I francobolli nel Cinema

Che storie si nascondono dietro quello che può sembrare un semplice francobollo??? E qual'è la vostra conoscenza sui francobolli? Potrete scoprire entrambe le cose in questo forum.....

Moderatore: fabiov

Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Si parla spesso di francobolli a soggetto cinematografico ma molto più raramente di film in cui i protagonisti sono dei francobolli.

Sul vecchio Forum ne furono citati alcuni, con qualche breve accenno anche alle trame.

Una recente produzione argentina fu intitolata "Nove Regine", ed era una sorta di "La stangata" con i francobolli al posto delle corse dei cavalli ed un facoltoso collezionista nel ruolo di pollo da spennare.
Al centro della trama, un foglietto di francobolli della Repubblica di Weimar.

In virtù del loro titolo, una citazione d'obbligo la ebbero anche "Il postino" di Massimo Troisi e "The postman" con Kevin Kostner.

Nel film "Tommy Tricker e il francobollo magico" di Michael Rubbo (USA 1982 - 1h 45'), tutto comincia quando Tommy convince l'amico Ralph a sottrarre dalla collezione del padre un prezioso francobollo. Ben presto si ritrova catapultato in un'avventura straordinaria in cui si entra proprio attraverso l'immagine magica del francobollo. Una scoperta del Festival di Giffoni.

Nel film del 1959 "Il ruggito del topo" (da un libro scritto da Leonard Webberley) con Peter Seller e Jean Soberg, lo staterello europeo del "Granducato di Grand Fenwick" per problemi finanziari si trova a dichiarare guerra agli Stati Uniti.
I 20 uomini che costituiscono l'esercito del piccolo paese riescono ad impadronirsi della bomba Q (peralro non funzionante...) e tramite vari ricatti riescono a risanare la propria situazione economica.
La lettera con la dichiarazione di guerra fu impostata da Peter Seller e fu affrancata, ovviamente, con un francobollo di Grand Fenwick:
Fenwick.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Novembre 2004
Contributi di leo, Gian e fabiov.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Un film del 1963 che si intitola "Sciarada", di Stanley Donen, è veramente hitchcockiano, il regista volle infatti fare, con questo film, un omaggio al grande maestro del brivido.

LocandinaFilmSciarada.jpg


La trama si ispira alla vicenda di Hector Giroux che nel 1892 non avrebbe esitato ad uccidere il collezionista parigino Gaston Leroux per impossessarsi del rarissimo 2 cent. "Missionari" delle Hawaii.

Na abbiamo parlato anche in altro Topic in questa stessa sezione:
viewtopic.php?f=66&t=3464

Il film è imperniato sulla ricerca di un bottino di guerra capitalizzato sotto forma di tre costosissimi francobolli, cioè un 4 corone di Svezia, un 3 cent. delle Hawaii e un 82 parale della Moldavia, tutti francobolli di fantasia, ma non troppo. Infatti alludono ad altrettante rarità filateliche a livello mondiale: il 3 sk. giallo di Svezia del 1855, errore di colore, il 2 cent. "Missionari" delle Hawaii del 1851 e l'81 parave della Moldavia del 1858.
Attori principali: Cary Grant, Audrey Hepburn, Walter Matthau, James Coburn e George Kennedy.

Secondo un'indagine condotta all'incirca nel 1990 da James MacKay, titolare tra l'altro di una rubrica filatelica sul "Financial Times", la storia del "francobollo maledetto" per il quale sarebbe stato commesso un omicidio altro non sarebbe che una leggenda metropolitana.
Infatti la storia verificata del 2 cent. "Missionari" delle Hawaii (del quale allo stato di nuovo è conosciuto un unico esemplare) comincia a fine Ottocento quando entra a far parte della collezione Ferrari.
Il 23 giugno 1921 il francobollo viene acquistato, nel corso di una delle tante aste organizzate per disperdere la collezione Ferrari, per 156.000 franchi svizzeri da Maurice Burrus che lo tenne per quasi mezzo secolo. All'asta della raccolta Burrus il 27 maggio 1963 venne acquistato per 41.000 dollari dal commerciante americano Raymond Weill, che successivamente lo vendette al collezionista A. J. Ostheimer per 120.000 dollari.
Tutta la collezione di quest'ultimo, compreso il 2 cent., venne acquistata dal giornale di Honolulu "The Honolulu Advertiser". Nel 1995 i francobolli del giornale hawaiano furono venduti all'asta all'Hotel Pierre di New York: il 2 cent andò ad un commerciante statunitense per 600.000 dollari.
Altro (al momento ultimo) cambio di proprietà per il "Missionario" il 2 giugno 1997 per 575.000 dollari dove l'acquirente è restato, per il momento, anonimo.

Nel 2002 il film di cui abbiamo parlato fu replicato su Retequattro.


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Novembre 2004
Contributo di giandri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Nel film "Paycheck" il protagonista può vedere il futuro ma si dimentica ciò che ha scoperto. Sapendo che avrebbe scordato cose importanti, si spedisce una busta con un errore nell'affrancatura: il francobollo (che raffigura Einstein) in eccesso rispetto la tariffa ordinaria attira la sua attenzione e gli fa scoprire, osservando gli occhi del genio al microscopio, le prime pagine di alcuni giornali del futuro!

paycheck_us.jpg


E questo è il fotogramma con la busta del nostro film:
fotogrammafilmpaycheck2yg.jpg


Al tempo, sul vecchio Forum, furono mostrate le immagni di parecchi francobolli che potrebbero corrispondere a quelli che si vedono sulla busta, ma non si arrivò a determinare con certezza quale fosse il tipo effettivamente usato.

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Novembre 2004 / Dicembre 2004
Contributi di leo e giandri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Un altro film in cui co-protagonista è un francobollo è "Chi più spende più guadagna" (titolo originale "Brewster's Millions", regia di Walter Hill).

Del 1985, è la settima trasposizione cinematografica di un racconto del 1902.
Montgomery Brewster, detto Monty (interpretato da Richard Pryor) è uno spiantato giocatore di baseball cui capita una inattesa eredità di 300 milioni di dollari!

C'è una clausola bizzarra però: entrerà in possesso di tutta l'eredità se riuscirà in 30 giorni a spendere 30 milioni di dollari, senza che nessuno sappia dell'eredità e delle clausole che, tra l'altro, impongono di non fare acquisti di beni durevoli.

E così Monty aiuta vecchi amici, assume e strapaga vigilantes e collaboratori, scialacqua il denaro in feste colossali, dilapida milioni (ma purtroppo vince) in giochi d'azzardo, partecipa perfino alle elezioni a sindaco, e così via. Fa di tutto per sperperare quei trenta milioni in 30 giorni.
Al trentesimo giorno Monty non ha più un dollaro e... dopo un colpo di scena finale riuscirà comunque ad ottenere l'eredità ed anche il cuore della segretaria di uno studio legale!

Ed il francobollo che c'entra, direte voi?
Mentre è impegnato a scialacquare i suoi trenta milioni di dollari il nostro Monty entra in un negozio di francobolli ed acquista un rarissimo esemplare di "Inverted Jenny" (Scott n. C3a): il 24 centesimi emesso nel 1918 dagli USA per la posta aerea (ma poteva essere impiegato anche per la corrispondenza ordinaria), noto per la spettacolare varietà della stampa del centro capovolta.
Qui lo sta osservando alla lente...
filmchipiuspende16qa.jpg


...e questo è il francobollo...
filmchipiuspende21wc.jpg


Dopo questo acquisto, chi non sa niente del testamento e delle clausole dirà: "Finalmente Monty ha fatto un investimento intelligente, sta mettendo la testa a posto, mentre chi è al corrente della clausola si frega le mani leggendo la notizia sul giornale "Monty ha acquistato un bene durevole, ormai perderà la gara e l'eredità"...
filmchipiuspende32cp.jpg


...ma ha fatto i conti senza l'estrosità di Monty. Quando infatti riceve da lui una cartolina di saluti scoprirà che...
filmchipiuspende45vs.jpg


... lo aveva usato per inviare una normale cartolina!

