Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Forum di discussione su argomenti generici che non siano riconducibili ad un antico Stato in particolare
Avatar utente
filippo_2005
Messaggi: 764
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:45
Località: Russi (RA) 20-04-78
Contatta:

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da filippo_2005 »

Bellissime lettere!
filippo_2005
https://raccoltaasiregnoaldoefilippo.blogspot.com/ il blog della raccolta iniziata da mio padre e proseguita da me
colleziono antichi stati e regno su lettera, fino alla floreale compresa.
Mi interessano anche Timbri e Annulli di Russi fino al 1900.
SergioMelotto
Messaggi: 10
Iscritto il: 29 giugno 2023, 13:50

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da SergioMelotto »

salve a tutti
stimolato, spero, il vostro interesse per ciò che accadde verso la Sicilia, in questo contributo spero di fare altrettanto esaminando i problemi che si vennero a formare nelle comunicazioni con ed attraverso lo Stato Pontificio.

Entrato Garibaldi a Napoli il 7 settembre, e spinto l'esercito napoletano, o ciò che di esso rimaneva, verso il confine pontificio, Roma decise di chiudere le sue frontiere.
Come si è già visto, i collegamenti marittimi con i battelli commerciali erano scarsi e decisamente poco affidabili; non rimaneva che affidarsi ai postali francesi, che mantennero in tutto il periodo il loro servizio.
Si doveva, tuttavia, decidere come gestire le lettere che erano state affrancate per seguire la via di terra (5 grana o 5 baj fino al confine) e qui a mio avviso si apre forse una delle pagine più interessanti di questa storia postale, perchè la diversa gestione di queste, spero, stimoli alcuni tra voi ad approfondire l'argomento.
Si da per scontato, infatti, che fosse seguita dalle diverse amministrazioni la via più semplice, fermare il loro corso in attesa di sviluppi positivi della questione militare, ma ovviamente non sempre fu così.
la prima lettera arrivò a Civitavecchia il 13 ed a Roma il 14 settembre
la seconda lasciò Roma il 25, raggiunse Napoli il 28 settembre

nel testo della lettera da Roma, trasportata privatamente a Civitavecchia ed imbarcata si legge:
.. Rome remains quiet, but in a state of suspense, all kinds of reports being circulated. it is impossible to fathom the intention of the French Corps, but we begin to think that the French troops sure will not approve the entry in this City of the Piedimontese. This will soon be ascertained as the latter are not far off, only a couple of days march_
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da gipos »

Screenshot_20231118_232700.jpg
Buongiorno a tutti,
Continuo dicendo che lo scambio di corrispondenza tra la Sicilia con la restante parte del territorio continentale del Regno Duosiciliano ha dei riscontri molto interessanti, sia quanto accaduto nel 1860 nel periodo in esame, trova esempi simili nella rivoluzione del 1848/1849, con il giro della corrispondenza tramite compagnie di navigazione Francesi (Frassinet-Rustandt) Inserisco due documenti il primo dell'agosto1860 che fu oggetto di discussione in altro topic, mentre la seconda del dicembre 1849 transitare entrambe dal porto di Livorno, un filo sottile unisce i 2 periodi rivoluzionari.
Cordialmente
Screenshot_20231118_232700.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SergioMelotto
Messaggi: 10
Iscritto il: 29 giugno 2023, 13:50

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da SergioMelotto »

salve a tutti
mi riallaccio a questo ultimo contributo per ri-esaminare le vie di terra tra la Toscana e Napoli.
Come si diceva, il Pontificio chiuse le frontiere per impedire sconfinamenti difficilmente controllabili nel suo territorio e questo bloccò di fatto le comunicazioni.
Se è vero che in alcuni casi si decise di inoltrare ugualmente le lettere 'via postali francesi', pur risultando quindi 'sotto affrancate', questo non venne applicato per le lettere in transito.
In questo caso particolare si dovette attendere la riapertura delle comunicazioni a novembre
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da gipos »

Salve a tutti, continuo con l'inserimento di altri 2 documenti postali, la prima lettera spedita da Maglie il 3 settembre per Napoli dove arrivò il 7 settembre giorno in cui il Don Peppino nazionale entrò trionfalmente nella capitale.
La seconda spedita da Arezzo il 13 settembre, il mittente rende partecipe l'amico a cui ha inviato la lettera, che il proprio figlio volontario Garibaldina partito il 3 da Livorno ed incorporato nella brigata agli ordini del colonnello Giovanni Nicotera era arrivato a Palermo il 7 settembre.
Nel testo si fa riferimento alla confusione che regnava in quei momenti ed erano in attesa di ordini precisi da parte del dittatore, mi piace ricordare che Giovanni Nicotera partecipò alla tragica spedizione di Pisacane del 1857,lo stesso Nicotera fu uno dei pochissimi superstiti di tale evento.
Altra particolarita' e che sia il giovane volontario toscano, sia la lettera da Maglie partirono lo stesso giorno il 3 ed arrivarono a destinazione lo stesso giorno il 7 settembre.
Spero che Sergio continui con i suoi splendidi documenti.
Cordiakmente
Giuseppe
IMG_20240509_161907_edit_203455968628328.jpg
IMG_20240509_163156_[attachment=1]IMG_20240509_163156_edit_203855753170454.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SergioMelotto
Messaggi: 10
Iscritto il: 29 giugno 2023, 13:50

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da SergioMelotto »

salve e scusate il ritardo, ma periodo un po' complicato
Allego questa volta due documenti 'per la via di mare'.
Con l'entrata di Garibaldi a Napoli e la necessità impellente di comunicare con la città, si organizzò inizialmente una deviazione delle corse dei piroscafi della Fraissinet, sulla linea che metteva in collegamento Palermo con Livorno o Genova.
Il 18 settembre una circolare della Direzione delle Poste di Torino annunciò questa possibilità, estendendo a questa tratta la medesima tariffa di 40 c.. (due soli viaggi furono possibili con questa tariffa). Ma dal 2 di Ottobre anche da Napoli, con i battelli della Compagnia Zuccoli, fu possibile comunicare con Genova alla tariffa di soli 20c.
Le due lettere che mostro oggi, spedite da militari accampati a Cosenza, sono appunto arrivate a Genova con il primo viaggio della Fraissinet e con il primo viaggio della Zuccoli
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da gipos »

Buon sabato a tutti,
riallacciandomi a quanto affermato nel precedente intervento da Sergio, Inserisco altri documenti postali viaggiati sia per la via di mare sia per la via di terra, il primo documento spedito da Palermo il 5 marzo 1860 per Genova affrancata per 10 grana inoltrata per la via di terra con transito in Toscana nei giorni in cui venne indetto il plebiscito per l'annessione al Regno di Sardegna.
Gli altri 2 documenti spediti da Napoli il primo affrancato per 4 grana con partenza il 28 marzo con transito da Palermo il 29 e quindi poi inoltrato per la destinazione finale Trapani dove arrivò presumilmente tra la fine di marzo primi di aprile.
La seconda lettera sempre da Napoli per Messina affrancata 11 grana spedita il 21 maggio con arrivo il 22, questa missiva viaggio' asdiemme alla lettera tricolore spedita da Genova il 18 maggio con arrivo il 22 coi postali francesi.
Con la cordialità di sempre
Giuseppe[attachment=
IMG_20240518_110309_edit_46340893192928.jpg[[attachment=7]_edit_46340893192928.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
SergioMelotto
Messaggi: 10
Iscritto il: 29 giugno 2023, 13:50

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da SergioMelotto »

Salve a tutti
aggiungo alle ultime lettere quelle per e dalla Toscana, in quelle mitiche due settimane del settembre 1860.
La prima spedita da Napoli il 25 settembre 1860, affrancata per 13 grana quale tariffa per i vapori francesi, viene imbarcata sul secondo viaggio della Fraissinet, e giunge a Livorno dove, invece della solita tassazione di 6 crazie, viene ritenuta franca (PD).
La seconda viene imbarcata sul viaggio inaugurale della Compagnia Zoccoli, che anticipando la partenza da Genova, arriva a Livorno prima dell'applicazione della nuova tariffa da 20 centesimi, quindi i 2 porti vengono affrancati per 80 c. Come abbiamo visto solo nel suo viaggio di ritorno si potrà utilizzare la nuova tariffa.

Giuseppe, come abbiamo avuto modo di vedere, questo argomento che hai lanciato offre così tanti aspetti straordinari, che si potrebbe non finire mai.
grazie per lo stimolo!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da gipos »

Buona Domenica a tutti,
un grazie infinito all'amico Sergio che con argomentazioni moto ben articolate ma soprattutto alla bellezza dei pezzi postati, sono felice di essere stato supportato in questa discussione da te, spero sempre che qualche altro amico possa aggiungersi ma credo che fino ad ora siamo riusciti ad incuriosire molti visto l'alto numero di visitatori, chissà cosa potrà accadere.
Con gratitudine
Giuseppe
Avatar utente
filippo_2005
Messaggi: 764
Iscritto il: 13 luglio 2007, 8:45
Località: Russi (RA) 20-04-78
Contatta:

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da filippo_2005 »

Altri pezzi eccezionali, complimenti!
filippo_2005
https://raccoltaasiregnoaldoefilippo.blogspot.com/ il blog della raccolta iniziata da mio padre e proseguita da me
colleziono antichi stati e regno su lettera, fino alla floreale compresa.
Mi interessano anche Timbri e Annulli di Russi fino al 1900.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da gipos »

Buon pomeriggio a tutti, continuo l'argomento con l'inserimento di una lettera tassata 3 grana spedita da Siracusa per Licata, il testo riporta la data del 28 luglio 1860 postalizzata dall'ufficio postale il 1 agosto con transito da Palermo il 13, sempre all'interno viene manoscritto riscontrata il 22 agosto 1860, quindi ben 22 giorni per arrivare a Licata.
Mi soffermo sul come in effetti i collegamenti postali all'interno dell'isola fossero cosi' difficoltosi, inoltre sempre nel testo il mittente fa riferimento che l'ultima lettera ricevuta dal destinatario ripirtasse la data del 12 maggio giorno in cui vennero sospesi I collegamenti da e per Palermo, altro fattore importante che la data di spedizione da Siracusa coincida con l'abbandono della guarnigione borbonici con la conseguente occupazione della città dei primi contingenti Garibaldini, documento di Storia postale che racchiude tutte le varie fasi delle operazioni belliche di quel periodo, mi auguro che trovi il vostro apprezzamento.
Cordualmente
Giuseppe
Ciao: [_194356857964614.jpg[/attachment]
IMG_20240525_165909_edit_194356857964614.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
gipos
Messaggi: 1153
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Il servizio postale dall'aprile fino ad ottobre 1860 tra Sicilia, Napoli, ed altri ASI

Messaggio da gipos »

Lettera Bari per Napoli, il timbro postale di Bari non riporta la data del giorno ma solo agosto 1860.jpg
Lettera Bari per Napoli, il timbro postale di Bari non riporta la data del giorno ma solo agosto 1860.jpg
Salve a tutti, posto la lettera che venne spedita da Bari per Napoli con il timbro postale di Bari che riporta solo il mese ed anno non riportando il datario del giorno, dal timbro si evince agosto 1860 quindi non abbiamo riferimenti della data effettiva di spedizione, possiamo dedurre che possa essere stata spedita il 30 agosto ,così come il 20 oppure il 25 restando difatto bloccata per diversi giorni prima di arrivare a Napoli il 7 settembre.
Come la precedente lettera spedita da Siracusa il 1 agosto transitata da Palermo il 18 per poi essere stata riscontrata in arrivo il 22 a Licata; documenti che testimoniano il blocco dei cammini postali sia in Sicilia che nella parte continentale del regno di Napoli.
Buona serata
Giuseppe
Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Rispondi

Torna a “Antichi Stati Italiani”

SOSTIENI IL FORUM