La colla giusta per riparare gli strappi nelle buste

Molti collezionisti adoperano per la riparazione degli strappi nelle loro buste, colle di tutti i tipi e di tutte le fogge. Alcuni arrivano persino ad utilizzare lo scotch (orrore!!!) creando così dei collage terribili!!! Sfortunatamente, molti di questi adesivi sono instabili chimicamente e nel tempo rovinano le buste (per non parlare dello scotch che le “rosicchia” letteralmente).
In questi casi, invece, quando si ha l’esigenza di riparare strappi o riattaccare, ad esempio, un francobollo leggermente scollato dalla sua busta, bisognerà utilizzare una delle migliori colle (se non la migliore) per questo utilizzo: quella ottenuta dall’amido di grano. Con questo materiale si crea un adesivo bianco, forte ed uniforme che mantiene il suo alto grado di adesività anche quando è molto diluito.

Ecco la ricetta:
Materiali

  • 1. Amido di grano purificato contenente almeno il 90% di amido ed il 10% d’acqua (come ad esempio la “Aytex-P”, ma va bene qualunque tipo, anche quello di tipo alimentare). Tale materiale è disponibile in ogni negozio di materiali per restauro o nei supermercati.
  • 2. Un setaccio o un frullatore
  • 3. Un contenitore graduato in Pirex con una capacità di 500 ml
  • 4. Acqua distillata
  • 5. Un tegame con una capienza di 2-3 litri
  • 6. Un cucchiaio per poter mescolare
  • 7. Un fornelletto o comunque una fonte di calore
  • 8. Contenitori di vetro o plastica per l’immagazzinamento

Istruzioni

  • 1. Prendete 30 grammi di amido di grano (equivalenti a 50 ml del contenitore graduato) e metteteli in un contenitore di vetro.
  • 2. Prendete 300 ml d’acqua distillata e versatene solo una parte (50 ml) nel contenitore con l’amido in modo graduale, mescolando continuamente fino a sciogliere completamente i grumi. Coprite il contenitore e lasciate riposare per 30 minuti.
  • 3. Prendete gli altri 250 ml di acqua distillata rimasti e portateli ad ebollizione mettendoli a bagnomaria in un tegame.
  • 4. Prendete la mistura di amido e acqua, precedentemente preparata, e mescolatela con l’acqua in ebollizione all’interno del contenitore graduato a piccole quantità (circa 25 ml alla volta). Continuate a bollire e mescolare per 5 minuti.
  • 5. Togliete il contenitore graduato e lasciatelo raffreddare. Se la pasta ottenuta è troppo densa a temperatura ambiente, aggiungete altra acqua distillata. Se presenta dei grumi, utilizzate il setaccio o utilizzate un frullatore.
  • 6. Conservate la pasta in contenitore in frigorifero. La pasta potrà essere utilizzata per circa 10 giorni.

Per riparare una busta strappata, utilizzate la carta velina Giapponese e la pasta d’amido di grano. La carta velina dovrà essere utilizzata al di sotto dello strappo all’interno della busta. Bisogna anche dire che esistono in commercio adesivi con una formula speciale adatti a questi scopi ma sono disponibili solo da fornitori specializzati. Questi adesivi sono stati stabilizzati chimicamente e non dovrebbero essere confusi con i normali prodotti commerciali.

[ Lucas ]

Giovanni Piccione 135 Articoli
Creatore, nel 1999, del sito Filatelia e Francobolli. Da subito ha accarezzato l'idea di creare una community di collezionisti filatelici on line e dopo varie piattaforme ed aggiustamenti fonda, nel 2002, il Forum di Filatelia e Francobolli, il primo Forum Filatelico italiano. Nel 2006 nasce, dal Forum, FilateliCa oggi l'unico Congresso Filatelico CULTURALE e non commerciale in Italia.

Commenta per primo

Lascia un commento