Nota:
Il francobollo usato nel film è un facsimile dove balza all'evidenza che ha ricevuto una dentellatura più fitta, infatti l'originale ha la dentellatura lineare 11.
C'è ancora da dire che nel film il francobollo viene venduto per 1 milione 250mila dollari (lo vedete sul titolo del giornale), Monty non badava a spese, tanto doveva spenderli quei soldi, ma quando appare alle aste questo francobollo pare che realizzi attorno ai 200mila dollari, compresi diritti d'asta.

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Gennaio 2005
Contributo di giandri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Non è un film, ma in senso estensivo....
Anni fa era spesso in onda una pubblicità televisiva Kinder Ferrero dove veniva mostrata una busta. E sulla busta c'era un francobollo di fantasia (riproduce il logo degli "Incredibili", i nuovi regalini degli ovetti Kinder). Forse è stato per non deturpare il prezioso logo che il fanta-francobollo non è stato annullato!
Una soluzione c'era....ma i creativi della Ferrero evidentemente non hanno pensato al "ferro di cavallo" di Sicilia :-)
kinder4cv.jpg



Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Gennaio 2005
Contributo di giandri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Questa è la locandina del film "Omicidio in Paradiso" del francese Jean Becker con Jacques Villeret (Jojo), Josiane Balasko (Lulu) e André Dussolier (l'avvocato).
omicidio_inparadiso.jpg


La vicenda si svolge in una fattoria francese, che si chiama Paradiso, appunto, ma in realtà la vita che vi si vive dentro è un inferno.
I due personaggi, Jojo e Lulu, marito e moglie, si detestano a vicenda. Lei è un donnone rozzo, che beve, che insulta il marito e lo sottopone ad ogni sorta di angherie.
Per venir fuori dalla situazione ci sono solo due soluzioni: il divorzio (ma non è possibile, troppi intrecci di interessi comuni ci sono sotto) o sbarazzarsi della moglie (ma il carcere fa paura):
omicidioin_01.jpg


E la moglie continua ad imperversare: gli buca il secchio del latte con il trapano, gli taglia le ruote del furgone, gli versa il topicida nel vino, gli somministra una schifosa minestra salatissima, cui forse è stata aggiunta dell'orina per dispetto... e Jojo sopporta, sopporta fino alla notte in cui Lulu gli brucia nella cucina economica la sua collezione di francobolli. Questo proprio no!
omicidioin_05.jpg


Sente per televisione l'intervista ad un avvocato che si vanta di aver ottenuto l'assoluzione di 25 clienti che in realtà erano colpevoli.
Decide di andare a consultarlo prima di commettere l'omicidio della moglie che ormai ha in testa.
L'omicidio poi avviene, in maniera involontaria e ne segue l'inevitabile processo nel corso del quale il giudice, anche lui collezionista di francobolli, partecipa alle sventure del povero vedovo.
Esilarante è la scena in cui il giudice e Jojo, durante il processo, disquisiscono delle emmisioni rare delle ex colonie francesi.
La bravura dell'avvocato poi fa sì che la vittima viene trasformata in carnefice e sia Jojo la vera vittima, che se la caverà con meno di due anni.
All'uscita dal carcere sarà accolto in paese addirittura dalla banda!

Ed ora una curiosità prettamente "filatelica".

Esiste in circolazione tra i collezionisti un CD-ROM contenente due episodi del film.
In uno di questi, il protagonista sfoglia beato il suo album di francobolli, adagiandolo su un tavolo da cucina molto zozzo (forse non ha letto il nostro forum sulla conservazione dei francobolli!), ed una musica bellissima accompagna le sue fantasie mentre ammira estasiato le sue "creaturine".
Nell'altro episodio il nostro "eroe" si trova impegnato a deporre al processo a suo carico; ad un certo punto interviene il giudice che, venuto a conoscere la passione dell'imputato per i francobolli, disquisisce con questo di francobolli di Francia, Wallis e Futuna, di numerazioni Yvert et Tellier, di album, ecc.
Il CD ROM in questione sembra che sia stato preparato dai rappresentanti italiani della Leuchtturm.
Il motivo? Semplice: l'album che sfogliava il protagonista, in bella vista (di cui questo poi fa anche dettagliata descrizione al giudice durante il processo), era guarda caso un album verde Leuchtturm di Francia.

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Maggio 2005 / Luglio 2005
Contributi di giandri, parma63 e maledettotopastro.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Ecco qua un bel minifoglio di francobolli che commemorano molti film famosi. La validità postale di questi dentelli del Tatarstan e molto dubbia....però anche se non rientrano esattamente nel nostro topic (qui trattiamo film che parlano di francobolli e non viceversa), è un minifoglio carino e vale la pena includerlo in questo Topic:
TATARSTAN.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Giugno 2005
Contributi di fabiov.



...CONTINUA...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Lucky Boldrini ha scritto:Una recente produzione argentina fu intitolata "Nove Regine", ed era una sorta di "La stangata" con i francobolli al posto delle corse dei cavalli ed un facoltoso collezionista nel ruolo di pollo da spennare.
Al centro della trama, un foglietto di francobolli della Repubblica di Weimar.


Ecco la locandina del film "Nove Regine", del quale avevamo accennato in apertura di Topic.
noveregine.jpg


Per i più curiosi, a questo link trovate la trama e altre notizie sul film:
http://www.cinefile.biz/?p=277

Infine, due immagini dove si vedono queste famose "nove regine" e la loro distruzione:
francobollinoveregine1ch.jpg

francobollidistruttinoveregine.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Giugno 2005 / Aprile 2006
Contributi di ZanzaCr e giandri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Nel film "Delitto al ristorante cinese" di Sergio Corbucci, anno 1981, con Tomas Milian, lo sapete chi è un collezionista di francobolli?
Il mitico Bombolo!
Tra uno schiaffo ed un altro, si fa beccare dal commissario Giraldi dopo essersi appropriato di un francobollo, tagliando direttamente la busta sul luogo del misfatto!
Ed un paio di volte lo si vede intento a sfogliare, con tanto di pinzette e lente di ingrandimento, un bel classificatore zeppo di francobolli:
bombolo1.jpg

bombolo2.jpg

bombolo3.jpg


Questo è il francobollo che Bombolo osserva con la lente:
renoir9dw.jpg.jpg


E questo è il quadro da cui è stato tratto il particolare riprodotto nel francobollo:

Pierre-Auguste Renoir
Madame Charpentier con i suoi figli Paul e Georgette, 1878
renoir.charpentier.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Luglio 2005
Contributi di sergio de villagomez, Roberto Petrone(digi3) e giandri.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Alcune citazioni cine-filateliche al volo....

Alcune estati fa hanno ritrasmesso gli episodi di Starsky & Hutch e, in uno di questi, il cattivo di turno stava tramando per il furto di un "Missionario" delle Hawaii esposto temporaneamente in un museo della città.
E per avere quel francobollo ha fatto ammazzare un sacco di gente e messa sottosopra la città.
Poi sono arrivati loro, sulla loro "Torino" rossa con freccia bianca... :cool: :cool:

In vecchio telefilm intitolato "Cuore e Batticuore" due protagonisti miliardari con l'hobby dell'investigazione sono alle prese con il furto di un francobollo "vermiglione" americano, dal valore (dicevano) di un milione di dollari.
Il francobollo, maneggiato mille volte, in parte incollato su una busta (dietro un altro francobollo più grande che lo copriva) e staccato a mano, finisce poi nella panna montata di una torta!

Il film "Decalogo, 10" è il decimo della serie realizzata nel 1989 e dedicata ai dieci comandamenti dal regista polacco K. Kieslowski.
Questa è la scheda del film nell'edizione 2006 del "Dizionario dei film" di P. Mereghetti:
"Geniale conclusione in chiave di humour nero al progetto del Decalogo. Due fratelli (uno dei quali è un cantante rock) ereditano la collezione di francobolli paterna e vengono presi dalla stessa mania filatelica. Non desiderare la roba d'altri: uno dei due arriva a dare un rene pur di procurarsi un pezzo raro, poi si sospettano a vicenda di un furto. Parabola caustica sull'avidità umana, con un ritmo di commedia degno di Polanski, che bilancia bene l'austerità degli altri episodi."
A titolo di cronaca, il pezzo raro per cui uno dei due fratelli vende un rene è l'unico Mercurio Rosso (francobollo austriaco per giornali da 6 kr. del 1856) noto usato in Polonia.

Anche il tenente Kojak (impersonato da Telly Savalas) ha avuto il suo bel daffare con i francobolli.
In un episodio si parlava di una coppia di francobolli unici del Terzo Reich, definiti uno "La Sorella" e l'altro "Il Fratello".
La trama era incentrata sul tentativo di entrarne in possesso da parte sia di un facoltoso collezionista cha da un commerciante senza scrupoli.
Nella parte finale, il commerciante bruciava un esemplare, per aumentare il valore dell'unico sopravissuto.
A questa vista il collezionista si decideva a confessare di essere stato testimone oculare di un omicidio commesso da un uomo del commerciante per entrare in possesso dei francobolli.

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Luglio 2005 / Marzo 2007
Contributi di maledettotopastro, tartamimmi, Andrea61 e roberto pagnoni.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Lucky Boldrini ha scritto:Nel film "Tommy Tricker e il francobollo magico" di Michael Rubbo (USA 1982 - 1h 45'), tutto comincia quando Tommy convince l'amico Ralph a sottrarre dalla collezione del padre un prezioso francobollo. Ben presto si ritrova catapultato in un'avventura straordinaria in cui si entra proprio attraverso l'immagine magica del francobollo. Una scoperta del Festival di Giffoni.


Torniamo a questo film citato in apertura di Topic.

Il titolo originario è "Tommy Tricker and the stamp traveller".

Ecco il timido Ralph, raffigurato sul francobollo canadese sotto riprodotto:
tommy1.jpg


Ralph ed il suo album di francobolli:
tommy2.jpg


Evidentemente il film ebbe successo: ecco infatti la locandina del "Ritorno di Tommy Tricker":
locandina Return Tommy Tricker .JPG


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Agosto 2005
Contributi di fabiov e Calogero.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Torniamo a parlare di francobolli nei....cartoni animati!

Circa venticinque anni fa la RAI trasmise una co-produzione italo-giapponese in 26 puntate autoconclusive intitolata "Il fiuto di Sherlock Holmes" (ora disponibile pure in dvd), ispirata alle avventure del noto detective.

Nell'episodio "Le scogliere di Dover" (uno dei 6 episodi diretti dal noto regista Hayao Miyazaki) il solito "cattivo" decide di sabotare i primi voli aerei che portano la posta da Londra a Parigi.
Il diabolico piano dovrebbe costringere gli inglesi a tornare all'uso della posta via terra/mare e all'acquisto dei relativi francobolli, di cui ovviamente la banda ha fatto incetta in tempi non sospetti...

Ma hanno fatto i conti senza Sherlock Holmes ed il fido Dr. Watson!

