Oggi è 19 dicembre 2018, 4:07

Stavolta sì, NON dovete VERAMENTE avere il mal di mare!

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Rispondi
Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1218
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Stavolta sì, NON dovete VERAMENTE avere il mal di mare!

Messaggio da Laurent » 31 gennaio 2018, 16:52

Nella mia collezione di "vie di mare" degli anni 1850 si trova questa lettera, spedita dalla Francia per l'Australia nel 1856 ed affrancata per un ammontare non trascurabile di 3 francs (doppio porto) . Fu imbarcata a Liverpool il 21 settembre 1856 sul clipper "Tiptree" che raggiunse Melbourne il giorno 9 gennaio 1857... cioè dopo un percorso, via il Capo di Buona Speranza, di 110 giorni.
lettre tiptree.jpg
... ma a questa epoca, si poteva fare il viaggio in 75 a 85 giorni

Allora leggiamo la stampa australiana, ad esempio il giornale Argus di Melbourne, nella sua edizione del 10 gennaio : “Il corriere postale Tiptree, aspettato da molto tempo e con una vera inquietudine, è arrivato ieri. La nave sembrava molto sporca ed i passaggieri presentavano un aspetto proprio miserabile. Tuttavia hanno iscritto sul libro di bordo commentari del tutto positivi, dimostrando che erano soddisfatti dell'organizzazione del viaggio dal comandante”.
Capture d’écran 2018-01-30 à 20.50.11.png
Imaginate bene che dietro a questo ritardo si nasconde una piccola storia... :mmm:

Si puo' leggerla sul sito di il Postalista, cliccando sul link : http://www.ilpostalista.it/lv/lv55.htm

Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


arbulent
Messaggi: 490
Iscritto il: 25 febbraio 2014, 17:41

Re: Stavolta sì, NON dovete VERAMENTE avere il mal di mare!

Messaggio da arbulent » 31 gennaio 2018, 20:07

Ciao:
:clap: :clap: :clap: grande Laurent :clap: :clap: :clap:
complimenti è sempre un piacere leggerti
Ciao:
arbulent

Avatar utente
Laurent
Messaggi: 1218
Iscritto il: 20 dicembre 2011, 18:09
Località: FRANCIA

Re: Stavolta sì, NON dovete VERAMENTE avere il mal di mare!

Messaggio da Laurent » 1 febbraio 2018, 7:39

Grazie, arbulent !
Ciao:

Avatar utente
biagio montesano
Messaggi: 940
Iscritto il: 13 luglio 2007, 14:57
Località: 07/04/1975 Monvalle (VA) Lago Maggiore

Re: Stavolta sì, NON dovete VERAMENTE avere il mal di mare!

Messaggio da biagio montesano » 1 febbraio 2018, 11:01

Interessante ricerca, Laurent! Complimenti, una bella storia!
Iscritto al forum dal 22 ottobre 2003.
Colleziono principalmente Italia Regno e Repubblica.
In secondo luogo Vaticano, San Marino, Svizzera e varie tematiche.
Attualmente i miei interessi principali sono concentrati su Regno Vittorio Emanuele II



SOSTENITORE DA SEMPRE

Avatar utente
remo
Messaggi: 3588
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: Stavolta sì, NON dovete VERAMENTE avere il mal di mare!

Messaggio da remo » 1 febbraio 2018, 11:04

Complimenti a Laurent :clap: :clap: :clap:
Sempre storie interessanti oltre l'aspetto filatelico.
remo Ciao:
remo Sostenitore del Forum dal 2011

“...E verrà il giorno in cui saremo in grado di ricordare una tal quantità di cose che potremo costruire la più grande scavatrice meccanica della storia e scavare così la più grande fossa di tutti i tempi nella quale sotterrare la guerra...” Fahrenheit 451 di Ray Bradbury


Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Sostieni il forum: