I francobolli usati all'estero (Used Abroad)

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3463
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da fabiov »

Ciao Rjkard,
certo che sei un cane da tartufi... se riesci a scovere dei bei reperti come quelli che ci hai mostrato! :clap: :clap: :clap:
La tua particolare collezione penso che risulti interessante a molte persone del forum... più difficile che collaborino
in questo topic.. ma vedrai che qualcuno avrà fra le sue cartoline o buste qualche intruso internazionale!
ciao fabiov Ciao: Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 250 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da rjkard »

Ciao a tutti,
ultima arrivata, finalmente sono riuscito a sforare nell'800, i teutonici si sà sono molto previdenti, e quando lasciano casa si portano sempre tutto l'occorrente, anche questa C.P. per poter corrispondere con parenti o amici, ma ovviamente all'estero, ed in questo caso in Italia, bisognava affrancare Italiano, e allora ecco questa "Gemellare", ovviamente tra virgolette, Italia-Germania, con valori da 10 cent. italiano e 10 Pfenning tedesco, anche se su un intero postale, cosa inconsueta per l'epoca, ma non certo del tutto inusuale.
L'unico inconveniente è che nonostante abbia effettuato degli ingrandimenti, non riesco a decifrare quello scarabocchio di annullo Italico di partenza, e neanche al retro si riesce ad identificare, sembrerebbe un tondo riquadrato, ma di quale località ??
Se qualcuno riuscisse ad interpretarlo, mi farebbe cosa grata.
Grazie per la collaborazione.
N.B. Cliccare sopra la foto per ingrandire.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Giulio989
Messaggi: 841
Iscritto il: 31 marzo 2010, 4:46
Località: Cecina (LI)

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da Giulio989 »

Salve Ciao: , volevo darvi un piccolo contributo anche io, ecco 2 francobolli che mi ha mandato un amico del forum: il primo greco che oltre all'annullo ellenico ha un bel timbro "Corr. pacchi" (probabilmente di Trieste), l'altro invece è spagnolo ma presenta un bel timbro di Colle Di Val D'Elsa :-) Ora farò molta più attenzione anche ai doppi, magari tra qualcuno si nasconde qualche curiosità simile Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono:
Regno e Repubblica (con particolare attenzione per la filigrana ruota) usati
Germania Reich usati
Colonie britanniche e francesi
Mi interessano sempre bolli dell'europa occidentale, in particolar modo del periodo "classico".
Mi interesso anche alla collezione ASFE.
Sto facendo inoltre una collezione tematica sugli sport motoristici, quindi se avete qualcosa fatemi sapere!
Ciao: GIULIO

P.Sandro
Messaggi: 529
Iscritto il: 14 luglio 2007, 10:49

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da P.Sandro »

rjkard ha scritto:L'unico inconveniente è che nonostante abbia effettuato degli ingrandimenti, non riesco a decifrare quello scarabocchio di annullo Italico di partenza, e neanche al retro si riesce ad identificare, sembrerebbe un tondo riquadrato, ma di quale località ??
Se qualcuno riuscisse ad interpretarlo, mi farebbe cosa grata.
Grazie per la collaborazione.
N.B. Cliccare sopra la foto per ingrandire.


Ciao Riccardo, Potrebbe essere il tondo riquadro di Napoli? Mi dispiace dove ho indicato con la freccia non si riesce a leggere, l'inchiostro è molto sbavato.
Napoli.jpg


Ciao: Ciao: Ciao:
Sandro
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da rjkard »

Ciao Sandro :clap: :clap:
ti ringrazio tantissimo per il tuo contributo, effettivamente è NAPOLI, forse in base alla "A" finale in basso potrebbe essere "FERROVIA", guarda la differenza sulla nitidezza tra l'annullo di partenza e quello di arrivo Tedesco, è abbissale.
Ciao: Ciao: :abb: :abb: Ciao: Ciao:

Avatar utente
hal9ooo
Messaggi: 95
Iscritto il: 20 dicembre 2008, 16:56
Località: San Gimignano

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da hal9ooo »

Volevo commentare l'immagine della prima busta di rjkard del 10 giugno 2010, la busta " italo-russa", mi sbaglio o il timbro porta la sigla "cccp", mentre i francobolli sono post-sovietici? :mmm: :what:
Ciao: Ciao:
mario
Colleziono repubblica, colonie, Germania Bundes e mi piace molto la tematica treni.

rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Gli intrusi internazionali.

Messaggio da rjkard »

Ciao Mario,
grazie per avermelo fatto notare, cmq penso che la cosa non sia di rilevanza, in quanto nel 1992, a mio parere, molti impianti di annullamenti meccanici sovietici, rimasero ancora in uso per qualche anno dopo gli sconvolgimenti politici che in quell'epoca si svolsero, fino alla graduale sostituzione definitiva.
Ad ogni modo una curiosità aggiuntiva in più.
Ciao: Ciao: Ciao:

Revised by Lucky Boldrini - May 2012

Avatar utente
remo
Messaggi: 2877
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da remo »

Mostro una cartolina spedita dall'Olanda affrancata con due francobolli: uno olandese e l'altro islandese, regolarmente annullati. Forse il fb olandese assolveva perfettamente la tariffa :mmm: e quello islandese potrebbe essere stato tollerato.
Avete casi da mostrare?
remo Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Quanta Roma fuit, ipsa ruina docet

Avatar utente
ulisse
Messaggi: 902
Iscritto il: 14 giugno 2010, 15:08

Re: Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da ulisse »

Ciao: Ciao:

La cartolina dice "Iceland" non Olanda.

Probabilmente è quello olandese quello aggiunto.

Sarebbe interessante sapere se il francobollo dell'Islanda assolveva la tariffa per l'Italia.

:cof: :cof:
----------------------------------------------------------

Marino

Sostenitore dal 2010

Colleziono "Numeri 1" dal 1840 al 1860
Colleziono anche prime emissioni di ASI e Cavallini di Sardegna 1819-1820

Avatar utente
remo
Messaggi: 2877
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da remo »

Ciao Ulisse, la cartolina è effettivamente islandese ma sull’annullo si legge Amsterdam e la targhetta è in olandese: Schrijven zegt meer = la scrittura dice di più (Google translator :-)) ). Quindi è stata imbucata senz’altro in Olanda.
remo Ciao:
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Quanta Roma fuit, ipsa ruina docet

P.Sandro
Messaggi: 529
Iscritto il: 14 luglio 2007, 10:49

Re: Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da P.Sandro »

remo ha scritto:
8 giugno 2018, 18:46
Può essere un altro argomento degno di curiosità :-))
Credo non solo a me sia capitato di trovare lettere o cartoline affrancate con francobolli di paesi diversi da quello d'origine della spedizione.
Mostro una cartolina spedita dall'Olanda affrancata con due francobolli: uno olandese e l'altro islandese, regolarmente annullati. Forse il fb olandese assolveva perfettamente la tariffa :mmm: e quello islandese potrebbe essere stato tollerato.
Avete casi da mostrare?
remo Ciao:
https://nl.wikipedia.org/wiki/Overzicht ... _Nederland

La cartolina è in tariffa: priority 0,61 standard 0,57.

In fondo alla pagina trovi le tariffe in pdf:
clicca il link numero 3 Tpg Post Tarievenboekje 2004.
Ciao:

Avatar utente
remo
Messaggi: 2877
Iscritto il: 21 giugno 2011, 19:00
Località: Roma

Re: Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da remo »

P.Sandro ha scritto:
10 giugno 2018, 0:52

La cartolina è in tariffa: priority 0,61 standard 0,57.

In fondo alla pagina trovi le tariffe in pdf:
clicca il link numero 3 Tpg Post Tarievenboekje 2004.
Ciao:
Grazie della precisazione.
remo Ciao:
remo Sostenitore del Forum dal 2011

Quanta Roma fuit, ipsa ruina docet

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9187
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da fildoc »

Si tratta di cartolina gia' affrancata in Islanda
ma poi spedita dall'Olanda con relativa affrancatura olandese.

Occasionalmente succede.

Soprattutto negli ultimi anni i controlli postali sulle affrancature sono rari perchè costosi
generalmente tutto è meccanizzato e la riscossione di eventuali multe è assai piu' costoso del danno subito e della multa inflitta....

Questo è il motivo per cui oramai per posta passa di tutto!
Questa per esempio è paradossale:
completare l'affrancatura con i bollini-premio del supermercato!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

P.Sandro
Messaggi: 529
Iscritto il: 14 luglio 2007, 10:49

Re: Lettere e cartoline affrancate con francobolli di più nazioni

Messaggio da P.Sandro »

fildoc ha scritto:
10 giugno 2018, 8:13
Si tratta di cartolina gia' affrancata in Islanda
ma poi spedita dall'Olanda con relativa affrancatura olandese.


Occasionalmente succede.

Soprattutto negli ultimi anni i controlli postali sulle affrancature sono rari perchè costosi
generalmente tutto è meccanizzato e la riscossione di eventuali multe è assai piu' costoso del danno subito e della multa inflitta....

Questo è il motivo per cui oramai per posta passa di tutto!
Questa per esempio è paradossale:
completare l'affrancatura con i bollini-premio del supermercato!
Concordo:
Francobollo Islandese.jpg
Ciao:

Rev LB Feb 2020
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

SOSTIENI IL FORUM