Oggi è 13 dicembre 2018, 10:28

La storia dietro.....un indirizzo.

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Rispondi
Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 719
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da stiraeammira » 2 ottobre 2016, 18:54

Quando Maupoz Maurizio ha messo questo post mi ha fatto piacere!!! :evvai:

viewtopic.php?f=22&t=51949&start=20#p584739

Mi son detto:" Bene, c'è un altro "matto" che scava in profondità per trovare notizie curiose!"

La lettera era questa:
15c.jpg
Ma più che la lettera mi incuriosì l'indirizzo del commerciante mittente della stessa:
img050.jpg
E così nel tempo, senza darmi troppe scadenze, ho voluto cercare un po più a fondo notizie sulla Contrada di pescheria vecchia, trovandomi necessariamente a ripercorrere le vicende della Piazza del Duomo di Milano.

C'era un tempo in cui la Piazza del Duomo non era Piazza del Duomo :-)) bensì Piazza dei Polli!
Intorno al 1300-1400 era così:
duomo1.jpg
Due Chiese e un gran vociare, i mercati erano antistanti alle chiese, anzi, le avvolgevano proprio. Addirittura si aprivano i banchi sopra le sepolture!
DSC06139.JPG
L'elemento dominante della Milano di quei tempi era il Broletto (o Brovetto, Piazza Mercanti) vero centro di potere politico e economico, da questo importante punto si dipanavano le porte che si aprivano sui Sestieri di Milano.

Una Porta era quella che univa il Broletto alla Contrada di Pescheria Vecchia...qui in una immagine diu periodo Napoleonico.
Milano,_engraving_of_Piazza_Mercanti_during_Napoleon_era.jpg
Si può vedere questo bel passaggio sparito anche in un quadro dell'Inganni...
Angelo Inganni, Piazza Mercanti e il passaggio al Duomo (Pescheria Vecchia), 1844.jpg
Riavvolgendo il nastro del tempo ho trovato diversi passaggi che riguardano quella zona, ve li mostro:

Il Burigozzo era un bel tipo! Scrisse delle vicende di Milano già nel 1500 e per 40 anni! Un passaggio che apre uno squarcio sulla Milano insalubre e contesa.
burigozzo.jpg
Altre importanti vicende si ritrovano nelle varie Pestilenze che afflissero la città, in particolare San Carlo Borromeo (e poi Federico Borromeo) decise di portare in processione il Sacro Chiodo custodito dalla "Nivola" ancora oggi nel Duomo di Milano.
nivola nel 1750.jpg
Fino al 1847 il percorso era: Via Borsinari, Pescheria vecchia, piazza Mercanti, le vie Fustagnari, Cordusio, Bocchetto, Bollo, piazza San Sepolcro e le vie Asole, Lupa, Pennacchiari, Mercanti d'oro, piazza Duomo.
san carlo in processione.jpg
La piazza cambia....nel 1600 si decide di dare a Milano una Piazza più rappresentativa e Santa Tecla e poi Santa Maria Maggiore vengono sacrificate per una nuova Cattedrale, la piazza diventa così, con il Coperto dei Figini che occupa (e occuperà) la piazza ancora per un bel pò.
duomo_1.jpg
Nel 1628 a Milano che avviene? Il tumulto di San Martino! Che Manzoni ci rappresenta così:
promessi sposi_san martino 1628.jpg
tumulti San Martino.jpg
Facciamo un salto in là e il Sonzogno nelle sue Vicende di Milano ci racconta che la piazza è cambiata! Non più Pesce ma Mercanti di Mode!
Vicende di Milano 1848.jpg
Ma nel 1848 a Milano scoppiano le 5 Giornate! In un passaggio il Vismara ci dice:
Vismara 5 giornate.jpg
Passa il tempo...nel 1864 il Cassinoni vendeva placido le sue mercanzie alle ricche signore della Milano ottocentesche quando:

Nel 1864 il progetto di aprire un passaggio tra la Piazza e il Broletto per facilitare i trasporti e per darle un aspetto più regolare scombussola i piani dei commercianti il Comune decide di acquistare e abbattere gli immobili (il Cassinoni pagava l'affitto):
Consiglio Comunale.jpg
Stabili.jpg
Nel 1866 Contrada di Pescheria Vecchia e il suo caratteristico passaggio spariscono...
image-palazzodeigiureconsulti1880-7B4C_56DC1607.jpg
Girano per Milano manualetti per capirci qualcosa! :-))
nomi.jpg
Ma dove accidenti finisce il povero Cassinoni? Lo ritroviamo nel 1870 in Piazza Santa Maria Beltrade..
Cassinoni 1870.jpg
Beltrade.jpg
Non così centrale come prima...ma almeno vende ancora i suoi Guanti, che ci vuoi fare Milano deve avere la sua Piazza ed anche la Galleria!

