Oggi è 16 gennaio 2019, 0:22

Le storie dentro le lettere

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Rispondi
Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1436
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Le storie dentro le lettere

Messaggio da sergio de villagomez » 18 ottobre 2008, 19:34

Buon sabato a tutti.
Nel vecchio forum ricordo un bellissimo topic dove venivano mostrati alcuni testi di lettere particolari o gioiose o tragiche, comunque interessanti. Avrei voluto anch'io partecipare mostrando una cartolina che possiedo e chi mi ha sempre emozionato per quanto vi è scritto, immaginando di interpretare i sentimenti di coloro che l'hanno ricevuta; ma per parecchio tempo, non sono stato in grado di localizzare dove questo documento fosse, nel marasma delle mie cose. Oggi, all'improvviso, è riapparsa ed eccola qua
cart10.jpg
ed è spedita dalla provincia di Trento a quella di Varese. La data dell'annullo è il 22/9/1943 ma il testo è del 14 settembre 1943, alcuni giorni successivi a quello in cui venne reso pubblico l'armistizio di Cassibile col quale l'Italia cessò le attività militari nei confronti degli Alleati e che portò ancor di più alla sfacelo, alla Repubblica Sociale, alla guerra civile ed a tutti gli orrori degli ultimi 2 anni di guerra.

Il testo è, per me, micidiale... un caporale informa la famiglia, verosimilmente il padre, che il figlio soldato è stato visto passare il confine per essere stato deportato in Germania dalle truppe tedesche: gode di buona salute e manda "affettuosi saluti" a casa. Il caporale finisce la cartolina chiedendo una preghiera per lui e per i numerosi compagni.

Mi vengono sempre i brividi nel leggerla questa cartolina e posso solo immaginare lo sgomento e il terrore nei parenti nel sapere il proprio caro deportato lontano da casa, dai propri luogi, dalla propria Patria. Mi piacerebbe sapere se poi è stato fortunato a tornare alla fine della guerra.

Ciao: Ciao:


P.S.: visto la data e l'argomento, per non esacerbare gli animi vorrei che chi volesse intervenire, lo facesse solo dal punto di vista sentimentale e non storico giudiziale; se proprio non vi trattenete, parliamone tramite MP.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)


andrea di lena
Messaggi: 461
Iscritto il: 16 luglio 2007, 19:52
Località: roma

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da andrea di lena » 18 ottobre 2008, 20:05

Sergio, :clap: hai fatto benissimo a rispolverare questo argomento, speriamo che Luca riesca a ripescare qualcosina nel vecchio Forum, si era parlato a suo tempo come hai riferito di lettere tragiche, gioiose, comiche ed altro che ci riportano indietro nei tempi nel dolore e nel sorriso.
Il buon filatelista, secondo me, deve imparare anche a leggere i contenuti delle lettere e delle cartoline e non fermarsi solo all'annullo ed al francobollo, molte volte il contenuto della busta può dare indicazioni importanti o farci sorridere per quello che scrivevano i nostri precedessori.
In particolare io che colleziono posta militare molte informazioni le ho potute acquisire nello scritto del militare piuttosto che dall'annullo o dalla trascrizione esterna. Ancor di più colpiscono i testi di queste cartoline dove possiamo cogliere se non immaginare la sofferenza del soldato e dei suoi familiari. La storia mi ricorda quanto mi raccontavano i parenti carnici durante il passaggio dei deportati nei treni dai quali lanciavano biglietti dall'interno del carro durante l'ultima fermata prima di attraversare il confine italo/austriaco di Stazione Carnia. Dopo il passaggio del treno ed il relativo allontanamento dei soldati che presidiavano i binari andavano a raccogliere i biglietti ed informavano i parenti del passaggio del deportato tramite lettere accludendo all'interno il foglietto.
Trovo molto istruttivo mostrare tali documenti.
Ciao: Ciao: A presto con una prossima lettera Andrea
Immagine

Avatar utente
Ciccio
Messaggi: 291
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:37
Località: Sicilia

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Ciccio » 19 ottobre 2008, 18:16

Ciao: per sdrammatizzare un pò!! :-)) :-)) :-))

pensate al povero destinatario, magari di ritorno dalla guerra, che tremendo sospetto possa averlo turbato!

