Egitto: le tirature speciali per la collezione reale

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Rispondi
Avatar utente
somalafis
Messaggi: 5179
Iscritto il: 23 luglio 2007, 9:54
Località: Roma

Egitto: le tirature speciali per la collezione reale

Messaggio da somalafis »

La scusa per parlare di questo argomento me la fornisce un'asta di prossimo svolgimento: e' indetta per i giorni 14-16 luglio dalla Dutch Country Auctions -The Stamp Center. Ecco l'indirizzo della ditta: https://dutchcountryauctions.com/
Tra i lotti messi in vendita figurano alcuni esemplari delle tirature speciali realizzate per la collezione reale d'Egitto. Eccone un paio:
pa.jpg
1934.jpg
Negli anni '20 del '900 venne deciso che un apposito dipartimento statale con sede al Cairo si sarebbe occupato di stampare i francobolli egiziani. Un foglio di ognuna delle nuove emissioni stampate al Cairo sarebbe stato destinato alla Royal Collection dell'Egitto. Questo foglio veniva prodotto con una speciale tiratura su carta robusta non filigranata e non gommata; il foglio non veniva dentellato e inoltre al verso veniva stampata la dicitura ''cancelled'' (cioe' annullato) in inglese; dal 1947 la scritta al verso fu stampata in arabo anziché in inglese. Trattandosi di un foglio, questi esemplari esistono in 50 o 100 esemplari. Queste tirature speciali cominciarono nel 1926 con l'emissione per la 12.ma esposizione agricola e industriale e proseguirono sino al 1952 con l'emissione per la nascita del principe Ahmed Fouad. Nel luglio del 1952, infatti, insorsero esponenti dell'esercito: re Farouk venne deposto e fu proclamata la repubblica. I nuovi governanti sequestrarono la collezione reale, incluse le tirature speciali, e il tutto fu messo all'asta al Cairo nel febbraio del 1954. Da allora, quindi, questi francobolli ''in edizione limitata'' circolano sul mercato internazionale.
Se si sfogliano un po' di aste internazionali degli ultimi anni non e' difficile vedere esemplari di queste tirature offerti a prezzi abbastanza sostenuti. Ecco qualche immagine:
1926 (prima emissione con tirature speciale)
1926.jpg
1926
1926 b.jpg
1927
1927.jpg
1940
1940.jpg
1942
1942.jpg
1945
1945.jpg
1946
1946 b.jpg
1946.jpg
1947
1947 b.jpg
1947.jpg
serie 1947-51
1947-51.jpg
1948
1948.jpg
1949
1949.jpg
1950
1950.jpg
1951
1951.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Riccardo Bodo
SOSTENITORE

Avatar utente
chilandro
Messaggi: 430
Iscritto il: 27 marzo 2008, 1:00

Re: Egitto: le tirature speciali per la collezione reale

Messaggio da chilandro »

Grazie Riccardo :clap: :clap:
sempre interessanti i tuoi interventi!
Io ho comunque anche altri ricordi riguardo ad altre "specialità" egiziane....
se non sono chiacchiere da comari :-))
è ben noto che Faruk fosse un collezionista di chiara fama, non per altro la busta con il 3 lire di toscana porta il suo nome!
Ebbene si diceva che si divertisse a farsi produrre dalla stamperia reale le più bizzarre varietà in esclusiva per la propria collezione...
sergio

Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

SOSTIENI IL FORUM