Coronavirus

Dubbi e domande su quello che si può o non si può inserire, chiedere e discutere sul forum, sul suo utilizzo, sulle iniziative e sulla partecipazione.....
Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 773
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Coronavirus

Messaggio da stiraeammira »

Ma costui è un blogger, quale ufficialità hanno i dati raccolti? perché non lo specifica.

https://www.linkedin.com/in/mauro-torresi-b7072112a/

Forse e dico, forse le prende da

http://www.salute.gov.it/portale/nuovoc ... menu=vuoto

E le duplica sul sito...probabilmente, forse, mah
Andrea

Avatar utente
Daniele
Messaggi: 858
Iscritto il: 29 luglio 2007, 10:28
Località: Rep. Ceca

Re: Coronavirus

Messaggio da Daniele »

Guido Morolli ha scritto:
15 marzo 2020, 18:15
Buonasera a tutti
mi inserisco in questo topic per inserire alcuni numeri reali, abbandonando proiezioni e statistiche numeriche.
Alcuni di voi sanno che sono un medico anestesista rianimatore e che lavoro in PIEMONTE. Da circa 10 giorni siamo in trincea. Tutti i turni sono di 18 ore...ho due colleghi anestesisti in quarantena e uno intubato. La nostra rianimazione è passata da 6 a 10 letti occupando le sale operatorie.Tutti e 10 i posti sono occupati da persone intubate col covid. Nell'ospedale, su due piani, abbiamo inoltre 25 pazienti positivi con attualmente segni modesti di insufficienza respiratoria ( ma possono ovviamente aggravarsi ) e 20 pazienti in attesa del risultato del tampone. Il bacino di utenza di questo mio ospedale è di 250.000 persone.
Questa la sintesi numerica...
Ora vado a cena e poi alle 20 inizio il turno fino a domani alle 14.
Buona serata a tutti.
Ciao:
Guido

In bocca al lupo, ci si emoziona solo a leggerti, spero che quando sará finita la gente si ricorderá di persone come voi.
Certo che leggere di 6 posti in rianimazione per 250.000 persone fa oggi impressione (negativa). Dovremmo anche ricordarci chi ringraziare per questo.
Colleziono ASFE, poste locali, bogus e phantom stamps.
Raccoglione di Lombardo Veneto


I miei doppioni di posta locale ( in costante sviluppo):
https://www.delcampe.net/en_GB/collecta ... e/asfe1899

Instagram
https://www.instagram.com/1899asfe/

Avatar utente
agrome
Messaggi: 1321
Iscritto il: 13 luglio 2007, 9:00
Località: Roma

Re: Coronavirus

Messaggio da agrome »

Guido Morolli ha scritto:
15 marzo 2020, 18:15
Buonasera a tutti
mi inserisco in questo topic per inserire alcuni numeri reali, abbandonando proiezioni e statistiche numeriche.
Alcuni di voi sanno che sono un medico anestesista rianimatore e che lavoro in PIEMONTE. Da circa 10 giorni siamo in trincea. Tutti i turni sono di 18 ore...ho due colleghi anestesisti in quarantena e uno intubato. La nostra rianimazione è passata da 6 a 10 letti occupando le sale operatorie.Tutti e 10 i posti sono occupati da persone intubate col covid. Nell'ospedale, su due piani, abbiamo inoltre 25 pazienti positivi con attualmente segni modesti di insufficienza respiratoria ( ma possono ovviamente aggravarsi ) e 20 pazienti in attesa del risultato del tampone. Il bacino di utenza di questo mio ospedale è di 250.000 persone.
Questa la sintesi numerica...
Ora vado a cena e poi alle 20 inizio il turno fino a domani alle 14.
Buona serata a tutti.
Ciao:
Guido
Guido,

GRAZIE DI TUTTO ❗️❗️❗️

Buon lavoro
Ciao: Ciao: Ciao:
Andrea
Andrea Grimaldi

Iscritto già dal Primo Forum (ormai scomparso dal Web...!)
Immagine SOSTENITORE 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018-2019-2020
--------
Colleziono:
Prefilateliche Stato Pontificio con partenza da Roma
Antichi Stati dell'India
Storia Postale della Guerra d'Etiopia 1935-36
Cartoline antiche con tema "Carte da Gioco"
Le mie inserzioni eBay: http://stores.ebay.it/AGROME-Stamps-and-Collectibles

Avatar utente
stiraeammira
Messaggi: 773
Iscritto il: 5 giugno 2013, 20:39

Re: Coronavirus

Messaggio da stiraeammira »