Veramente un bel "realo" :-)

Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciccio

Prefilatelia e Storia Postale Siciliana dal 1786 al 1861.

andrea di lena
Messaggi: 461
Iscritto il: 16 luglio 2007, 19:52
Località: roma

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da andrea di lena » 19 ottobre 2008, 19:35

Penso che una cartolina del genere spedita in quel tempo ed in Sicilia, per giunta con tali argomentazioni abbia scatenato un supplemento :ris: di guerra mondiale locale.
Ciao: Ciao: Andrea
Immagine

Avatar utente
Alberto Parrella
Messaggi: 343
Iscritto il: 14 luglio 2007, 16:09

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Alberto Parrella » 22 ottobre 2008, 20:32

Ciao Ciao:
L'ho dovuta dividere in 2 perche' non credo si riuscisse a leggere :-)
Ciao:
Alberto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Vivi come se dovessi morire domani
Impara come se dovessi vivere in eterno
Gandhi


Un po' di tutto


Avatar utente
Alberto Parrella
Messaggi: 343
Iscritto il: 14 luglio 2007, 16:09

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Alberto Parrella » 22 ottobre 2008, 21:44

Ciao:
P.S.- scusate...
Ciao:
Alberto
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Vivi come se dovessi morire domani
Impara come se dovessi vivere in eterno
Gandhi


Un po' di tutto

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3393
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da fabiov » 23 ottobre 2008, 9:11

Ciao ragazzi! :clap: :clap:
Ottima l'idea di riprendere questo topic.
Alcune rapide considerazioni: spero che Lucky ritrovi il vecchio topic e travasi qui "le più belle storie dentro le lettere."
La mia vista non è più quella di un tempo e per certe lettere scritte fitte fitte vorrei che il mittente del post, scrivesse sotto il testo, per facilitare la lettura non solo a me, ma ad alcuni altri soci che hanno problemi di vista.
Grazie e ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
Alberto Parrella
Messaggi: 343
Iscritto il: 14 luglio 2007, 16:09

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Alberto Parrella » 23 ottobre 2008, 10:00

Buongiorno Fabio Ciao:
Hai ragione , ci provo :
All'Onorevole Sig. Sindaco
I sottoscritti giunti teste' in Italia quali incaricati dal Municipio di Belgrado ed onorati della fiducia e dell'appoggio dell'illustre Generale Giuseppe Garibaldi il quale raccomanda la loro ...?... a tutti i patriotti delle varie citta' dell'Italia ...?... un dovere di rivolgersi alla S.V.Illma pregandola, in considerazione delle grandi sofferenze dei rifugiati in Serbia causate dalla selvaggia barbarie turca ...?... iniziare ...?...il valevole suo appoggio e quello dei suoi amici, senza carattere di ufficio, ma quale generoso impulso di paterno affetto verso quegli sventurati una ...?... che valga ad attestare i sentimenti umanitari della Nazione Italiana ch'ebbe pur essa le stesse fasi di stragi e di dolori.
Le accompagnano una lettera del Municipiio di Belgrado e quella del Generale Giuseppe Garibaldi.
Gia' parecchi importanti Municipi del Regno si sono dati ...?... d'inviare i loro soccorsi. Percio' lusingandoci che S.V. e tutti gli onorevoli membri del consiglio non mancheranno di considerare l'elevatezza di concetti cui e' ispirata la nostra missione. La preghiamo rivolgere quelle quote che saranno a Sua disposizione alla Banca Mutua Artigiana di Roma per conto del Municipio di Belgrado dal quale poi verra' prelevato l'importo.
Qualunque decisione venga presa in riguardo, noi la preghiamo di onorarci di una Sua risposta indirizzandola separatamente al Sig D. Milutinovic Via di Borghese n°55 piano 2 Roma.
Gradisca, onorevole Sig. Sindaco unitamente ai nostri anticipati ringraziamenti anche l'assicurazione della nostra perfetta stima.
Roma 30 aprile 1877

Ciao:
Alberto
Vivi come se dovessi morire domani
Impara come se dovessi vivere in eterno
Gandhi


Un po' di tutto

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3393
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da fabiov » 23 ottobre 2008, 10:30

Ottimo! OK e grazie! ;-) ;-)
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2386
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da robymi » 23 ottobre 2008, 10:40

"il quale raccomanda la pietosa loro missione"
"si fanno un dovere"
"barbarie turca, di volere iniziare, mercè il valevole"

E' un antesignano di quelli che nella metropolitana chiedono l'elemosina dicendo di essere scappati dalla Bosnia.
R.
S T A F F

Avatar utente
Alberto Parrella
Messaggi: 343
Iscritto il: 14 luglio 2007, 16:09

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Alberto Parrella » 23 ottobre 2008, 11:53

Ciao:
Alberto Parrella ha scritto:Le accompagnano una lettera del Municipiio di Belgrado e quella del Generale Giuseppe Garibaldi.

...erano raccomandati ? :shock:
Ciao:
Alberto
Vivi come se dovessi morire domani
Impara come se dovessi vivere in eterno
Gandhi


Un po' di tutto

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 12:45

Ciao a tutti,

raccolgo volentieri i vari inviti degli amici che qui mi hanno preceduto, e nei prossimi giorni riproporrò in questo Topic alcune delle "storie dentro le lettere" che nel tempo erano state pubblicate sul vecchio Forum.

Avendo attinenza con il tema trattato, approfitto volentieri per ricordare e suggerire a tutti il bellissimo libro di cui l'amico Saverio (Atzeco1) omaggiò i partecipanti di F&F al raduno del Forum in occasione di VeronaFil del maggio 2005.

Il libro si chiama:
Ta-Pum - Lettere dal Fronte

Curata dalla scrittrice Lucia Beltrame Menini, è una raccolta di lettere e documenti provenienti dai suoi compaesani di S. Pietro di Morubio (VR) inviati al fronte durante la prima guerra mondiale.

E' un'opera molto interessante :leggo: , a tratti commovente, con una bella prefazione di Mario Rigoni Stern.

Ne potete trovare una breve recensione QUI

Ciao:

Luca
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 14:37

A molti di noi sarà senz'altro capitato di ritrovarsi tra le mani cartoline postali del '40-'45, in cui il militare al fronte scriveva ai familiari.
La cosa che spesso può colpire è la tranquillità con cui questi ragazzi che rischiavano la vita ogni giorno raccontavano delle proprie vicende.
Vediamone una:

sdll1.jpg


''Io sempre bene sotto ogni punto di vista''
Ma è chiaro che non era così, come poteva stare bene un militare in guerra? Poi osservi meglio, ed eccolo lì, che spicca forte e chiaro.. il timbro della censura. Che doveva scrivere il militare se non quello che ha scritto? Lo sapevano che altrimenti le cartoline non sarebbero mai arrivate alla loro carissima mamma...

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Ottobre 2005
Contributo di occio.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 14:50

Sul sito del CIFR c'è tutta la corrispondenza del Sottotenente Claudio Sommaruga.
Vale la pena leggere le sue lettere e guardare i reperti filatelici.

Ecco la prefazione:

"Il S.Ten. Claudio Sommaruga è stato I.M.I. (Internati Militari Italiani) n.°750/367 e deportato politico civile, nei Lager nazisti dal 1943 al 1945. Da Alessandria, il fatidico 8 settembre 1943 viene deportato in Germania e Polonia, “visita” 14 Lager, pronuncia 75 volte “NO!” ad ogni collaborazione armata o civile: al Terzo Reich nazista, alla Repubblica fascista di Salò, al lavoro in Germania e in Italia.

Claudio Sommaruga è riuscito a tenere su un’agendina nascosta, in condizioni difficili e rischiose, un diario delle sue tragiche e disumane vicissitudini. Altra testimonianza dei luoghi di dolore e sterminio è la corrispondenza censurata che è riuscito a tenere con la famiglia in Italia: non certo informazioni sulla vita nei Lager, ma richieste di generi di sussistenza, che anche se inviati, in genere non arrivavano. Per il resto, oltre a espressioni di affetti e ricordi, si poteva scrivere solo di “stare bene”! Quella che segue è una selezione da 55 cartoline e biglietti postali, inviati o ricevuti: una storia postale di intestazioni, timbri, annulli, censure, frasi sovrastampate o altro della geografia del dolore, il “Tour dei Lager” di Claudio Sommaruga, dal 9 settembre 1943 al ritorno il 27 agosto 1945. .."


Leggete il resto nelle 4 pagine delle sue memorie e guardate le 22 immagini!

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Ottobre 2005
Contributo di fabiov.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 15:27

Non solo storie di guerra....anche piccole lettere che ci raccontano episodi più recenti possono meritarsi di essere conservate in questo Topic :-) .

Qualche anno fa, ad Esneux (Belgio), due bambini che ancora facevano la scuola elementare, con l'aiuto del padre avevano messo in piedi una piccola collezione di un francobollo per ogni stato del mondo, ovvero quella conosciuta come ASFE (A Stamp From Everywhere). Via via che trovavano i francobolli mettevano le bandierine o degli spilli su una grossa cartina geografica che avevano in casa. Arrivati a Natale la collezione aveva ancora qualche buco... lanciarono un "SOS filatelico" sul Web, ed il nostro amico Fabio V. ricevette copia della loro e-mail di richiesta da un collezionista che stava, figuratevi un po', nell'isola di Norfolk! La loro richiesta aveva fatto il giro del mondo!
Fabio non ci pensò due volte a spedire i francobolli a quei bambini belgi, come regalo di Natale, ad esclusione di quello del Kirghizistan che non aveva doppio...

Un po' di tempo dopo, esattamente il 20 gennaio del 2000, Fabio ebbe molto piacere di ricevere una letterina inviatagli da quei bambini:

Esneux.jpg

Esneux back.jpg


"Caro signore,
mia sorella ed io la ringraziamo molto per lo splendido regalo di Natale: molti francobolli per la nostra collezione ASFE! Grazie al suo aiuto siamo vicini al completamento. Il Kirghizistan rimane l'ultima nazione per la quale ancora non abbiamo un francobollo. Conosce il nome delle nazioni dei francobolli qui allegati in copia?
Ci auguriamo che il 2000 sia un anno super per lei, la sua famiglia ed i suoi amici.
Grazie! Un saluto da Nicolas e Stephanie."


Il francobollo con l'annullo di Esneux apposto sulla busta che conteneva la cartolina:
Esneux annullo.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal Forum di F&F - Ottobre 2005 / Marzo 2009
Contributi di fabiov e Lucky Boldrini.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
fabiov
Messaggi: 3393
Iscritto il: 13 luglio 2007, 7:04
Contatta:

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da fabiov » 25 marzo 2009, 15:50

Grazie Luca!
Fa piacere ritrovare i vecchi post che tu giornalmente "ripeschi"!
Se tutti i papà facessero come quel signore belga e ci fossero molti collezionisti pronti a fornire i francobolli mancanti, certamente la filatelia sarebbe più rigogliosa di quello che è oggi!
ciao fabiov Ciao: Ciao:
SOSTENITORE DA SEMPRE!
Leggete articoli filatelici miei e di altri amici giornalisti nel mio NUOVO sito www.storiefilateliche.it. Oltre a più di 230 articoli ci sono novità, illustrazioni, foto e una sezione ASFE. Vi ricordo anche che sul mio vecchio sito www.fabiovstamps.com è sempre attivo, su tutte le pagine, un motore di ricerca per ritrovare più di 500 MB di info filateliche, caricate negli ultimi 14 anni anni da me sul Forum e sul mio sito!

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 15:57

fabiov ha scritto:Grazie Luca!


Prego Fabio, è un piacere! :-)

Ciao:

Luca
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 16:02

Ragazzi, leggete il testo contenuto in questo biglietto postale del maggio 1943!

Guerra e filatelia si incrociano.
La grafia è abbastanza chiara e non necessita di interpretazione.

Buon divertimento... ;-)

24ottobrebigliettopostalerecto.jpg

24ottobrebigliettopostaleverso.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Ottobre 2005
Contributo di Antonello Cerruti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 16:47

Cambiamo completamente genere: si tratta della preparazione di un'operazione di polizia di quasi duecento anni fa, periodo, nelle Marche, del Governo Provvisorio Murat.

Marche 1814.jpg


"Fabriano li 7 Maggio 1814

Riservatissima

Al Sig. Ispettore di Polizia
Serra S. Quirico

I Fratelli Ortolani del Mergo devono essere arrestati. Questa sera verrà costì un distaccamento di Guardia Nazionale, e sarà sussidiato da molti (......?).
Ella appena giunta la presente, ma in modo assai cauto e prudente informi di questa disposizione il Sig.r Blasi. Quindi il medesimo Sig.r Blasi, e Lei dopo un'ora di notte di questa sera aspetteranno la Forza lungo la Strada Clementina, e precisamente dopo l'Ostaria di Bini. Il Ffni (facente funzioni? n.d.r.) d'Ispettore che comanda il distaccamento ha le istruzioni opportune. Le raccomando di evitare disordini, inconvenienti, e di non compromettere alcuno.
Ho il piacere di salutarla con tutta la stima.

Pel Vice Prefetto
Campioni"


Notare bene:
Questa sera verrà costì un Distaccamento.... dopo un'ora di notte di questa sera aspetteranno....

Una grande fiducia nel servizio postale!

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Ottobre 2005
Contributo di Erik.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse

Avatar utente
Lucky Boldrini
Messaggi: 2108
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: Storie dentro le lettere

Messaggio da Lucky Boldrini » 25 marzo 2009, 17:15

Ci spostiamo in Francia, è l'11 ottobre del 1909 e questa cartolina è inviata ad una gentile Signora:

Francia 1909.jpg


"Ma chére......".
Comincia così il testo in francese che racconta come il mittente sia stato a vedere un Concorso di Aviazione.
Ed in effetti il lato illustrato della cartolina mostra "Paulhan sul biplano Voisin che gira intorno ad un pilone" mentre un piccolo gruppo di spettatori ne ammira le evoluzioni.

Il testo, però, non si esaurisce al recto ma continua su questo lato della cartolina e, udite udite, ci dice lo scrivente "...io ho anche visto un Wrigt".
A questo cognome, che qualche cosa ha rappresentato nella storia dell'aviazione ;-) , manca una "h", ma per noi è ugualmente emozionante sapere che il mittente ha visto da vicino uno dei fratelli più famosi della storia dell'aviazione!

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Novembre 2005
Contributo di Antonello Cerruti.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse


Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: