Oggi è 20 gennaio 2020, 22:13

Ultimi acquisti LV

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Rispondi
Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9331
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da fildoc » 21 ottobre 2019, 15:27

Mario quando facemmo insieme il libro sul 10 centes
con fantasia e appropriatezza battezzo' i difetti pricipali con simpatici nomi
fra cui bastone lungo, bastone corto, falce di luna, gobbo, ala bucata (dove è scritto buacata per un errore di stampa...), frana, cratere e tanti altri!!! ;-) :-)) :evvai:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Avatar utente
acquarius1
Messaggi: 835
Iscritto il: 30 maggio 2016, 12:08

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da acquarius1 » 21 ottobre 2019, 16:45

D'accordo. In pratica?
Se mostri queste cose uno capisce di cosa parlate, forse.
principali collezioni:

Trinacrie di Sicilia 1848
Annulli di località termali su Antichi Stati Europei
Salsomaggiore 1860 - 1968

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2452
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da robymi » 21 ottobre 2019, 16:48

Mario ti ha aperto un topic esplicativo apposito.
Roberto
S T A F F

Avatar utente
robymi
Messaggi: 2452
Iscritto il: 13 luglio 2007, 11:51
Località: Milano

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da robymi » 22 ottobre 2019, 23:16

Aleroma ha scritto:
20 ottobre 2019, 23:02
Buonasera, ieri ho ricevuto il mio primo tricolore :fest:. .
Direi 10 cent grigio nero molto definito (quasi prima tiratura), 5 cent giallo arancio e 30 cent Bruno cliché usurato con difetto occasionale con corpo estraneo. Corretto?

Alessandro Ciao:
Nell'immagine originale dell'inserzione sembrava ci fosse una piega orizzontale che attraversava tutto il frammento, mentre nella tua non riesco a vederla. La piega c'è oppure no?
Roberto
S T A F F

Avatar utente
Aleroma
Messaggi: 109
Iscritto il: 12 luglio 2018, 17:38
Località: Brescia

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da Aleroma » 22 ottobre 2019, 23:35

C'é una sorta si semi-riga che non passa tutti i francobolli, ma non mi sembra una piega.

Alessandro


Avatar utente
lucasa
Messaggi: 586
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da lucasa » 27 ottobre 2019, 21:57

ciao a tutti giornata di francobolli all'asta Ferrario con Sergio, Roby e Roberto G .

Seppur quasi tutto alla base, LV più venduto del solito con Napoli sold out . Sono rimasto stupito dai realizzi delle varietà di repubblica con cifre a tre zeri , alcune molto contese .. Mah :mmm: :mmm:

Tutti soddisfatti alla fine
vi posto una lettera a mio avviso interessante per vostri commenti
IMG_4605.jpg
Ciao: Ciao:

Luca
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2257
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da francesco luraschi » 1 novembre 2019, 18:13

lucasa ha scritto:
27 ottobre 2019, 21:57
ciao a tutti giornata di francobolli all'asta Ferrario con Sergio, Roby e Roberto G .

Seppur quasi tutto alla base, LV più venduto del solito con Napoli sold out . Sono rimasto stupito dai realizzi delle varietà di repubblica con cifre a tre zeri , alcune molto contese .. Mah :mmm: :mmm:

Tutti soddisfatti alla fine
vi posto una lettera a mio avviso interessante per vostri commenti

IMG_4605.jpg

Ciao: Ciao:

Luca
Si tratta di una lettera sottoaffrancata e quindi tassata. La tariffa VE-Pesaro sarebbe dovuta essere 45/100. Mancando 15/100 è stata tassata 3 carantani per l'affrancatura mancante e 3 per la tassa aggiuntiva applicata in caso di affrancature difettose. I 6 carantani sono poi stati tradotti nel Pontificio in 5 baj da pagarsi dal destinatario.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
Pri
Messaggi: 2897
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da Pri » 9 novembre 2019, 22:41

Oggi ho acquistato questi pezzi di LV, probabilmente ero in astinenza di acquisti filatelici e in mancanza di pezzi della IV ho portato a casa questi. :-)) :-))
Cosa ne dite? Tutti originali?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
mestrestamps
Messaggi: 1932
Iscritto il: 25 gennaio 2009, 23:18
Località: mestre

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da mestrestamps » 9 novembre 2019, 23:29

Ciao:

Il 5 centesimi e il 5 soldi presentano annullo austriaco su francobollo in uso nel Lombardo Veneto.
Il 30 centesimi, viceversa, presenta annullo in uso nel Lombardo Veneto su francobollo austriaco.
Che dire....bel colpo!! :evvai: :evvai:

( Ma l'acquisto è stato mirato o è stata una ...casualità?? :pin: :pin: :pin: )

Ciao: Ciao:
andreafusati@tim.it

prefilateliche della Repubblica di Venezia
storia postale del Regno Lombardo Veneto
annullamenti di Lombardo Veneto su Italia

http://www.museodeitasso.com

SOSTENITORE 2009-2010-2011-2012-2013-2014-2015

" Se Dio non avesse fatto la donna, non avrebbe fatto il fiore. " (Oscar Wilde)

visita il mio negozio su delCampe http://www.delcampe.net/negozi/mestrestamps

Avatar utente
Pri
Messaggi: 2897
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da Pri » 11 novembre 2019, 12:16

mestrestamps ha scritto:
9 novembre 2019, 23:29
Ciao:

( Ma l'acquisto è stato mirato o è stata una ...casualità?? :pin: :pin: :pin: )

Ciao: Ciao:
Mirato ovviamente. :pin: :pin: :pin: :pin: :pin: :pin: :pin: :pin: :pin: :pin:

Avatar utente
ulisse
Messaggi: 915
Iscritto il: 14 giugno 2010, 15:08

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da ulisse » 11 novembre 2019, 16:00

Ciao: Ciao:

Il 5 c., probabilmente, è stato annulloto in arrivo a Trieste.

Quando il mittente consegnava la missiva direttamente al vapore Venezia - Trieste , questa veniva annullata in arrivo col classico lineare C V DA VENEZIA (col vapore da Venecia). Sembra un annullo LV, ma invece è austriaco.

In questo caso la provenienza del vapore poteva essere differente oppure non aveveno a disposizione il C V ....

:mmm: :mmm:

:cof: :cof:
----------------------------------------------------------

Marino

Sostenitore dal 2010

Colleziono "Numeri 1" dal 1840 al 1860
Colleziono anche prime emissioni di ASI e Cavallini di Sardegna 1819-1820

Avatar utente
Pri
Messaggi: 2897
Iscritto il: 10 giugno 2009, 22:16
Località: Milano

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da Pri » 11 novembre 2019, 16:40

ulisse ha scritto:
11 novembre 2019, 16:00
Ciao: Ciao:

In questo caso la provenienza del vapore poteva essere differente oppure non aveveno a disposizione il C V ....

:mmm: :mmm:

:cof: :cof:
Peccato non avere il documento originale intero... anche perchè il doppio annullo sul 5 centesimi presume almeno un altro francobollo, o sbaglio? :mmm:

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9331
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da fildoc » 11 novembre 2019, 23:41

a Trieste arrivavano montagne di posta
c'erano anche molti forwards....
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
peppe964
Messaggi: 134
Iscritto il: 17 ottobre 2010, 18:04
Località: legnano MI

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da peppe964 » 25 novembre 2019, 22:37

Vi mostro gli ultimi arrivi di oggi niente di eccezionale ma che vanno a colmare alcune caselle dell'album vuote.

Mio primo fiscale su lettera, cent 15 con caratteri calcografici.Lettera non molto fresca in verità ma per il momento può andare.
Un esemplare da cent. 30 e da 45 con decalco (anche loro i miei primi).
Un esemplare da cent.30 con carta vergata, e per finire un esemplare da cent 5 con controstampa capovolta che va a far compagnia all'altro esemplare con croce quasi completa.
I margini sono risicati ma dopo 4 aste andate a vuoto mi devo accontentare.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
colleziono o almeno provo ASI sciolti e su busta, regno e luogotenenza fino al 1948

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9331
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da fildoc » 25 novembre 2019, 22:50

è importante capire come sono i francobolli per poi riconoscerli!
va bene così
Adesso potrai valutare la intensita' dei decalchi
la criticita' dei dentelli dei fiscali
quanto dev'essere evidente una buona costolatura...
e così via!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2257
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da francesco luraschi » 3 gennaio 2020, 18:10

Vi mostro questo pezzo milanese, ovvero una spedizione raccomandata in forma semplificata in cui lo stesso annullo è stato usato per i due francobolli.

Come appare online non è molto attraente: si vede in trasparenza una faccia più chiara che fa pensare ad un frammentone senza testo come infatti è. Inoltre sembra piegato in modo non naturale, probabilmente per ridurlo al formato da collezione.

Se lo si gira dall'altra parte si ha la conferma che il testo manca e le zone laterali più scure sono i due lembi di rinforzo ottenuti piegando il foglio.

Un'operazione che faccio spesso è quella di incastrare i lembi per riportare la lettera o l'oggetto postale nelle condizioni primitive. In questo caso mancando il sigillo ho usato come punto di riferimento il timbro di Codogno che è posto a cavallo dell'incastro dei due lembi.

La particolarità è che renderlo leggibile bisogna "bombare" il foglio di carta e così facendo pure lo spazio vuoto lasciato dal sigillo viene a coincidere.

E qui mi è venuto un primo sospetto. :mmm:

Guardando il pezzo lateralmente effettivamente sembrerebbe trattarsi di ... UNA FASCETTA!!! :oo: :what:

La certezza matematica non l'avremo mai: infatti la tariffa del porto potrebbe essere quella di una lettera di II scaglione di peso e non quella di stampati per 6 lotti (105 grammi). Sarebbe servita una tariffa diversa: 10, 20 o 25/100 avrebbero tolto ogni dubbio.

Però se così fosse una spedizione di stampati registrati in epoca così primitiva non ricordo di averla mai vista e non era neppure contemplata nel regolamento del 1850 che però non la esclude a priori. In altre parole ... bastava pagare. Il Cassinelli ne scrive circa 10 anni dopo ed è quindi possibile che il servizio sia stato regolarizzato formalmente nel decennio.

Noto inoltre che manca il numero di registrazione.



Voi avete qualche altra idea. So che le foto non sono il massimo ma non ho altro modo per mostrare il pezzo

Ciao: Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 586
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da lucasa » 3 gennaio 2020, 19:01

:clap: :clap: :clap:

Visto il destinatario doveva contenere dei documenti che avranno avuto un peso seppur minimo. Hai provato a vedere se l'involucro più un documento sono compatibili con il doppio porto ?

Non ho capito però 30 centesimi a quale tariffa per stampati corrisponde ( 6 porti ?)

comunque complimenti per l' acquisto. . raccomandate del 1851 comunque non sono così frequenti

Ciao: Ciao: Luca

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2257
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da francesco luraschi » 4 gennaio 2020, 11:56

Luca,

attualmente la fascetta pesa 4 grammi, quindi ci sarebbe spazio per una spedizione aperta di stampati di circa 100 grammi (ogni 17,5 grammi erano 5/100 a prescindere dalla distanza. Quindi [(17,5x6)- 4/5)] al netto del peso dell'involucro.

Tuttavia non va esclusa una seconda possibilità, ovvero che a fronte di una richiesta non contemplata dal regolamento del 1850 la posta abbia sì accettato l'invio ma a tariffa della postalettere. In questo caso il contenuto doveva essere di circa 30 grammi.

In altre parole si obbligò il cliente a sottostare alla tariffa dell'invio chiuso non ispezionabile o, addirittura, l'invio sottofascia fu una scelta obbligata del mittente perché impraticabile la piegatura a forma di plico dello stampato.

Questo non lo sapremo mai ... :dub: Rimane un pezzo inusuale, probabilmente sfuggito fino ad oggi ad una corretta identificazione.

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

roccochiolo
Messaggi: 117
Iscritto il: 20 marzo 2013, 17:16

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da roccochiolo » 5 gennaio 2020, 14:23

Buongiorno a tutti mi unisco alla discussione per mostrarvi gli ultimi oggetti presi da me ! Mi piacerebbe avere dei pareri vostri grazie anticipatamente!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
lucasa
Messaggi: 586
Iscritto il: 18 aprile 2011, 22:23

Re: Ultimi acquisti LV

Messaggio da lucasa » 5 gennaio 2020, 15:16

aspettando più illustri pareri

il 5 centesimi è un ottimo acquisto . così a video non sembra un giallo arancio ma conoscendo chi te lo ha venduto non ho dubbi sulla sua classificazione. comunque guarda i topic sui colori del 5 centesimi per farti un idea sul giallo arancio. A video sembra più un o della famiglia dei gialli ocra giallo fosco. Il tuo sembrerebbe quello che chiamano ocker-Gelb . Il valore economico è lo stesso.
questo dovrebbe far pensare sulla' aleatorietà di quanto stiamo facendo ..... :OOO: :OOO: :OOO:

Stessa cosa per l'ultimo tuo acquisto: il 15 centesimi . se la provenienza ed il venditore sono quelli che credo ti sei assicurato un ottimo acquisito. il difetto di cliché è spettacolare e dovrebbe essere catalogato :mmm: :mmm: :mmm:
Unica avvertenza : occhio anche in questo caso al colore. Siccome si tratta di un annullo di agosto , non c'è certezza che sia un numero 4. Gli scanner di questo venditore sono molto accurati ma saturi. Potrebbe anche essere un numero 5 rosa intenso del primo sottotipo .
Ne ho comprati due pressoché uguali : sono talmente belli che il fatto che sia un 4a o un 5 è un problema veramente secondario

Luca


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Aleroma, scintilla e 1 ospite


Sostieni il forum: