Alta Slesia

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale della Germania e degli antichi Stati tedeschi
Rispondi
Avatar utente
Lucky Boldrini
Amministratore
Messaggi: 2661
Iscritto il: 2 agosto 2007, 14:27
Località: Livorno

Alta Slesia

Messaggio da Lucky Boldrini »

Alcuni interessanti avvenimenti caratterizzarono la storia dell'Alta Slesia dopo la fine della prima guerra mondiale.

A seguito di quanto deciso nel Trattato di Versailles, una Commissione Inter-Alleata venne costituita per amministrare l'Alta Slesia, fino ad un plebiscito popolare.
Il controllo della regione fu assegnato dal trattato ad Inghilterra, Francia, Italia e Stati Uniti.
Ognuno di questi paesi inviò un contingente di soldati, in totale circa 18.000 uomini, ad occupare parti diverse dell'Alta Slesia, molto ricca di carbone e ferro, e fino ad allora contesa ad armi tratte tra tedeschi e polacchi (ed anche, in minima parte, da separatisti cechi).
Il contingente italiano era costituito dall'11° Bersaglieri.

Per la cronaca, il commissario pontificio nominato da Papa Benedetto XV per il plebiscito di Slesia (e per quello di Prussia) era Monsignor Achille Ratti, il quale, già visitatore apostolico di Polonia e Lituania dal 1918, ebbe un ruolo fondamentale nel riconoscimento della Polonia da parte della Santa Sede (30 marzo 1919). In concomitanza con il plebiscito, nel marzo del 1921, egli fu nominato arcivescovo di Milano, e, nel giugno dello stesso anno, cardinale.
Achille Ratti divenne Papa il 6 febbraio 1922 con il nome di Pio XI.

La campagna referendaria venne più volte sospesa e rinviata.
Vi furono 2 insurrezioni polacche contro la popolazione tedesca prima del plebiscito.
Il plebiscito si tenne infine il 20 marzo del 1921, ma non portò a nessuna determinazione, pertanto la Commissione Alleata decise di dividere il territorio sulla base dei voti espressi.
Vi fu anche una terza, ininfluente, insurrezione della popolazione di parte polacca, poco dopo la chiusura del plebiscito.
In tempi successivi si scoprì che la Germania aveva trasferito in Slesia migliaia di cittadini tedeschi, camuffati da profughi, al solo scopo di farli votare il giorno del plebiscito. La quasi totalità di essi fu rispedita a casa propria subito dopo il voto.


Ed ora, molto in breve, qualche cenno filatelico a memoria di quegli avvenimenti.

http://home.golden.net/~medals/stamp010.JPG
stamp010.JPG

Emissioni della Commissione Inter-Alleata.
Il francobollo a sinistra fa parte di una serie di 9 emessa nel 1920, valori da 2 1/2, 3, 5, 10, 15, 20, 50 (foto) centesimi (pfennig), 1 e 5 marchi (mark).
Gli altri 2 fanno parte di una serie di 17 emessa nel 1920, valori da 2 1/2, 3, 5, 10, 15, 20, 25, 30 e 40 centesimi nella dimensione più piccola del francobollo di centro; 50, 60, 75, 80 centesimi, 1, 2, 3 e 5 marchi nella dimensione più larga del francobollo a destra.
A commemorazione del plebiscito, nel 1921 alcuni francobolli della serie da 17 furono poi soprastampati "Plebiscite 20 mars 1921", ed altri furono riemessi con sovrastampa di nuovi valori.
Tutti i suddetti francobolli furono stampati a Parigi.

http://home.golden.net/~medals/stamp012.JPG
stamp012.JPG

Del 1920:
Sovrastampa "Commission of Government Haute Silesie" (CGHS) su francobolli ufficiali di Germania.
Serie composta da 20 differenti francobolli.

http://home.golden.net/~medals/cihs.JPG
cihs.JPG

L'Amministrazione Francese a Opole (Oppeln) fece uso di una soprastampa "CIHS" sui francobolli tedeschi, per il proprio uso ufficiale.
Francobolli originali con questa soprastampa sono rari, e molto spesso falsificati.

http://home.golden.net/~medals/gornslk.JPG
gornslk.JPG

Francobolli di questo tipo (non autorizzati dalla Commissione Inter-Alleata) furono emessi dagli insorti polacchi durante la terza insurrezione, quella che avvenne dopo il plebiscito, all'inizio del maggio 1921.
Sono anche conosciuti come emissioni di Woiciech Korfanty, dal nome del capo dei rivoltosi.
Parecchi di questi francobolli passarono comunque per posta, nonostante che non fossero stati riconosciuti.
I valori di questa serie sono da 10, 20, 30, 40, 50 e 60 centesimi (fenigow) ed 1 marco (marek).

http://home.golden.net/~medals/schliesn.JPG
schliesn.JPG

Questa invece fa parte di una serie di 7 etichette emessa dagli insorti tedeschi. Non furono mai riconosciute per uso postale.
Le etichette erano in realtà delle contraffazioni di francobolli polacchi, in vari colori, con una soprastampa che asseriva il loro riconoscimento da parte della Germania.
Furono emessi al solo scopo di creare confusione durante la disputa della regione.

http://home.golden.net/~medals/union.JPG
union.JPG

1922-23: serie emessa in Polonia per celebrare l'annessione di una parte
dell'Alta Slesia alla Polonia
.
I valori più bassi in centesimi riprendono i tipi del 1919, ma con colori diversi.
Il valore da 1 marco e quello nella foto mostrano un minatore di carbone.
La serie è composta dai seguenti francobolli:
5, 10, 20, 40, 50 e 75 fenigow, 1, 1.25, 2, 3, 4, 5, 6, 10, 20, 50, 80, 100, 200 e 300 marek.

Tutti questi francobolli hanno moltissime varietà di stampa e soprastampa, di colore, ecc. e sono ovviamente ricercati anche usati con gli annulli delle località dove furono impiegati
Sono presenti numerazioni di foglio,gruppi con interspazi, varietà di colore, ecc...

Occorre fare molta attenzione ai numerosi falsi che si trovano purtroppo in circolazione.

Tra le fonti da cui ho tratto queste informazioni segnalo i seguenti siti web:
http://home.golden.net/~medals/GornySlask.html
http://digilander.libero.it/fiammecremi ... rollo2.htm

Naturalmente è sempre il benvenuto ogni nuovo intervento e qualunque tipo di contributo che possa essere utile ad ampliare questa piccola ricerca. :-)

Ciao:

Luca

P.S.
Dal vecchio Forum - Aprile 2005
Contribut di LuckyStr1ke.


Revised by Lucky Boldrini - November 2011
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
S T A F F

Luca Boldrini (ex Luckystr1ke) - Livorno

Immagine
Immagine Collezione base della Repubblica Italiana, nuova, servizi inclusi, varietà escluse
Giancarlo Arata
Messaggi: 1
Iscritto il: 28 giugno 2017, 18:44

Re: Alta Slesia

Messaggio da Giancarlo Arata »

Minatore Polonia 1923.doc
Per poter dare una corretta descrizione filatelica ad una lettera (vedi allegato) presentata in una mia collezione tematica sui MINATORI, mi occorrerebbe conoscere le tariffe in vigore in Polonia nel periodo 1922 - 1923. La lettera è affrancata con diversi valori per un totale di 55 Marchi e il soggetto è Minatore (con piccone) della Slesia. I francobolli furono emessi il 19/06/1922 per celebrare la cessione della parte orientale dell'Alta Slesia alla Polonia, effettiva dal 20/06/1922. Le date degli annulli non risultano ben leggibili, ma mi sembrerebbe che la lettera abbia viaggiato nel 1923.
Mi interesserebbe conoscere le tariffe in vigore in quel periodo e quindi se l'affrancatura di 55 marchi è in corretta tariffa o eccedente o insufficiente.
Moltissimi ringraziamenti.
Gian Carlo Arata (garata38@libero.it)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
vass110
Messaggi: 772
Iscritto il: 13 luglio 2007, 12:13
Località: Alessandria
Contatta:

Re: Alta Slesia

Messaggio da vass110 »

Un approfondimento di notizie:

Germania-Alta Slesia 11.02.20-09.07.22 Commissione Interalleata di Governo e Plebiscito
Missione di plebiscito Germania/Polonia 20.03.21 - assegnata alla Germania
11.02.20 istutuzione di una Commissione Interalleata Francia-Italia Inghilterra
rappresentante italiano Gen. Alberto De Marinis Stendardo
15.02.20 arrivo contingente italiano
Dislocazione a: Loebschutz - Ratibor - Rybnik - Pless - Oppeln.
03.07.22 rientro in Italia

Esercito:
135° Rgt Fanteria Campania - Col. Filippo Salvioni - n. 3 Btg
Artiglieria da Campagna 8° Rgt Campale
Pl 3° Btg Genio Telegrafisti
1° Drappello Automobilistico
Ospedaletto da Campo N° 40
45° Sezione Sussistenza
458° Pl Carabinieri Reali
32° Rgt Fanteria Siena - n. 2 Btg da marzo 1921
Btg della Brigata Sicilia dal 10.09.21
2° Btg del 20° Rgt Granatieri dal 11.09.21
11° Rgt Bersaglieri dal 11.09.21
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ernesto Vassallo
http://www.francovass.info/web/
: Regno,Repubblica,Occupazioni,Colonie italiane e francesi,Francia,Svizzera,ASFE, Reich e Occupazioni
Spedizioni Antartiche
Missioni Militari di Pace


Socio Sostenitore dal 2010
Socio Sostenitore 2024
Socio: A.I.C.P.M.
Avatar utente
pinco1
Messaggi: 725
Iscritto il: 11 luglio 2016, 17:45

Re: Alta Slesia

Messaggio da pinco1 »

Ciao:

Simone

Revised LB Jan 2019
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
vinz
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 marzo 2023, 16:28

alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da vinz »

Salve,

nello sfogliare il vecchio album/collezione di mio padre e, pian piano, cominciando a cercare di identificare il contenuto, nel guardare la pagina dedicata alla Polonia, ho notato 4 francobolli con una sovrastampa curiosa che, passati alla app Stamp Identifier (quella basata sul Colnect, se non erro), non mi da alcun risultato... ho pure sfogliato il sito stampworld senza trovare nulla che abbia questa stessa sovrastampa.
Ho controllato anche le occupazioni tedesche, senza trovare nulla di simile.

Idee al riguardo?

Vi allego le scansioni dei 4 francobolli in esame (che senza sovrastampa credo siano del periodo 1919-1920 o giù di lì).

Grazie in anticipo,

Vincenzo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
sergio de villagomez
Messaggi: 1555
Iscritto il: 13 luglio 2007, 6:10
Località: Milano

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da sergio de villagomez »

Buonasera Vinz,
sono fuori casa e non posso controllare ma credo che questi francobolli abbiano a che fare con il Plebiscito dell'Alta Slesia.
Aspetta, però, commenti più certi del mio.

Ciao: Ciao:
STAFF

Oh! Qui io fisserò il mio sempiterno riposo, e scoterò, da questa carne stanca del mondo, il giogo delle avverse stelle (W. Shakespeare - Giulietta e Romeo)
Avatar utente
vinz
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 marzo 2023, 16:28

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da vinz »

Nel frattempo ti ringrazio a prescindere e vado a controllare su stampworld se ci sta qualcosa di simile riguardo il Plebiscito dell'Alta Slesia.

Ciao:
Avatar utente
agrome
Messaggi: 2043
Iscritto il: 13 luglio 2007, 9:00
Località: Roma

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da agrome »

sergio de villagomez ha scritto: 1 aprile 2023, 19:00 Buonasera Vinz,
sono fuori casa e non posso controllare ma credo che questi francobolli abbiano a che fare con il Plebiscito dell'Alta Slesia.
Aspetta, però, commenti più certi del mio.

Ciao: Ciao:
Esatto
1919
Andrea Grimaldi

Iscritto già dal Primo Forum (ormai scomparso dal Web...!)
Immagine SOSTENITORE 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018-2019-2020-2021-2022-2023-2024
--------
Colleziono:
Prefilateliche Stato Pontificio con partenza da Roma
Antichi Stati dell'India
Storia Postale della Guerra d'Etiopia 1935-36
Cartoline antiche con tema "Carte da Gioco"
Le mie inserzioni eBay: http://stores.ebay.it/AGROME-Stamps-and-Collectibles
Avatar utente
ameis33
Messaggi: 276
Iscritto il: 15 luglio 2007, 15:38

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da ameis33 »

A memoria non sono sovrastampe ma francobolli di propaganda anti polacca
Qualcosa tipo il valore tedesco è di X pfg, scegli la Germania…
Non ho altri riferimenti adesso

In buona sostanza non è stato preso un francobollo e poi sovrastampato, ma tutto insieme è stato stampato da zero
Avatar utente
vinz
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 marzo 2023, 16:28

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da vinz »

ameis33 ha scritto: 1 aprile 2023, 22:09 A memoria non sono sovrastampe ma francobolli di propaganda anti polacca
Qualcosa tipo il valore tedesco è di X pfg, scegli la Germania…
Non ho altri riferimenti adesso

In buona sostanza non è stato preso un francobollo e poi sovrastampato, ma tutto insieme è stato stampato da zero
Grazie. :)

sempre su stampworld, avevo controllato la Germania senza successo.

ma se sono francobolli di propaganda, magari non si usavano per le spedizioni e quindi non li avranno inseriti nei cataloghi?
cioè, è come se fossero roba da erinnofilia?

d'altro canto, sembrano proprio non usati.

Ciao:
Avatar utente
ameis33
Messaggi: 276
Iscritto il: 15 luglio 2007, 15:38

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da ameis33 »

Ancora a memoria il fischer li cataloga nel Tom II, sono francobolli abbastanza noti. Non ti so dire il Michel…
Indubbiamente non si usavano per le spedizioni, ma magari tra gli erinnofili non è la giusta collocazione
Avatar utente
agrome
Messaggi: 2043
Iscritto il: 13 luglio 2007, 9:00
Località: Roma

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da agrome »

Sono comunque piuttosto comuni
In rete si trova qualche informazione
Questi 2 francobolli sono in una collezione di Polonia con una nota che li descrive come etichette di propaganda per il voto dell'Alta Slesia. Ulteriori ricerche suggeriscono che furono sovrastampate nel 1921 dalla Germania per cercare di influenzare il voto.
Da altra fonte: Questi "francobolli" sono propaganda falsificata da parte tedesca prima del voto in Alta Slesia. A quel tempo il Reichsmark valeva più del marco polacco, con il "tasso di cambio" spostato a favore del Reichsmark.
Andrea Grimaldi

Iscritto già dal Primo Forum (ormai scomparso dal Web...!)
Immagine SOSTENITORE 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018-2019-2020-2021-2022-2023-2024
--------
Colleziono:
Prefilateliche Stato Pontificio con partenza da Roma
Antichi Stati dell'India
Storia Postale della Guerra d'Etiopia 1935-36
Cartoline antiche con tema "Carte da Gioco"
Le mie inserzioni eBay: http://stores.ebay.it/AGROME-Stamps-and-Collectibles
Avatar utente
vinz
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 marzo 2023, 16:28

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da vinz »

interessante, grazie ad entrambi per le ulteriori info. :)

quindi, non sono comunque erinnofili ma neanche francobolli per uso postale normale.
io li avevo trovati su stampworld, senza sovrastampa, mi pare proprio fra le serie Polacche del 1919 e magari in quei casi sono francobolli tradizionali per uso postale, difatti nell'album di fianco alla coppia di rossi ce ne sta uno simile, senza sovrastampa ma con l'annullo postale.
Solo che, a guardarlo bene vicino agli altri, la qualità della stampa non sembra dello stesso livello... non vi pare?
Il livello di dettaglio sembra di tutt'altra caratura in quello per uso postale.
Che non siano una sorta di fac simile fatti giusto per veicolare quel messaggio stampato in nero? :mmm:
(perdonate il mio linguaggio molto poco "tecnico"... ho ancora da imparare praticamente tutto sulla materia filatelica. :OOO: )

Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
ameis33
Messaggi: 276
Iscritto il: 15 luglio 2007, 15:38

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da ameis33 »

In buona sostanza non è stato preso un francobollo e poi sovrastampato, ma tutto insieme è stato stampato da zero
Avatar utente
vinz
Messaggi: 11
Iscritto il: 24 marzo 2023, 16:28

Re: alcuni sovrastampe che non riesco ad identificare

Messaggio da vinz »

vero, grazie.

è infatti ciò che srmbra abbastanza chiaramente.

ho trovato le foto di 2 di quelli che ho su questa pagina dedicata al plebiscito dell'Alta Slesia.

https://www.alamy.it/fotos-immagini/ple ... y=relevant

Rev LB Mar 2024
Rispondi

Torna a “Germania”

SOSTIENI IL FORUM