Ecco un paio di immagini dei nostri eroi, alle prese con montagne di francobolli: :-)
Sherlock 1.jpg

Sherlock 2.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Marzo 2006
Contributo di leo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Alcuni anni fa uscì un film del regista Paul Verhoeven, intitolato "Black Book":
Black book.jpg


Settembre 1944: Rachel Stein, giovane cantante di varietà, fugge in Olanda dalla Germania nazista. Nei territori liberati ritrova la sua famiglia per perderla subito dopo in un’imboscata tedesca. Unica sopravvissuta all’esecuzione di massa, ottiene asilo in una cellula della resistenza olandese capeggiata da Kuipers.
Rachel decide di mettere la propria bellezza al servizio della resistenza, cambiando identità (sarà Ellis De Vries) e infiltrandosi nei salotti del potere. Incaricata di sedurre l’ufficiale Müntze, finisce per innamorarsene. Il sentimento che li lega non le impedisce di portare a termine la missione: il piazzamento di una microspia.
Dall’altra parte della barricata, Rachel è amata da Hans Akkermans, un medico della resistenza.

Protagonista silenziosa del film è anche una collezione di francobolli che serve
a far cadere in trappola il cattivo di turno, appassionato di francobolli.
Nel fotogramma che segue vediamo un francobollo olandese con il ritratto della
regina Guglielmina:
Guglielmina.jpg


Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum di F&F - Marzo 2007
Contributo di fabiov.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2423
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da Lucky Boldrini »

Vi ricordate i francobolli di propaganda e spionaggio, detti anche Spy Stamps?

Il 25 gennaio 2008 uscì nei cinema italiani il film "Il falsario", del regista Stefan Ruzowitzky, come anticipò per tempo anche Vaccari News.

ilfalsario-copertina.jpg


Per la cronaca, "Il falsario" ha vinto nel 2008 l'Oscar per il miglior film straniero.

La pellicola tratta di un vero falsario che venne usato dalle SS tedesche, durante la seconda guerra mondiale, per falsificare banconote degli Alleati da immettere sul mercato per diversi usi, compreso quello di creare un crack sui mercati finanziari.

Il film non tratta della parte preponderante dell'operazione tedesca relativa ai francobolli, che venivano falsificati nello stesso campo di concentramento dove era internato il falsario.

E' però interessante notare che la casa produttrice del film (la Lady Film) cita nel suo "pressbook" questa parte filatelica dell'operazione di falsificazione, e la riprende pari pari dal sito del CIFR.
"Il falsario" racconta infatti le vicende di un personaggio citato in uno degli articoli sugli Spy Stamps pubblicati nel 2006 su "La Voce del Cifr".

Ciao:

Luca

P.S.
Dal Forum di F&F - Febbraio 2008
Contributo di fabiov.


Revised by Lucky Boldrini - March 2010
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
thiswas
Messaggi: 909
Iscritto il: 22 agosto 2007, 19:58
Località: Napoli

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da thiswas »

Ritiro su questo bel topic perché mi sono imbattuto in un cortometraggio delizioso.
Si chiama Stamp Day for Superman ed è stato donato al Ministero del Tesoro americano dalla casa di produzione di Superman per promuovere la giornata del francobollo del 1954.
E' ambientato proprio durante la giornata del francobollo... ed il nostro eroe con il mantello saprà farsi valere...
visibile interamente su youtube (ovviamente in inglese)
http://www.youtube.com/watch?v=U9xv2GJ_m_0
Ciao: Ciao:
------------------------
S T A F F

Immagine
Ciao Italo.

Callan las cuerdas. La música sabía lo que yo siento. (Mute le corde. La musica sapeva quello che sento). J.L.Borges

Socio SOSIG n°11 - - - Colleziono Repubblica Nuova (fino al 2008) e nuovi a tema sport emessi dai paesi europei
Avatar utente
sechi
Messaggi: 328
Iscritto il: 25 luglio 2007, 17:44
Località: Sassari

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da sechi »

29-09-2010 - Paesi Bassi / Netherlands: Dutch Film Festival (full motion video)

il francobollo contiene una sequenza di 30 fotogrammi, per un minifilm di circa un secondo che descrive in modo scherzoso il rapporto tra il regista Anton Corbijn e l’attrice Carice van Houten.

http://img826.imageshack.us/img826/1879/mot2010ned.gif
mot2010ned.gif


Ciao: Ciao:

Luciano
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Antartico e spedizioni.

«L'avventura è soltanto cattiva pianificazione.»
Roald Amundsen
Avatar utente
colgi
Messaggi: 2411
Iscritto il: 26 luglio 2009, 8:14
Località: Milano
Contatta:

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da colgi »

Ehi, bellissimi questi post!!!

Ho visto l'altra sera "Paycheck" e devo dire che, se non avessi visto la busta affrancata, avrei cambiato canale. Bel film, mi è piaciuto molto. "Il falsario" me lo sono comprato in dvd. Lo ritengo un capolavoro assoluto.

Isechi ( :clap: :clap: :clap: ) ha sempre "dritte" assolute, qualsiasi sia l'argomento di cui si parli. Grazie per la notizia del francobollo con i fotogrammi. Non ne ero a conoscenza e adesso non lo posso certo perdere.....

:-) Ciao:
Giovanni Colombo
i miei blog: http://www.mycovers.org http://www.mypstcrds.org http://www.myrts.org
Nuovi e Storia Postale di Argentina - Cecoslovacchia - Islanda -Israele - Norvegia - Pitcairn -PDR Laos - Polonia - Rep.Ceca -San Marino -Slovacchia -Svizzera - Tematica GATTI - Impazzisco per le RTS !!!


sostenitore 2013
gianluig
Messaggi: 8
Iscritto il: 19 marzo 2008, 20:52
Località: Napoli

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da gianluig »

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
ragazzi, siete dei mostri!!! formidabile !!! tutti !!!
complimenti a voi.
:shock: :shock: :shock: :shock: :shock:
Gianluigi
Gianluigi
Avatar utente
ppozzo68
Messaggi: 487
Iscritto il: 13 luglio 2007, 23:43
Località: Savona, Liguria.

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da ppozzo68 »

Ciao: a tutti.

un veloce ritorno nell'ambito dei cartoni animati; neppure "I Simpson" si sono sottratti ad aspetti filatelici nelle loro storie.

Nell'episodio "Il quartetto vocale di Homer" (Homer's Barbershop) il nostro eroe, frugando in uno scatolone di oggetti in vendita a 5 centesimi, trova (oltre alla Dichiarazione d'Indipendenza ed al primo numero di Superman) anche un notevole blocco di "Inverted Jenny", che liquida con un secco "Junk".

Homer-Jenny-01.jpg


:desp: :desp: :desp:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Saluti a tutti.
Paolo Pozzoli

Iscritto dal 18 Maggio 2007
Raccolgo: area italiana, posta militare delle truppe alpine dalle origini ad oggi e storia postale dei Comuni della Provincia di Savona

Tessera SOSIG n. 16
Avatar utente
tartamimmi
Messaggi: 92
Iscritto il: 15 novembre 2007, 12:05
Località: Lecce provincia
Contatta:

Re: I francobolli nel Cinema

Messaggio da tartamimmi »

in una puntata di CSI (ma non ricordo quale, mio marito le vede TUTTE) sono risaliti al mittente di una lettera con il numero di licenza su un'affrancatura meccanica.
Turtle Meter Stamps - tutte le affrancature meccaniche al mondo con tartarughe
Le mie tematiche: TARTARUGHE (avanzata), spero di esporla come cadetto con il vostro aiuto!!!
(per le mie tematiche: cerco, scambio, vendo, acquisto materiale - no FB usati)
Rispondi

Torna a “Le storie dietro i francobolli”

SOSTIENI IL FORUM