovviamente e ne chiedo scusa per non averlo fatto, resta significativo, importante, basilare, la tua opera di "ripescaggio".
Ciao:
giovanni salvaderi
-----------------
Immagine
-----------------
seguo principalmente la IV di Sardegna
I miei annulli http://cid-25e0e09b22a810c1.skydrive.li ... lbums.aspx

in aggiornamento :-))

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3470
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da fabiov »

ciao!
Sul sito del Cifr, la discussione è riportata con reperti vari a pagina 57:
http://www.fabiovstamps.com/forum57.html
C'è anche la parte inteessante dei TEST STAMPS! :oo: :oo:
Ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Fagios
Messaggi: 1163
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:46
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Fagios »

Lucky Boldrini ha scritto:In Italia verso la fine dell'800, con la nascita dei primi giochi di società, comparvero anche dei giochi dedicati alla posta.
Vi erano alcune confezioni intitolate "Posta dell'Impero", "Il Piccolo Postino" e "La posta dei bambini" che contenevano un set di minifrancobolli, mini-timbri per gli annulli, mini buste e mini cartoline.
I giochi furono prodotti fino alla seconda guerra mondiale.
Maggiori informazioni al riguardo si possono trovare sul n° 301 di Cronaca Filatelica a pagina 24 in un articolo di F.Filanci.
Nell'immagine qui sotto una letterina affrancata con Toy Stamps del regno - Serie Imperiale:


Ciao Luca,
ho recuperato l'articolo da te citato e vorrei mostrare anche queste foto, secondo me interessanti, che compaiono nell'articolo:

http://digilander.libero.it/fagiobolli/ ... bini01.jpg
bambini01.jpg


http://digilander.libero.it/fagiobolli/ ... bini02.jpg
bambini02.jpg


P.S. Qualora dovessero esserci problemi di copyright, provvederò subito a rimuovere le immagini. Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao, Ciao: Ciao:
Marco.

Le mie vendite su delcampe e su ebay
La mia pagina personale
______________________________________________________________________
Colleziono: Cecoslovacchia, Rep. Ceca, Slovacchia (nuovi e usati) e le tematiche:
"Arma dei Carabinieri", "Giovanni Paolo II e i giovani" e "Nostra Signora di Lourdes".
iscritto al vecchio forum dall' 11 giugno 2005

thiswas
Messaggi: 909
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da thiswas »

Marco, bellissime le foto che hai mostrato :clap: :clap: :clap:
la bustina viaggiata per posta mi ha fatto quasi commuovere, tra l'altro una bellissima coppia verticale bordo di foglio :clap: :clap: :clap: :clap:
Il gioco mi sembra davvero ben fatto, altri tempi, altri giochi... se lo trovassi lo regalerei subito al mio piccolino di tre anni!
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei

thiswas
Messaggi: 909
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da thiswas »

:shock: :shock: :shock:
guardate qui cos'ho trovato!!!!
http://cgi.ebay.it/Casdon-Post-Office-C ... dZViewItem
penso proprio che lo comprerò (tra l'altro è descritto come un local post office)
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2449
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Lucky Boldrini »

Bellissima idea per un regalo!
:clap:
Ecco l'immagine del Piccolo Ufficio Postale scovato su Ebay da Fabio:
Piccolo Ufficio Postale.jpg


Ciao:

Luca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

thiswas
Messaggi: 909
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da thiswas »

Preso il giochino!!! :-)) :-)) :-))
Sarà il regalo di Pasqua per Enrico :cow:
Però l'ho preso da amazon.co.uk che lo vende allo stesso prezzo ma ti fa risparmiare 2 sterline e mezzo sulle spese di spedizione!
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei

Ypsilon
Messaggi: 397
Iscritto il: 24 luglio 2007, 11:55
Località: Cecina (LI)

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Ypsilon »

Quasi quasi lo compro per me :-))
Ciao: Ciao:

Andrea

Immagine
Iscritto al forum dal 6 Aprile 2006 622 messaggi

Iscritto al SOSIG (Stamps On Stamps Italian Group) dal 12 Ottobre 2007
Colleziono SOS di:
• Italia
• Trieste A
• San Marino
• Vaticano
• Esteri rappresentanti Italiani