Guido Morolli ha scritto:
15 marzo 2020, 18:15
Buonasera a tutti
mi inserisco in questo topic per inserire alcuni numeri reali, abbandonando proiezioni e statistiche numeriche.
Alcuni di voi sanno che sono un medico anestesista rianimatore e che lavoro in PIEMONTE. Da circa 10 giorni siamo in trincea. Tutti i turni sono di 18 ore...ho due colleghi anestesisti in quarantena e uno intubato. La nostra rianimazione è passata da 6 a 10 letti occupando le sale operatorie.Tutti e 10 i posti sono occupati da persone intubate col covid. Nell'ospedale, su due piani, abbiamo inoltre 25 pazienti positivi con attualmente segni modesti di insufficienza respiratoria ( ma possono ovviamente aggravarsi ) e 20 pazienti in attesa del risultato del tampone. Il bacino di utenza di questo mio ospedale è di 250.000 persone.
Questa la sintesi numerica...
Ora vado a cena e poi alle 20 inizio il turno fino a domani alle 14.
Buona serata a tutti.
Ciao:
Guido
Grazie per il vostro servizio e impegno! Veramente encomiabile!
In totale la ASL in cui lavori di quanti presidi ospedalieri dispone?
Speriamo che le disposizioni di quarantena diano velocemente i frutti sperati, perchè è praticamente e drammaticamente impossibile pensare di poter assistere tutti in caso di contagio!
Un sistema ospedaliero come il nostro, che garantisce assitenza a tutti, dovrà essere sicuramente ripotenziato ma non potrà mai garantire le terpie intensive per tutto il bacino di utenza.
Credo a livello di costi ma anche a livello strutture e competenze. Discorso complesso a tratti drammatico in cui non mi addentro perchè non sò nulla.
Da qui, comunque, le disposizioni inderogabili e da seguire senza fiatare #stateacasa!
PS: oggi a Milano girano troppe auto...che sia venuto il momento dell'esercito? Spero di no....

Grazie ancora per il vostro servizio!
Andrea

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8190
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Coronavirus

Messaggio da Antonello Cerruti »

Guido Morolli ha scritto:
15 marzo 2020, 18:15
Buonasera a tutti
mi inserisco in questo topic per inserire alcuni numeri reali, abbandonando proiezioni e statistiche numeriche.
Alcuni di voi sanno che sono un medico anestesista rianimatore e che lavoro in PIEMONTE. Da circa 10 giorni siamo in trincea. Tutti i turni sono di 18 ore...ho due colleghi anestesisti in quarantena e uno intubato. La nostra rianimazione è passata da 6 a 10 letti occupando le sale operatorie.Tutti e 10 i posti sono occupati da persone intubate col covid. Nell'ospedale, su due piani, abbiamo inoltre 25 pazienti positivi con attualmente segni modesti di insufficienza respiratoria ( ma possono ovviamente aggravarsi ) e 20 pazienti in attesa del risultato del tampone. Il bacino di utenza di questo mio ospedale è di 250.000 persone.
Questa la sintesi numerica...
Ora vado a cena e poi alle 20 inizio il turno fino a domani alle 14.
Buona serata a tutti.
Ciao:
Guido
Ciao Guido.
A te ed a Paola il mio ringraziamento e la mia stima per quello che fate.
Cordiali saluti ed un :abb: .
Antonello Cerruti

Avatar utente
Stefano T
Messaggi: 1930
Iscritto il: 21 luglio 2007, 12:44
Località: Trieste

Re: Coronavirus

Messaggio da Stefano T »

Guido Morolli ha scritto:
15 marzo 2020, 18:15
Buonasera a tutti
mi inserisco in questo topic per inserire alcuni numeri reali, abbandonando proiezioni e statistiche numeriche.
Alcuni di voi sanno che sono un medico anestesista rianimatore e che lavoro in PIEMONTE. Da circa 10 giorni siamo in trincea. Tutti i turni sono di 18 ore...ho due colleghi anestesisti in quarantena e uno intubato. La nostra rianimazione è passata da 6 a 10 letti occupando le sale operatorie.Tutti e 10 i posti sono occupati da persone intubate col covid. Nell'ospedale, su due piani, abbiamo inoltre 25 pazienti positivi con attualmente segni modesti di insufficienza respiratoria ( ma possono ovviamente aggravarsi ) e 20 pazienti in attesa del risultato del tampone. Il bacino di utenza di questo mio ospedale è di 250.000 persone.
Questa la sintesi numerica...
Ora vado a cena e poi alle 20 inizio il turno fino a domani alle 14.
Buona serata a tutti.
Ciao:
Guido
Ciao Guido, grazie ancora per la vostra incredibile dedizione e forza.
Un grande abbraccio ad entrambi :abb:
Ciao: Ciao: Ciao:

Stefano
-------------

S T A F F


Colleziono nuovi ** del Regno d'Italia, Trieste A e B con varietà, Occupazione Jugoslava di Trieste, Istria e Litorale Sloveno e IV di Sardegna

SOSTENITORE

Avatar utente
Vacallo
Messaggi: 2019
Iscritto il: 13 luglio 2007, 20:54
Località: Langenthal / Svizzera

Re: Coronavirus

Messaggio da Vacallo »

Le nuove misure annunciate dal Consiglio Federale poco fa:
Tutte le attività commerciali vengono chiuse a partire da oggi mezzanotte, Eccezioni: negozi alimentari, farmacie e drogherie, posta e banche. Ristoranti, Bar, Night-Clubs, luoghi di divertimenti, fitness, piscine ed altri sono chiusi.
Le frontiere con la Germania, Francia ed Austria vengono chiuse. Possono passare solo le persone che possono provare di avere un lavoro in Svizzera.
Non ci sono limitazioni per il movimento delle persone singole, viene però caldamente raccomandato di non spostarsi, restare a casa ed evitare il contatto con persone terze.
Cordiali Saluti Eric Werner (alias Vacallo)

Vincitore dei concorsi "I Top di F&F" 2007 e 2008
Vincitore del concorso "I Top di F&F" 2010, categoria Documenti Postali

Sostenitore dal 2010, come lo sono anche nel 2020

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 308
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Coronavirus

Messaggio da Ivano Abbatantuono »

Da oggi la curva di diffusione dovrebbe iniziare a scendere.
Stiamo a vedere, in ogni caso queste informazioni vanno lette sempre in un'ottica di 2 o 3 giorni, altrimenti possono essere ampliamente falsate da meri ritardi o imprecisioni nell'acquisizione dei dati statistici, oltre che dal variabile andamento dell'incubazione ........
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4362
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: Coronavirus

Messaggio da Caelinus »

Sembrerebbe che siamo arrivati al "PICCO" dei nuovi contagi giornalieri.
Vedere foglio 2 del file allegato.
Il punto 1 corrisponde al 27/2 e il punto 20 al 17/3.
:pray: :pray: :pray:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

medor
Messaggi: 366
Iscritto il: 5 aprile 2014, 19:44

Re: Coronavirus

Messaggio da medor »

Il servizio postale piange purtroppo le sue prime vittime nella bergamasca, tra cui un portalettere. Se la curva dei contagi non accennerà rapidamente a scendere sono alle viste nuove misure restrittive, che potrebbero comportare anche la chiusura degli uffici postali e la sospensione del servizio. E' stato riscontrato infatti che molti adducono come scusa la necessità di recarsi in posta pur di muoversi liberamente in città. Anche i corrieri sono a rischio: presto le consegne rischiano di limitarsi alle sole derrate alimentari ed ai medicinali. Nel frattempo molte case d'Asta (Soler y Llach, Feldman, Corinphila) stanno rinviando le proprie aste di marzo-aprile non tanto per l'impossibilità di ammettere i clienti in sala (a cui si può ovviare con le offerte da remoto) ma per l'insicurezza che grava sulla regolare spedizione dei lotti agli aggiudicatari.

Avatar utente
Guido Morolli
Messaggi: 436
Iscritto il: 8 settembre 2007, 14:50
Località: prov. Vercelli

Re: Coronavirus

Messaggio da Guido Morolli »

Ringrazio tutti gli amici del forum che pubblicamente e privatamente mi hanno inviato messaggi affettuosi. :abb:
Sono appena tornato a casa da un nuovo turno di 18 ore....la situazione è sempre più pesante. Oggi viene sgomberato il reparto
UTIC ( Unità coronarica ) per fare spazio ai nuovi casi di pazienti affetti da COVID 19 intubati. Quindi abbiamo la" vecchia " rianimazione con 6 letti occupati, la" nuova " ( sale operatorie ) con 4 letti e la " nuovissima " rianimazione ( utic ) con 6 posti letto che stiamo occupando.
Tutti gli infartuati sono dirottati presso altre utic del Piemonte.
I covid positivi, non bisognosi di rianimazione ( al momento ) che prima occupavano due piani dell'ospedale ora ne occupano tre...
Se il trend continuerà a salire prossimi reparti a chiudere saranno quelli meno utilizzati...ad esempio ginecologia e pediatria visto il continuo calo delle nascite.
Devo dire che fino ad ora tutti i pazienti hanno ricevuto le cure del caso senza nessuna limitazione di presidi farmacologici e strumentali.
Ovviamente per tutto il personale medico e infermieristico il carico di lavoro è duro.
Ora vado a letto a dormire.
Buona giornata a tutti.
Ciao:
Guido

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4362
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: Coronavirus

Messaggio da Caelinus »

Ho fatto anche il grafico sull'andamento dei positivi presenti in Italia giornalmente.
I positivi sono dati dal numero totale di contagiati detratti i deceduti e i guariti.
Speriamo di riuscire a vedere presto anche qui il picco e poi la discesa.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di Caelinus il 18 marzo 2020, 12:32, modificato 1 volta in totale.
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 302
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Coronavirus

Messaggio da Giampaolo »

medor ha scritto:
18 marzo 2020, 5:20
Il servizio postale piange purtroppo le sue prime vittime nella bergamasca, tra cui un portalettere. Se la curva dei contagi non accennerà rapidamente a scendere sono alle viste nuove misure restrittive, che potrebbero comportare anche la chiusura degli uffici postali e la sospensione del servizio. E' stato riscontrato infatti che molti adducono come scusa la necessità di recarsi in posta pur di muoversi liberamente in città. Anche i corrieri sono a rischio: presto le consegne rischiano di limitarsi alle sole derrate alimentari ed ai medicinali. Nel frattempo molte case d'Asta (Soler y Llach, Feldman, Corinphila) stanno rinviando le proprie aste di marzo-aprile non tanto per l'impossibilità di ammettere i clienti in sala (a cui si può ovviare con le offerte da remoto) ma per l'insicurezza che grava sulla regolare spedizione dei lotti agli aggiudicatari.
Purtroppo era solo questione di tempo: d'altronde fin dal primo momento, su tutti i canali d'informazione, ci si è sperticati nell'affermare che ricevere pacchi dalla Cina non era pericoloso. Ancora oggi, nella sezione FAQ dell Ministero della Salute, si dichiara che ricevere pacchi dalla Cina o in generale, comporta un basso rischio (quindi accettabile, in momenti come questo?) poichè il virus non resisterebbe più di tanto agli sbalzi di temperature. Sarà. Si dimentica però, forse, che se questo pacco viene maneggiato da un corriere o un postino contagiato a sua insaputa la frittata è fatta. Xi Jinping, Amazon e compagnia ringraziano...io ho mia moglie che fa la portalettere e mia sorella che lavora in ufficio postale. Le mascherine le ho procurate io, in attesa che Poste faccia qualcosa. Potete immaginare con che ansia sto vivendo questi giorni maledetti...come tutti voi, del resto.

FAQ Ministero salute
Giampaolo
Collezionista di buone intenzioni oltre a francobolli del Regno d'italia, Uffici all'estero e Colonie.
"Era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti". - Paolo Conte, in Boogie

Avatar utente
Giampaolo
Messaggi: 302
Iscritto il: 31 gennaio 2014, 17:33
Località: Soave

Re: Coronavirus

Messaggio da Giampaolo »

Anche da parte mia un ringraziamento di cuore a Guido e a tutti i medici e infermieri d'Italia che sono in trincea...spero che finita l'emergenza queste persone vengano adeguatamente ricompensate.

Stiamo tutti a casa, aiutiamoli come possiamo, è il minimo che possiamo fare ma facciamolo tutti.

:abb:
Giampaolo
Collezionista di buone intenzioni oltre a francobolli del Regno d'italia, Uffici all'estero e Colonie.
"Era un mondo adulto, si sbagliava da professionisti". - Paolo Conte, in Boogie

Avatar utente
Caelinus
Messaggi: 4362
Iscritto il: 12 marzo 2010, 14:28
Località: genova

Re: Coronavirus

Messaggio da Caelinus »

Grafico dell'ncremento giornaliero dei contagiati.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Pasquale(Lino) Gagliardi

Indirizzo mail per contatti:
giu.smitho@gmail.com

"Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro..."
(Proverbio turco)

Antonelli
Messaggi: 85
Iscritto il: 25 agosto 2018, 16:42

Re: Coronavirus

Messaggio da Antonelli »

69.176: sessantanovemilacentosettantasei; questi è a oggi il numero totale dei contagiati (compresi i guariti e coloro che non ce l'hanno fatta) da quando e' iniziato questo incubo; quei "BIIIIP" dei nostri politici hanno urlato ai quattro venti che la situazione era straordinaria fuori da ogni schema e che quindi non aveva senso attenersi ai parametri ordinari; perciò via tutto, via il rapporto debito/pil, via il patto di stabilità, via le regole europee, decine e decine di miliardi finanziati a debito (il che significa averlo messo in quel posto a figli, nipoti e pronipoti e pure oltre per chissà quanto ); tutto giusto, tutto giusto, mica dico di no, no, no ci mancherebbe, tutto giusto siamo in una situazioen straordinaria quindi non ha senso seguire procedure ordinarie. giusto no? situazione straordianaria = non ha senso seguire misure ordinarie. giusto, giustissimo!

e allora qualcuno mi spiega perche' se la situazione è straordinaria e in una situazione straordinaria non ha senso seguire misure ordinarie e se in questa situazione straorinaria è saltato tutto ma proprio tutto, se e' così, allora mi spiegate perche' quegli stessi politici che invocano misure straordinarie su tutti i fronti, poi si imputano su GRANDISSIME CACCHIATE come "il dibattito parlamentare", "il ruolo del parlamento", "la consultazione delle opposizioni", "il confronto politico", come se in emergenza, in una situazione straordinaria, in cui saltano tutte le misure ordinarie, dovremmo invece fare un eccezione, guarda caso solo una, e continuare a comportarci rispettando a menadito tutte le procedure istituzionali previste per tempi di normalità.

ma fenomeni che non siete altro! in cina l'8 aprile se ho capito bene riapre tutto o quasi. ma fenomeni che non siete altro, come credete che ci siano riusciti a risolvere la cosa in neanche quattro mesi? con "il dibattito parlamentare", "il ruolo del parlamento", "la consultazione delle opposizioni", "il confronto politico"? ma dai! "bello, se esci di casa o ti sparo o ti porto in carcere, e non diritto ne' ad avvocati ne' a processi, e tu lo sai che lo faccio sul sero vero?". e in quattro mesi ne sono venuti fuori. okay, non dico che pure noi dobbiamo fare così, ci mancherebbe, ma sentire parlare in questo momento di quelle GRANDISSIME CACCHIATE di "dibattito parlamentare", "ruolo del parlamento", "consultazione delle opposizioni", "confronto politico" che già non servono a una BENEAMATA in tempi di normalità e figurarsi se possono mai servire ora che siamo in guerra, è una cosa che se non avessi quasi sessant'anni mi farebbe venire veramente voglia di emigrare .....

Avatar utente
Andrea61
Messaggi: 1356
Iscritto il: 14 luglio 2007, 15:42
Località: Torino

Re: Coronavirus

Messaggio da Andrea61 »

Antonelli ha scritto:
24 marzo 2020, 18:58
69.176: sessantanovemilacentosettantasei; questi è a oggi il numero totale dei contagiati
Questo è solo il dato ufficiale dei "positivi al tampone".
Il numero reale è molto più alto. C'è chi dice che si debba decuplicare.

Antonelli ha scritto:
24 marzo 2020, 18:58
in cina l'8 aprile se ho capito bene riapre tutto o quasi.
Personalmente ci crederò quando lo vedrò.
Andrea

=====================
Sono interessato alla Storia Postale e ai Classici di tutto il mondo.

Avatar utente
giampi
Messaggi: 1031
Iscritto il: 23 agosto 2009, 10:15
Località: Capranica (Vt)

Re: Coronavirus

Messaggio da giampi »

Antonelli ha scritto: ma sentire parlare in questo momento di quelle GRANDISSIME CACCHIATE di "dibattito parlamentare", "ruolo del parlamento", "consultazione delle opposizioni", "confronto politico" che già non servono a una BENEAMATA in tempi di normalità e figurarsi se possono mai servire ora che siamo in guerra, è una cosa che se non avessi quasi sessant'anni mi farebbe venire veramente voglia di emigrare .....
Di solito persone senza arte o professione che non hanno mai fatto qualcosa di serio e professionale si buttano in politica o nella stampa.
Di che possono discutere in questo momento, visto che per impreparazione non sanno affrontare e risolvere un qualsiasi problema, se non parlare di quanto sopra da te detto?
Giampiero

Colleziono ASI, Regno, Colonie, Occupazioni, prevalentemente usati, la mia passione e' comprenderne l'autenticità'. Mi interessa poter classificare i colori dei francobolli (es. Pontificio, Sardegna) con metodi più' oggettivi.

Avatar utente
virgilio.terrachini
Messaggi: 329
Iscritto il: 9 ottobre 2014, 14:18

Re: Coronavirus

Messaggio da virgilio.terrachini »

Caelinus ha scritto:
18 marzo 2020, 12:39
Grafico dell'ncremento giornaliero dei contagiati.
Questo grafico non è attendibile. Sbandierano quello dei CASI ATTIVI per il popolo fesso.

Quello a cui dobbiamo fare riferimento è quello dei nuovi contagiati x giorno che tiene conto dei guariti e dei deceduti che nei CASI ATTIVI non vengono più considerati.

Purtroppo, oggi come oggi non dobbiamo utilizzare più il numero dei poveri deceduti, se vogliamo vedere l'andamento generale, ma solo quello dei nuovi contagi (grafico)

Ovviamente non guardate quello di oggi 25.03 perchè è un dato mooolto parziale.

In ogni caso una inversione di tendenza comincia a vedersi.



Poi a dire il vero non è attendibile neanche questo grafico perchè non sono conteggiati i malati chiusi in casa senza riscontri clinici (leggi tamponi)

I medici della bergamasca affermano di avere in cura circa 1800 trentenni malati di broncopolmonite nelle loro case, lo leggevo ieri.

Penso che i dati reali siano dal doppio al triplo di quelli contabilizzati quindi sui 200.000

Ne avremo fino a fine maggio/primi giugno salvo altre complicazioni.



Comunque scordiamoci le abitudini consolidate. La vita sarà diversa per almeno un anno con aperture e chiusure ad ogni nuovo focolaio.

Molte attività riapriranno, molte chiuderanno ma il disastro colpirà tutto il sistema turistico/ristorazione/bar.

Chi avrà il coraggio di entrare nei locali pubblici non essendo costretto (tipo supermercati, ecc.) per molti mesi ?

O di dormire in un albergo dove non si sa chi ha dormito prima nella stanza ?

Tornerà l'abitudine del panino portato da casa e consumato all'aperto nella pausa pranzo.

E chi ha una seconda casa sfrutterà solo quella nelle vacanze



STATE IN CASA !

Ciao: Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di virgilio.terrachini il 25 marzo 2020, 12:10, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Ivano Abbatantuono
Messaggi: 308
Iscritto il: 11 febbraio 2015, 18:41

Re: Coronavirus

Messaggio da Ivano Abbatantuono »

I dati (nostri e mondiali) sono molto discutibili e parziali, ne abbiamo già discusso nei vari thread (a proposito..... credo ce ne siano ormai almeno tre...).
E anche all'interno dell'Italia, stante il sistema regionale di sanità, vi sono enormi differenze "di lettura" tra una regione e l'altra.
Il Veneto, ad esempio, è quello che di tamponi ne ha fatti di più in rapporto alla popolazione, e in qualche caso (iniziale) anche "random". Rispetto alla Lombardia, che ne ha fatti proporzionalmente molti meno e quasi tutti ai sintomatici (o meglio, a PARTE dei sintomatici) i dati, soprattutto il rapporto malati su popolazione, deceduti su contagiati conclamati, ecc. sono per forza di cose molto diversi.
Vanno quindi letti cum grano salis (con mooolto sale in zucca....) e più che altro come misuratori "tendenziali". Ciò precisato, la curva dei contagi in generale si sta (di poco) abbassando, mentre quella dei deceduti (che di solito è in ritardo di qualche giorno ulteriore rispetto alle misure di contenimento e ai dati sui contagiati) dovrebbe richiedere qualche altro giorno per migliorare. Migliorare sempre in senso relativo, visto che l'estensione del contagio, i ricoveri e i decessi possono solo aumentare, non certo tornare indietro, ma almeno in misura meno progressiva rispetto a prima.
Colleziono (soprattutto) Regno d'Italia, nuovo usato e storia postale.
su ebay mi trovi qui : http://www.ebay.it/sch/abba_ivan/m.html ... pg=&_from=
per contatti, scrivimi su : ivantea@alice.it

Rispondi

Torna a “Il Nostro Forum”

SOSTIENI IL FORUM