Esporre i due lati di una busta in una collezione di tassate

Sezione generale dove confrontarsi, progettare e discutere sulle collezioni da expo
Rispondi
Avatar utente
david
Messaggi: 876
Iscritto il: 20 luglio 2007, 15:07
Località: Pisa

Esporre i due lati di una busta in una collezione di tassate

Messaggio da david »

Mi spiego: salvo escogitare strani accrocchi a bandiera, di una busta si può mostrare solo un lato. Quindi ho visto che spesso sia l'altro lato che ingrandimenti di particolari sono realizzati mediante foto o digitalizzazioni. Il quesito è: cosa privilegiare da mostrare in originale?
Non succederà mai, ma se volessi esporre le mie tassate (viewtopic.php?f=36&t=11345) ed in particolare questa:
tra avvocati recto sm.JPG

che ha i segnatasse al retro:
tra avvocati verso 02.JPG

dovrei mostrare in originale il recto, dove è evidente il motivo della tassazione o il retro che porta i segnatasse?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ciao: Saluti #iomivaccino
STAFF
L'educazione è l'arma più potente che si può usare per cambiare il mondo
- Nelson Mandela

Immagine
https://www.instagram.com/david._tosi/
Avatar utente
cirneco giuseppe
Messaggi: 5586
Iscritto il: 13 luglio 2007, 17:35
Località: Orbassano (TO)
Contatta:

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da cirneco giuseppe »

Gran bella domanda :mmm:
Penso (ma non son sicuro) che in originale si mostra il lato con tutto quello concernente l'oggetto dell'esposizione ed in immagine la parte meno importante ai fini della esposizione.
..... pino .....Immagine
su ebay http://shop.ebay.it/merchant/gcirnec?_rdc=1

________________________________________________
NEMICO, DICHIARATO E CONVINTO, DEL GRONCHI LILLA

E' saggio sognare ma da stolti illudersi.

cerco e colleziono saggi e prove dagli ASI ad oggi solo Italia
http://www.antichistati.it

Immagine
Avatar utente
david
Messaggi: 876
Iscritto il: 20 luglio 2007, 15:07
Località: Pisa

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da david »

Già, il problema è proprio quello: a me piacerebbe una "storia dietro le tassate", cioè all'interno di una cornice di storia postale, cercare di interpretare la storia che ci sta dietro, ma, in questo come in altri casi, la storia inizia davanti e finisce dietro!
Ciao: Saluti #iomivaccino
STAFF
L'educazione è l'arma più potente che si può usare per cambiare il mondo
- Nelson Mandela

Immagine
https://www.instagram.com/david._tosi/
byebye
Messaggi: 755
Iscritto il: 13 agosto 2009, 11:03

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da byebye »

Ciao David,ho lo stesso tuo problema in RSI: io colleziono tassate in RSI.
La mia scelta è essenzialmente estetica e storico-postale: se prevale il motivo di tassazione mostro in genere il recto, altrimenti il verso.
Come imposteresti un piano di esposizione sulle tassate?
Io ne ho stesi diversi ma dopo qualche giorno mi rendevo conto che si poteva migliorare e sono sempre allo stesso punto...

In linea di massima:

- motivi di tassazione;
- modalità di indicazione della tassa;
- modalità di tassazione;
- truffe nelle tassazioni;
- abbuono di tassazioni.

Ciao
Avatar utente
david
Messaggi: 876
Iscritto il: 20 luglio 2007, 15:07
Località: Pisa

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da david »

Da quel che ho capito per fare una buona collezione bisogna... esporla ed ascoltare le critiche!
Poi migliorarla, riesporla e migliorarla di nuovo e così via.
A me piacerebbe proprio raccontare la storia di tassate particolari, interessanti proprio perchè portatrici di una storia propria.
Mah... ci penso su.
Grazie a tutti per i consigli.
Ciao: Saluti #iomivaccino
STAFF
L'educazione è l'arma più potente che si può usare per cambiare il mondo
- Nelson Mandela

Immagine
https://www.instagram.com/david._tosi/
rjkard
Messaggi: 828
Iscritto il: 21 maggio 2009, 16:36

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da rjkard »

Ciao a tutti, scusatemi se intervengo, vorrei fare una domanda che cosa si intende per " TRUFFE NELLE TASSAZIONI " ?
Grazie anticipatamente dell'eventuale risposta.
Rjkard. Ciao: Ciao:
byebye
Messaggi: 755
Iscritto il: 13 agosto 2009, 11:03

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da byebye »

rjkard ha scritto:Ciao a tutti, scusatemi se intervengo, vorrei fare una domanda che cosa si intende per " TRUFFE NELLE TASSAZIONI " ?
Grazie anticipatamente dell'eventuale risposta.
Rjkard. Ciao: Ciao:


Si intende una tassazione avvenuta da parte dell'addetto postale con francobolli o segnatasse già utilizzati o peggio, assemblati per l'occasione.
In pratica la tassazione veniva intascata dall'addetto, che apponeva sull'oggetto tassato dei francobolli/segnatasse non validi e frutto di recuperi fraudolenti.

Si tratta di materiale davvero molto difficile da trovare, ma esiste e documenta il comportamento a volte disonesto degli addetti postali.
Ciao
Avatar utente
david
Messaggi: 876
Iscritto il: 20 luglio 2007, 15:07
Località: Pisa

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da david »

Vi era una busta in asta Unionphil di luglio '09: segnatasse 10c rotto nella parte superiore (dove evidentemente era presente l'annullo) e descritta prorpio come "FRODE". ma non trovo il n° di lotto.
__________________________________
Trovato: è il 1919; non c'è immagine e la descrizione è:
1870 - Lettera affrancata con segnatasse c.30 ocra e carminio mancante di 1/4 di francobollo (7) da S. MARIA CAPUAVETERE 15.2.82 per Guardia Perticara, rari i segnatasse usati in Frode Postale. Base ..........................................50

Dovrebbe essere rimasto invenduto (non è tra i realizzi (http://www.unionphil.com/).
Non è chiaro se la Frode è del mittente (ma non riconoscere un segnatasse!) o del postino che ha riciclato un fb.
Ciao: Saluti #iomivaccino
STAFF
L'educazione è l'arma più potente che si può usare per cambiare il mondo
- Nelson Mandela

Immagine
https://www.instagram.com/david._tosi/
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 10828
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da fildoc »

Esempio di truffa utilizzando solo mezzo francobollo da pacchi....
Le altre meta' le hanno fatte valere altri 30 centesimi su un'altra busta......
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 10828
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da fildoc »

Per la raccolta personale uso questo metodo con le buste traspatenti abafil:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc
prefil
Messaggi: 1962
Iscritto il: 13 luglio 2007, 14:39
Località: Peveragno (CN)

Re: Come si espone una busta fronte-retro?

Messaggio da prefil »

Ciao David,
ti posso rispondere in base alla mia esperienza espositiva di collezioni di prefilatelia.
Per una lettera in porto dovuto, espongo solo il recto, dove sono apposti i bolli postali e il segno di tassa. Per una lettera in porto pagato espongo sempre il fronte, ma anche una fotocopia/scansione rimpicciolita del verso dove si evince la tassa pagata dal mittente. In casi più generici espongo sempre il lato più importante per il discorso che sto facendo e una fotocopia del verso in caso di segni postali che descrivo nella didascalia.

Ciao: Ciao:
Luca

Revised by Lucky Boldrini - September 2010
Luca L.

Emilio Diena: «prima i libri poi i francobolli e dopo le lettere».

Presidente dell'Associazione Italiana di Storia Postale https://www.aisp1966.it/, Consigliere FSFI con delega a manifestazioni e giurie, Consigliere USFI.
Rispondi

Torna a “Area espositiva, progetti e discussioni”

SOSTIENI IL FORUM