Avatar utente
Fagios
Messaggi: 1163
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:46
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da Fagios »

Ypsilon ha scritto:Quasi quasi lo compro per me :-))

Ci stavo pensando anch'io, anche se sono fuori età massima!!! :ris: :ris:
Comunque è bellissimo. :-))
Si potrebbe proporne la produzione alle nostre poste, anzichè i furgoncini, puzzle che riproducono francobolli e altra mercanzia di dubbia bellezza..... :mmm: :mmm:
Ciao, Ciao: Ciao:
Marco.

Le mie vendite su delcampe e su ebay
La mia pagina personale
______________________________________________________________________
Colleziono: Cecoslovacchia, Rep. Ceca, Slovacchia (nuovi e usati) e le tematiche:
"Arma dei Carabinieri", "Giovanni Paolo II e i giovani" e "Nostra Signora di Lourdes".
iscritto al vecchio forum dall' 11 giugno 2005

Avatar utente
giandri
Messaggi: 1082
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:43
Località: Venezia
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da giandri »

Altre versioni.

http://img523.imageshack.us/img523/2695/kipomaxinn7.jpg
kipomaxinn7.jpg


http://img526.imageshack.us/img526/8480 ... ostfx5.jpg
kinderpostfx5.jpg


Mi sa che Giovanni Salvaderi ne ha tutta una serie a casa per giocare e trastullarsi al termine della sua giornata di lavoro :ris:
Ciao
Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea Bizio Gradenigo
Iscritto dal 7 luglio 2004
http://www.giandri.altervista.org/
La filatelia è divertimento, studio, approfondimento e cultura, non è un libretto di banca.
Colleziona per il piacere che ti dà il collezionare.

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3470
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da fabiov »

Ciao!
L'ultima immagine postata da giandri mi ha fatto venire in mente il KIT della Nuova Zelanda (do it yourself) che permette di prepararsi i propri francobolli "fai da te" con bollo BASE, pastelli colorati e autoadesivi vari.
Il bello di questo Kit che ho illustrato a pagina 28, è che poi i francobolli che ti sei costruito (io li ho fatti insieme alla mia nipotina Camilla), li puoi effetivamente utilizzare per posta. Sempre a pagina 28 mostro la lettera che poi mi sono fatto imbucare in Nuova Zelanda e che mi è arrivata per posta a casa:

http://www.fabiovstamps.com/forum28.html

D.I.Y..jpg


Ciao fabiov Ciao: Ciao:
P.S. vendo kit usato "do it yourself" :ris: :ris:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

thiswas
Messaggi: 909
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da thiswas »

Intervengo solo per dire che il giochino è arrivato e l'ho sperimentato insieme al mio piccolino.
Si tratta di un "vero" e proprio ufficio postale in miniatura. Si possono spedire lettere e pacchi con le varie tariffe (per le quali ci sono, oltre ai francobolli di importo differente, anche le diverse etichette: espresso, prioritaria, raccomandata...), ci sono bigliettini per tutte le occasioni, giornali, riviste, c'è addirittura il modellino per il conto corrente e quello per il canone TV!! La buca della lettere è girevole in modo che sia rivolta verso il cliente quando l'ufficio è aperto e si gira verso il piccolo postino quando si deve raccogliere la corrispondenza. Ci sono un timbro "paid" per annullare i francobolli, monete e banconote e anche una bilancia per pesare la corrisponenza.
Come primo giorno di apertura abbiamo mandato una raccomandata alla mamma e una prioritaria al nonno, però in fermoposta a casa nostra, quindi appena viene a trovare il nipotino potrà ritirare la lettera (previo pagamento, ovviamente!!!!).
Ci siamo divertiti un mondo!! :-)) :-)) :-))
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3470
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Toy Post - I francobolli delle "Città dei Ragazzi"

Messaggio da fabiov »

ottimo!
quanto lo hai pagato?
ciao fabiov
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

SOSTIENI IL FORUM