Incrociarsi… per amore!

Incrociarsi… per amore!

Quando, nell’ottocento, lo spazio di una lettera o di una valentina non era
sufficiente a contenere tutto ciò che si voleva scrivere alla persona amata,
ecco che con rara eleganza si iniziava ad incrociare la scrittura, magari
ricorrendo anche ad un cambio di colore nell’inchiostro.

Qui sotto eccone due splendidi esempi: volete mettere l’emozione di ricevere
una lettera così piena di sentimenti invece di una fredda email?

 

Dal Forum di F&F – Novembre 2009
Contributi di fildoc e frazionato.
Elaborazione e adattamento: Luca Boldrini.

Commenta per primo

Lascia un commento