E' il tempo del Mengoni.
Mengoni1864_01.jpg
Ciao
Andrea
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
remo
Messaggi: 3567
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da remo » 2 ottobre 2016, 19:13

Complimenti Andrea,
meglio di una indagine di Hercules Poirot o di John Rebus.
Racconto interessante con molte curiosità per gli amanti della storia, non solo della città di Milano.
Sicuramente colpirà i molti "matti" presenti sul forum.
:clap: :clap: :clap:
remo Ciao:
remo Sostenitore del Forum dal 2011

“...E verrà il giorno in cui saremo in grado di ricordare una tal quantità di cose che potremo costruire la più grande scavatrice meccanica della storia e scavare così la più grande fossa di tutti i tempi nella quale sotterrare la guerra...” Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Avatar utente
debene
Messaggi: 5184
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da debene » 2 ottobre 2016, 20:45

Solo perchè incuriosito da una lettera ? :mmm: :mmm: :mmm:

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

:abb:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
biagio montesano
Messaggi: 930
Iscritto il: 13 luglio 2007, 14:57
Località: 07/04/1975 Monvalle (VA) Lago Maggiore

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da biagio montesano » 2 ottobre 2016, 21:46

Complimenti, molto interessante!
:clap: :clap: :clap:
Iscritto al forum dal 22 ottobre 2003.
Colleziono principalmente Italia Regno e Repubblica.
In secondo luogo Vaticano, San Marino, Svizzera e varie tematiche.
Attualmente i miei interessi principali sono concentrati su Regno Vittorio Emanuele II



SOSTENITORE DA SEMPRE

Avatar utente
andy66
Messaggi: 1296
Iscritto il: 3 dicembre 2010, 22:28
Località: chiusaforte ud
Contatta:

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da andy66 » 2 ottobre 2016, 22:06

Bella, queste sono le ricerche storiche-postali che mi piacciono.

:clap: :clap: :clap:
Andy66

SOCIO SOSTENITORE

Cerco cartoline di tutte le epoche del Comune di Chiusaforte UD (e sue frazioni)

Colleziono Regno, Repubblica, S.Marino e Francia


Proteggiamo quello che conosciamo
Conosciamo solo ciò che riusciamo a comprendere
Comprendiamo unicamente quello che abbiamo imparato


Avatar utente
maupoz
Messaggi: 1958
Iscritto il: 8 febbraio 2010, 16:07
Località: MILANO

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da maupoz » 2 ottobre 2016, 22:26

Ciao: Ciao:

Procedendo con la sua bici del suo bel colore di un verde chiaro simile alle pianticine del riso della Lomellina, che tanti commenti e discussioni aveva suscitato quella volta che si era recato con la medesima (sua bici) ad una cena con quelli della quarta di Sardegna ecco che il Maupoz, percorrendo contro mano la via Laghetto in dove un tempo arrivavano i barconi che portavano il marmo AUF, passata la piazza Santo Stefano e lanciata un’occhiata fuggitiva sul lato della piazza dove sta la chiesa di San Bernardino alle Ossa con le sue pareti addobbate di teschi, tibie e quant’altro, attraverso la via delle ore e lungo il palazzo reale eccolo giunto nella piazza del Duomo.

Ecco ora la contrada di pescheria vecchia, che ora non esiste più e pensare che da anni il Maupoz ci passa in bici senza sapere che lì un tempo stava il negozio di tal Vincenzo Cassinoni, guantaio e pellicciajo (mi raccomando con la j di journal), chè se non era per una tal lettera non l’avrebbe mai saputo.


ecco un tratto del percorso in bici

Beltrade 2.JPG

Lasciata la contrada prosegue per le strette vie passando dinnanzi al monastero di San Maurizio e qui di solito un cenno d’intesa con il Santo Martire per fatti conosciuti ad entrambi che poco interessano l’attento e selezionato pubblico che ancora riesce a leggere queste righe.

Volete forse che poi non si passi davanti alla basilica di Sant’Ambrogio, a volte con un breve giro sul piazzale antistante per proseguire, attraverso la darsena , il corso San Gottardo, verso le nebbie che più non ci sono (da qui il famoso detto “non c’è più il nebbione di una volta”) verso quel della Barona, quartiere di nobilissime persone dove il Maupoz detiene magione e posteggia la bici.

E’ il percorso che da anni, quasi tutti i giorni faccio in bicicletta dall’ufficio a casa, quello dell’andata prevede il passaggio davanti ad altre “piccole gemme” tipo la basilica di Sant'Eustorgio

…. ma tu pensa ……ma guarda dove teneva bottega … pardon …. negozio...... il sciur Cassinoni…
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Maurizio

"Sicché dunque, disse Pinocchio sempre più sbalordito, se io sotterrassi in quel campo i miei cinque zecchini, la mattina dopo quanti zecchini ci troverei?"
"È un conto facilissimo, rispose la Volpe, un conto che puoi farlo sulla punta delle dita. Poni che ogni zecchino ti faccia un grappolo di cinquecento zecchini: moltiplica il cinquecento per cinque e la mattina dopo ti trovi in tasca duemila cinquecento zecchini lampanti e sonanti."
"Oh che bella cosa!" gridò Pinocchio, ballando dall'allegrezza.

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 343
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da Giampaolo » 3 ottobre 2016, 22:42

Complimenti Andrea ! Piacevolissimo da leggere Ciao:

pmarconi
Messaggi: 3
Iscritto il: 25 luglio 2017, 13:39

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da pmarconi » 25 luglio 2017, 18:44

I Cassinoni commercianti erano due : Vincenzo e il fratello Pietro.
Pietro aveva la bottega in piazza del Duomo
pellicciaio0002.jpg
pellicciaio0001.jpg
Facevano i loro inventari (1843)
inventario1843.jpg
Da buoni milanesi facevano testamento a favore degli enti di beneficenza
testamentovincenzocassinoni1879.pdf
e quando andavano in pensione vendevano il magazzino
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
debene
Messaggi: 5184
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da debene » 25 luglio 2017, 18:52

... e dopo tre anni e mezzo si risveglia un post!

In che modo ci hai sbattuto la testa cara new entry pmarconi!

Spero non sia una toccata e fuga e rimani tra noi.
non sono milanese ma similari ricerche le svolgo qui nella mia città.
E' incredibile come possa cambiare il tessuto urbano.

Ciao:

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

pmarconi
Messaggi: 3
Iscritto il: 25 luglio 2017, 13:39

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da pmarconi » 26 luglio 2017, 9:37

c'è un link google a questo forum

Circa 1 risultati (0,41 secondi)
Forse cercavi: cassinoni pellicciaio

La storia dietro.....un indirizzo. - Filatelia e Francobolli [viewtopic.php?t=52045_green]
www.lafilatelia.it › ... › Le storie dietro i francobolli
02 ott 2016 - 7 post - ‎7 autori
Passa il tempo...nel 1864 il Cassinoni vendeva placido le sue .... un tempo stava il negozio di tal Vincenzo Cassinoni, guantaio e pellicciajo (mi ...

Paolo

Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 719
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da stiraeammira » 26 luglio 2017, 10:27

Interessante integrazione! Grazie Paolo!

Avevi qualche motivo particolare per cercare il Cassinoni sui motori di ricerca?

Andrea

pmarconi
Messaggi: 3
Iscritto il: 25 luglio 2017, 13:39

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da pmarconi » 26 luglio 2017, 17:31

I due commercianti Cassinoni erano padre e zio del nonno di un mio cugino che ci ha lasciato vari documenti della sua famiglia.
Stavano anche al Monumentale.
pietrocassinonimonumentale.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
sipotràsapere
Messaggi: 1155
Iscritto il: 23 maggio 2010, 20:02
Località: Firenze

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da sipotràsapere » 28 novembre 2017, 19:19

Siete dei fenomeni!
Complimenti!

Avatar utente
pietro mariani
Messaggi: 1966
Iscritto il: 13 luglio 2007, 21:31
Località: Provincia di Monza e Brianza
Contatta:

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da pietro mariani » 28 novembre 2017, 20:27

visto solo ora:


:wow: :wow: :wow:

:clap: :clap: :clap:


Ciao: pietro
Seguo queste tematiche:
GAS-PETROLIO / ALIMENTAZIONE / ERRORI / STORIA DELL'ILLUMINAZIONE


Ma anche:
A.M.- SOS-MULTIAFFR.-FILATELIA IN GEN. E ANCHE MONETE...

Iscritto al Forum dal 12/11/04 (vecchio forum)
Sostenitore da sempre


SOCIO SOSIG n°12 , AICAM , CIFT


Immagine
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Avatar utente
Rosalba
Messaggi: 1562
Iscritto il: 26 aprile 2008, 22:04
Località: Castelfidardo (AN)

Re: La storia dietro.....un indirizzo.

Messaggio da Rosalba » 3 dicembre 2017, 21:16

sipotràsapere ha scritto:
28 novembre 2017, 19:19
Siete dei fenomeni!
Complimenti!



....sono forumisti!!!! :evvai: :wub: :wub: :wub:
...fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza...
Dante, Inf. XXVI 119-120


S T A F F


Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: