Oggi è 24 aprile 2019, 1:55

ASTA FERRARIO DEL 24 MARZO 2019

Forum di discussione sulle aste on-line, il loro utilizzo, le modalità di pagamento e quant'altro collegato....
Vi consigliamo di leggerei punti f) ed f BIS) del Regolamento del Forum per un corretto utilizzo della sezione
viewtopic.php?f=5&t=8379&p=129383#p129383
Non è consentito agli operatori commerciali di autopubblicizzarsi

Moderatore: robymi

romoloromani
Messaggi: 17
Iscritto il: 14 giugno 2013, 10:51

Re: ASTA FERRARIO DEL 24 MARZO 2019

Messaggio da romoloromani » 9 aprile 2019, 23:27

Ho avuto modo di ricostruire il quadro normativo in occasione di una contestazione mossa ad una casa d'aste e arrivo a conclusioni leggermente diverse.

A norma dell’art. 18, quinto comma, del D.Lg.vo n. 114/1998, le operazioni di vendita all'asta realizzate per mezzo della televisione o di altri sistemi di comunicazione sono vietate.

Per la giurisprudenza della Cassazione (Cass. civ. Sez. II, 10 ottobre 2005, n. 19.668) il divieto di cui all’art. 18, quinto comma, del D.Lg.vo n. 114/1998 è esteso anche alle aste effettuate per mezzo di Internet, inteso quale «altro mezzo di comunicazione».

Tuttavia, secondo l'interpretazione corrente, avallata dalla circolare del Min. Att. Prod. n. 3547/C del 2002, le contrattazioni comunemente conosciute come “aste on line” non rientrano nella fattispecie dell'asta tradizionale, vietata nella forma “on line”, ma rappresentano delle vendite a distanza a prezzo dinamico.

A questo proposito l’art. 50, lettera b), del codice del consumo chiarisce come i contratti a distanza possano legittimamente concludersi anche se alcune offerte vengono presentate precedentemente alla seduta «d'asta», ovvero attraverso tecniche di comunicazione a distanza, e cioè con qualunque mezzo che, senza la presenza fisica e simultanea del professionista e del consumatore, possa impiegarsi per la conclusione del contratto tra le dette parti.

Ne consegue che quelle che vengono chiamate aste "on line" non sono delle vere e proprie aste, vietate nella forma "on line", ma contratti a distanza in cui il contraente viene scelto sulla base dell'offerta più alta, contratti sottoposti alla relativa disciplina, ivi compreso il diritto di recesso a favore del consumatore, entro quindici giorni dalla data in cui ha ricevuto i francobolli, senza dover addurre alcun motivo.

Segnalo che fuori dell'ambito della filatelia molte sono le case d'asta che prevedono la forma on line dell'asta ma contestualmente contemplano il diritto di recesso del consumatore nei quindici giorni dal ricevimento dell'opera d'arte.

Per uno sguardo a come la pensano oltralpe (considerando anche che la materia è oggetto di direttive europee recepite dagli stati membri):
http://www.dirittobancario.it/rivista/p ... ta-on-line

Cordialmente,

Notaio Luca Restaino


Avatar utente
arditiroma
Messaggi: 309
Iscritto il: 12 febbraio 2016, 7:30

Re: ASTA FERRARIO DEL 24 MARZO 2019

Messaggio da arditiroma » 10 aprile 2019, 8:53

Grazie delle preziosissime informazioni

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8315
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: ASTA FERRARIO DEL 24 MARZO 2019

Messaggio da Antonello Cerruti » 10 aprile 2019, 9:12

In termini ben più tecnici e precisi dei miei, Luca Restaino ha confermato quanto io avevo scritto sopra e che derivano dalla mia esperienza "esperienza sul campo" assai più che dalle mie conoscenze specifiche.

Fondamentale è anche l'applicabilità del diritto di recesso che è sempre ammesso tranne quanto esplicitato sub paragrafo "e" dell'articolo 2, laddove cita in maniera inoppugnabile la non applicabilità di tale diritto proprio nelle vendite all'asta; proprio per la certezza della compravendita e per rispettare i tempi di definizione della stessa, nel rispetto delle esigenze della casa d'asta, del venditore e dell'acquirente.

D'altra parte, è altresì evidente a tutti che la possibilità di esaminare un lotto all'asta filatelica (anche mediante la perizia di un esperto di fiducia) è garanzia superiore a quella di acquistare un bene offerto in televisione e non controllabile nei dettagli.

Altra distinzione è tra l'offerta di un bene "industriale" (e quindi sostituibile) e di un oggetto "collezionistico" (e quindi un unicum); ma questa ci allontanerebbe dal nostro discorso.

Per chi volesse addentrarsi nell'esame dell'applicazione del diritto di recesso, consiglio la lettura di quanto riportato nel seguente sito
https://www.gustarosso.it/index.php/dir ... cesso.html

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti

Avatar utente
arditiroma
Messaggi: 309
Iscritto il: 12 febbraio 2016, 7:30

Re: ASTA FERRARIO DEL 24 MARZO 2019

Messaggio da arditiroma » 10 aprile 2019, 10:29

Antonello Cerruti ha scritto:
10 aprile 2019, 9:12
In termini ben più tecnici e precisi dei miei, Luca Restaino ha confermato quanto io avevo scritto sopra e che derivano dalla mia esperienza "esperienza sul campo" assai più che dalle mie conoscenze specifiche.

Fondamentale è anche l'applicabilità del diritto di recesso che è sempre ammesso tranne quanto esplicitato sub paragrafo "e" dell'articolo 2, laddove cita in maniera inoppugnabile la non applicabilità di tale diritto proprio nelle vendite all'asta; proprio per la certezza della compravendita e per rispettare i tempi di definizione della stessa, nel rispetto delle esigenze della casa d'asta, del venditore e dell'acquirente.

D'altra parte, è altresì evidente a tutti che la possibilità di esaminare un lotto all'asta filatelica (anche mediante la perizia di un esperto di fiducia) è garanzia superiore a quella di acquistare un bene offerto in televisione e non controllabile nei dettagli.

Altra distinzione è tra l'offerta di un bene "industriale" (e quindi sostituibile) e di un oggetto "collezionistico" (e quindi un unicum); ma questa ci allontanerebbe dal nostro discorso.

Per chi volesse addentrarsi nell'esame dell'applicazione del diritto di recesso, consiglio la lettura di quanto riportato nel seguente sito
https://www.gustarosso.it/index.php/dir ... cesso.html

Cordiali saluti.
Antonello Cerruti
Ormai sono nel "loop" e mi immergo nella lettura..

Grazie
Ciao:


Rispondi

Torna a “Aste, vendite e pagamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Sostieni il forum: