I francobolli usati all'estero (Used Abroad)

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

I francobolli usati all'estero (Used Abroad)

Messaggio da fabiov »

In questo topic parleremo dei francobolli usati all'estero, o meglio di francobolli che hanno ricevuto l'annullo di una nazione diversa da quella di emissione del francobollo.
Ovviamente l'uso dei francobolli al di fuori dei confini nazionali è normalmente proibito: essendo i francobolli "carta valori" è come se andassi a comprare in Canada usando l'Euro o a suo tempo le Lire italiane. Però sappiamo che il dollaro è accettato, come l'euro adesso, in molti Paesi diversi dagli USA e dall'Europa. Ma lo stesso si può dire per certi francobolli, soprattutto a cavallo del 1800/1900?
L'India, per vari motivi -forse che gli Indiani viaggiavano molto?- ha avuto un grosso uso di suoi francobolli in molti Paesi sparsi per il mondo. Una collezione di francobolli indiani usati ABROAD, come dicono gli inglesi, è molto interessante.
Ma ci sono altri Paesi che hanno usato spesso i propri dentelli in uffici postali lontano da "casa"? Non lo so! Dobbiamo fare una ricerca. Certamente sarà interessante trovare francobolli annullati all'estero "lecitamente" (bolli del Vaticano annullati in Italia) oppure passati per posta perchè i controlli non sono stati efficaci.
Per inciso: l'uso di francobolli britannici o francesi con annulli particolari nelle loro colonie, quando ancora non esistevano emissioni specifiche per quei Paesi, non c'entra con quello che dicevamo sopra (oppure invece il paragone è perfettamente calzante?) .
L'uso sulle navi, (i PAQUEBOT) di annulli su bolli diversi di quelli del Paese in cui ci si trova è anch'esso una cosa diversa...Ma allora perchè abbiamo francobolli Indiani timbrati un po' dovunque?

Guardate per esempio questi bolli dell'India Britannica usati a Baghdad, in Bahrain ed a Zanzibar a pagina 162:
http://www.fabiovstamps.com/forum162.html
India-abroadx3.jpg


CHI NE SA DI PIU'???
Ciao fabiov Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
ppozzo68
Messaggi: 486
Iscritto il: 13 luglio 2007, 23:43
Località: Savona, Liguria.

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da ppozzo68 »

Ciao: fabiov,
interessante la ricerca che proponi.
Voglio provare a contribuire, anche se in modo indiretto...
Nell'ultima asta Feldman è stata venduta la lettera riprodotta nell'immagine seguente:

Chamonix.jpg

Si tratta di una lettera spedita da Chamonix il 26 agosto del 1860 che reca francobolli francesi annullati con timbri Sardo Italiani.
In realtà non si tratta proprio di francobolli usati all'estero, perché gli accordi di Plombières stabilivano la sovranità francese su Chamonix già dal 14 giugno, ma credo si tratti di una bella curiosità.
Ciao:

ps la lettera di cui sopra è stata aggiudicata per una somma superiore ai 38 mila euro :$$:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Saluti a tutti.
Paolo Pozzoli

Iscritto dal 18 Maggio 2007
Raccolgo: area italiana, posta militare delle truppe alpine dalle origini ad oggi e storia postale dei Comuni della Provincia di Savona

Tessera SOSIG n. 16

Avatar utente
Alberto Parrella
Messaggi: 433
Iscritto il: 14 luglio 2007, 16:09

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Alberto Parrella »

Ciao Ciao:
Non ne sono piu' in possesso ma, l'img. mi e' restata in archivio :-)
L'annullo e' di Alexandria .
Ciao:
Alberto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Vivi come se dovessi morire domani
Impara come se dovessi vivere in eterno
Gandhi

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9176
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fildoc »

Banalmente..., ma poi non molto!
Francobolli italiani per pagare la tassa per il fermoposta italiano inoltrati dall'Austria e annullati Wien :shock: :shock:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fabiov »

bene!
vedo che abbiamo cominciato con il piede gisuto! Con tre esempi MOLTO differenti l'uno dall'altro, am ciascuno con una sua spegazione... (perchè l'italia era ad Alessandria?)
Io ho aggiunto sempre a pagina 162, un bollo inglese con annullo B01 per uso a Alexandria d'Egitto pure lui...
UK-B01-Alexandria-egitto.jpg


Ora qualche precisazione:
Gli esempi che postate possono essere presi da cataloghi d'aste o da internet e non necessariamente devono essere in vostro possesso.
Ma in questo topic sarebbe bello anche cercare di spiegare perchè si usavano bolli di altre Nazioni...
Per esempio nel Levante (cioè sulle coste del Mediterraneo) negli anni 192x c'erano uffici postali di varie nazioni che servivano come uffici commerciali e di smistamento posta.
Uffici indiani erano in diversi posti, principalmente in porti importanti, per esempio a Gwadur o Gwadar e lì si usavano bolli indiani...
Ma non mi è sufficiente per capire bene l'uso troppo diffuso dell'uso ABRAOD per i bolli indiani... e voi cosa ne sapete?
:oo: :oo: :oo:
ciao fabiov Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1357
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Andrea61 »

Questo è un caso un po' strano:

zzzzz.jpg



E' una cartolina illustrata spedita in Belgio nel luglio 1974 e reinviata al mittente per irreperibilità del destinatario. Il francobollo sfuggì all'annullamento in Italia e venne poi annullato dalle Poste Belghe col bollo giustificativo della restituzione
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1357
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Andrea61 »

Questo non so se rientra:

1879 8c usato Seychelles.jpeg


Mauritius usato alee Seychelles.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fabiov »

ao Andrea61,
sì il Mauritius annullato alle Seychelles, rientra nel topic, come anche il tuo bollo Italiano annullato in Belgio...
ma se quache esempio non è pertiente, l'importante e trattare l'argomento:
BOLLI DI UN PAESE CON ANNULLI DI UN ALTRO.
ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Fagios
Messaggi: 1163
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:46
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Fagios »

Ciao Fabio,
per ora ti propongo questa busta con francobollo italiano e istraeliano, ma annullo delle poste israeliane:

http://digilander.libero.it/fagiobolli/ ... t/ee02.jpg
ee02.jpg


;-) Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao, Ciao: Ciao:
Marco.

Le mie vendite su delcampe e su ebay
La mia pagina personale
______________________________________________________________________
Colleziono: Cecoslovacchia, Rep. Ceca, Slovacchia (nuovi e usati) e le tematiche:
"Arma dei Carabinieri", "Giovanni Paolo II e i giovani" e "Nostra Signora di Lourdes".
iscritto al vecchio forum dall' 11 giugno 2005

Avatar utente
Fagios
Messaggi: 1163
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:46
Località: Savignano sul Rubicone (FC)
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Fagios »

Ho trovato anche questa: nonostante sia stata spedita dall'ufficio postale di San Marino Città da un mio amico, ha ricevuto stranamente il guller di Bologna CMP.... :mmm: :mmm: :mmm: :mmm:
http://digilander.libero.it/fagiobolli/forum/rsm_it.jpg
rsm_it.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao, Ciao: Ciao:
Marco.

Le mie vendite su delcampe e su ebay
La mia pagina personale
______________________________________________________________________
Colleziono: Cecoslovacchia, Rep. Ceca, Slovacchia (nuovi e usati) e le tematiche:
"Arma dei Carabinieri", "Giovanni Paolo II e i giovani" e "Nostra Signora di Lourdes".
iscritto al vecchio forum dall' 11 giugno 2005

Avatar utente
giandri
Messaggi: 1082
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:43
Località: Venezia
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da giandri »

Donne dalla Nuova Zelanda
Antartide1.JPG
Poi ci sarebbero tutti i francobolli italiani annullati all'estero dagli uffici di Posta Militare delle Missioni Italiane all'Estero.
Ma in quel caso le lettere partivano da fuori i confini nazionali con un francobollo italiano, il quale però era stato annullato da un Ufficio Postale Italiano (seppure militare).
Ciao
Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea Bizio Gradenigo
Iscritto dal 7 luglio 2004
http://www.giandri.altervista.org/
La filatelia è divertimento, studio, approfondimento e cultura, non è un libretto di banca.
Colleziona per il piacere che ti dà il collezionare.

Avatar utente
agrome
Messaggi: 1316
Iscritto il: 13 luglio 2007, 9:00
Località: Roma

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da agrome »

fabiov ha scritto:Uffici indiani erano in diversi posti, principalmente in porti importanti, per esempio a Gwadur o Gwadar e lì si usavano bolli indiani...
Ma non mi è sufficiente per capire bene l'uso troppo diffuso dell'uso ABRAOD per i bolli indiani... e voi cosa ne sapete?


Ciao Fabio,
citi "India" ... eccomi qua!

Con l'avvento degli Inglesi in India, nella metà dell' 800, l'impero in indiano ampliò di moltissimo la sua influenza economica e commerciale, ma anche politica e militare, a tutti i paesi vicini, sino al Golfo d'Arabia, Medio Oriente, Africa Orientale e Meridionale (dove per esempio emigrarono moltissimi indiani, fra cui Ghandi).

Questo portò all'apertura di molti uffici postali (civili), che usavano francobolli indiani.

La materia filatelica è in fase continua di evoluzione e studio.
Ho letto di recente un articolo sull'utilizzo di francobolli indiani su lettere in partenza dalle Filippine, indirizzate prevalentemente in gran Bretagna, che venivano annullate a Singapore con bollo inglese locale.

http://i34.tinypic.com/30ry70l.jpg
30ry70l.jpg


Lettera da Manila in Svizzera 16 febbraio 1867 con francobolli indiani, annullo di Forwarder a Singapore e annullo Ufficio Postale Singapore B172 (Courtesy Christie's e India Post)

http://i33.tinypic.com/34ffhy0.jpg
34ffhy0.jpg


Lettera da Manila in Inghilterra 3 giugno 1861 con francobolli indiani, annullo Ufficio Postale Singapore B172 (Courtesy India Post)

Ciao
Andrea
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Andrea Grimaldi

Iscritto già dal Primo Forum (ormai scomparso dal Web...!)
Immagine SOSTENITORE 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018-2019-2020
--------
Colleziono:
Prefilateliche Stato Pontificio con partenza da Roma
Antichi Stati dell'India
Storia Postale della Guerra d'Etiopia 1935-36
Cartoline antiche con tema "Carte da Gioco"
Le mie inserzioni eBay: http://stores.ebay.it/AGROME-Stamps-and-Collectibles

Avatar utente
francesco losinno
Messaggi: 419
Iscritto il: 9 agosto 2007, 20:23
Località: Volda (Norvegia)

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da francesco losinno »

Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fabiov »

Va benissimo! :clap: :clap: :clap:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fabiov »

Ciao!
Nella ricerca di bolli con timbri ESTERI mi sono imbattuto in un bollo Italiano con annullo di Mentone, nota città francese...
Guardatevi il bollo su frammento al:
http://www.fabiovstamps.com/forum162.html#mentoneancora
Italia-Mentone-annulloSMALL.jpg


Pero', vista la data del 1943, il francobollo italiano fu REGOLRMENTE annullato con un timbro italiano di Mentone!!
Ciò perchè all'epoca Mentone era stata OCCUPATA dalle nostre truppe.
Quindi questo esempio NON è confrontabile con i bolli indiani usati "abroad".
Se poi ai collezionsiti ASFE viene il dubbio se considerare o no quell'annullo come "OCCUPAZIONE ITALIANA IN FRANCIA della seconda guerra mondiale", la mia risposta è NO.
Nel senso che se fosse una sovrastampa di "Mentone", allora sì, ma un annullo mi dice molto come storia postale, ma NON mi dice niente come nuova Entità per una collezione ASFE.
In realtà io uso l'escamotage di classificare quel bollo nella categoria T (Timbri) e quindi lo tengo in collezione come "sideline"... un po' come se fosse "ASPE "A Postmark From Everywhere"... ovviamnete tengo SOLO i timbri più significativi... fra cui anche quelli Indiani usati all'Estero.
ciao fabiov Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fabiov »

Certe volte mi sembra di essere come il METANO quando c'erano i cartelli "sto lavorando per voi!" :-)) :-))
Ho fatto una piccola ricerca che mi ha chiarito perchè ci fosse un uso molto esteso di bolli indiani, con timbri esteri, in giro per il mondo. Ecco le conclusioni:
"Francobolli indiani furono usati in Arabia, Estremo Oriente e Africa, dove operavano uffici indiani e loro agenzie fino a quando questi territori non ebbero francobolli propri."
Quindi IN MANCANZA di dentelli originali del Paese, si usavano ufficialmente i francobolli dell'India Britannica. Ricordiamo che la regina Vittoria era imperatrice dell'India e che Paesi come la Birmania, alcuni sceiccati e molti paesi africani erano colonie o protettorati inglesi. Le agenzie indiane erano in posti strategici per il commercio. Molte nei porti del Golfo Persico.
Perciò l'uso dei bolli indiani era OBBLIGATORIO perchè NON erano disponibili altri francobolli. Oppure, vedi Nepal, c'erano francobolli locali, ma non essendo quella nazione ancora associata all'UPU, la poca posta nepalese diretta all'estero era affrancanta con bolli indiani!
Ho poi montato sul mio sito un pò di francobolli facendo una carrellata dei timbri di molti uffici all'Estero e mi sono divertito... ;-) ;-)
Le raccolte estemporanee, sia reali che virtuali, danno soddisfazione perchè intanto si IMPARA! :abb: :abb:
Guardatevi la pagina 162 http://www.fabiovstamps.com/forum162.html , a cui ho aggiunto i vostri post ed il link ad un bel sito che tratta la storia postale indiana ed in particolare l'uso ABROAD.
iao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Avatar utente
Franco Moscadelli
Messaggi: 991
Iscritto il: 1 settembre 2007, 17:22
Località: Empoli (Fi)
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Franco Moscadelli »

Ciao: Fabiov...allora ci si può mettere anche questo bollo annullatore in azzurro di Buenos Ayres usato su un 40 cent e un 30 cent levante.....con gli angoli NON modificati:
Annullo in oltremare su 30 c angoli non modificati rrr.JPG


(unica busta conosciuta) Ciao: Franco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
FRANCO MOSCADELLI (CPI-CNPFI-USFI-ASPOT-AFIS-)
Su http://www.francomoscadelli.it il catalogo delle VARIETA' DI REGNO gratis aggiornato periodicamente - Affrancature su giornali d'epoca - IV di Sardegna "i colori". Rubrica sulle varietà su: http://www.ilpostalista.it - Ricerco sempre varietà su busta di qualsiasi periodo, falsificazioni, trucchi, varianti per confronti e pubblicazioni.

SOSTENITORE 2007 ... 2017

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9176
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fildoc »

Prioritario olandese spedito da Palermo.............
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Giorgio Di Raimo
Messaggi: 2220
Iscritto il: 31 agosto 2007, 17:20
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da Giorgio Di Raimo »

franco moscadelli ha scritto:Ciao: Fabiov...allora ci si può mettere anche questo bollo annullatore in azzurro di Buenos Ayres usato su un 40 cent e un 30 cent levante.....con gli angoli NON modificati:
Annullo in oltremare su 30 c angoli non modificati rrr.JPG


(unica busta conosciuta) Ciao: Franco


...scusate se mi intrometto ma questo francobollo non sapevo esistesse neanche :OOO: :clap: :clap: :clap:

Ciao:
Specializzato in tutti gli Antichi Stati Italiani, Filatelia e Storia Postale
Socio ASPOT
Stimo, Valuto e/o Acquisto Collezioni degli Antichi Stati Italiani
Per le mie Collezioni Private acquisto esemplari ASI di eccezionale bellezza
https://www.tuscanphila.com

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3465
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: FRANCOBOLLI USATI ALL'ESTERO (Used ABROAD)

Messaggio da fabiov »

Franco M,
bellissimo pezzo il tuo... :clap: :clap:
quanto ti è costato?? :$$: :$$:

Devo ringraziarvi tutti, :-)) :-)) fra ieri ed oggi siamo riusciti a fare una paginetta interessante, che spero venga letta da molti di voi. Io ho imparato un sacco di cose e spero anche voi lettori e voi che avevte postato dei reperti.
Come voi sapete a me non piace partecipare alle mostre perchè preferisco dedicare il mio tempo libero a diffondere la filatelia per scritto, con articoli o di persona a congressi e convegni, oppure attraverso il forum.
Lo scambio di informazioni nel forum è rapido. Le reazioni sono immediate, gli aggiornamenti anche.
Sinchè l'argomento è caldo fa piacere andare in cerca di notizie, di bolli, di immagini. Poi se l'argomento si raffredda sparisce l'entusiasmo.. salvo poi riprendere il filo del discorso a distanza di tempo... ;-)
Tutti possono dare il loro contributo... magari semplicemente leggendo.. poi un giorno ci si accorge che si può dire la propria anche su argomenti apparentemente lontani dalla nostra collezione principale.
Internet permette questo... e noi dobbiamo sfruttare questi mezzi...
Cosa ne pensate?
[ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 300 articoli ci sono novità, illustrazioni, giochi logici, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 16 anni anni da me sul Forum e sul mio sito! Ciao: Ciao: Ciao:

Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

SOSTIENI IL FORUM