Oggi è 19 marzo 2019, 16:27

Una cosa particolare...?

Forum di discussione sulle emissioni e la storia postale del Regno Lombardo-Veneto.

Moderatori: fildoc, rossi

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9079
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da fildoc » 19 aprile 2016, 19:43

Dopo averle cercate per anni oggi ho trovato la seconda in poco tempo!

Questa è stampa pura senza nulla.

Il sigillo nero in basso a sx

:fest:

un po' lugubre... :tri:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc


Giorgio Di Raimo
Messaggi: 2232
Iscritto il: 31 agosto 2007, 17:20
Contatta:

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da Giorgio Di Raimo » 15 novembre 2016, 13:58

:-))
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Specializzato in tutti gli Antichi Stati Italiani, Filatelia e Storia Postale
I miei francobolli su Tuscanphila
Socio ASPOT
Stimo, Valuto e/o Acquisto Collezioni degli Antichi Stati Italiani
Per le mie Collezioni Private acquisto esemplari ASI di eccezionale bellezza

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9079
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da fildoc » 15 novembre 2016, 16:09

:evvai:
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5128
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da Tergesteo » 22 dicembre 2016, 17:51

La lettera recante la C dei casellisti di Padova appena postata nella sezione appropriata è ricca di spunti interessanti (oltre al vistoso annullo muto di Venezia).
img123313.jpg
In effetti è un altro raro esempio di stampato spedito in tariffa piena. Anche qui, come nello stampato di Verona illustrato sopra, soltanto data e firme sono manoscritti:
img123311.jpg
Il testo augurale è pure di stagione!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 dicembre 2016, 20:10

Ciao: Sapete dirmi come mai questa circolare venne affrancata con 2 esemplari da 15 cent. da Bozzolo a Fengo I distanza quindi 15 cent sarebbero bastati.
Inoltre la circolare fu stilata da Emilio Dandolo patriota milanese che partecipò fattivamente alle 5 giornate di Milano, il testo completamente a stampa riporta la data del 20 Giugno 1858 ma venne postalizzata mediante i due esemplari a Bozzolo il 07.07.58.
Ciao: Ciao:
gipos
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5128
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da Tergesteo » 22 dicembre 2016, 20:22

Sembrerebbe si tratti di una rispedizione.

La missiva venne chiusa per probabilissime ragioni di prudenza nei confronti della censura austriaca e quindi non spedita in tariffa ridotta, visto l'obbligo di lasciarla aperta.

Essendo datata all'interno 20 giugno venne spedita quel giorno o a ridosso.

Il secondo annullo del 7 luglio, sempre di Bozzolo, conferma che lo stampato è stato spedito due volte.

Come sia stato restituito al mittente la prima volta, non ne abbiamo traccia, ma difficilmente potrebbe altrimenti!

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 dicembre 2016, 20:28

Grazie Benjamin, ma il francobollo sottostante riporta sempre la data del 7 luglio questo lo evinco dal fatto che il secondo francobollo resta un tantino staccato e quindi si riesce a vedere la data.
Grazie ancora Benjamin
Ciao: Ciao:
gipos

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5128
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da Tergesteo » 22 dicembre 2016, 20:28

Mi lascia un pochino perplesso l'annullo di transito di Pizzighettone.

Si legge 11..., ma non avrebbe senso.

Fosse stato 21, allora sarebbe coerente col primo invio.

Ciao: Ciao:

Benjamin
Ultima modifica di Tergesteo il 22 dicembre 2016, 21:29, modificato 1 volta in totale.
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

AntonioCalì

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da AntonioCalì » 22 dicembre 2016, 20:29

Ciao:
Io ho questa circolare a stampa compresa firma e data...però chiusa al retro.
Avevo già chiesto altrove senza risposta....ora riprovo qui.....SD di Cremona usato a settembre del 1855 è da considerarsi uso tardivo? Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2212
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da francesco luraschi » 22 dicembre 2016, 20:32

Antonio,

una circolare chiusa perde il diritto di porto ridotto e viene affrancata a piena tariffa della portalettere sulla distanza/peso.
Mi accorgo però ora, rileggendo, che la tua domanda era diversa ...

Benjamin,

Fengo era ne distretto di Pizzighettone. Quanto al resto non mi viene in mente nulla. :dub:

Ciao: Francesco
Ultima modifica di francesco luraschi il 22 dicembre 2016, 20:42, modificato 1 volta in totale.
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 dicembre 2016, 20:42

francesco luraschi ha scritto:Benjamin, Fengo era ne distretto di Pizzighettone. Quanto al resto non mi viene in mente nulla.

Ciao: Francesco
Grazie Francesco per la tua puntuale precisazione, come sempre molto disponibile nelle spiegazioni.
gipos

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2212
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da francesco luraschi » 22 dicembre 2016, 20:44

A dire la verità io ho pensato a 11/7 ...

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 22 dicembre 2016, 20:46

francesco luraschi ha scritto:A dire la verità io ho pensato a 11/7 ...
Confermo 11/7
gipos

AntonioCalì

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da AntonioCalì » 22 dicembre 2016, 22:25

francesco luraschi ha scritto:Antonio,

una circolare chiusa perde il diritto di porto ridotto e viene affrancata a piena tariffa della portalettere sulla distanza/peso.
Mi accorgo però ora, rileggendo, che la tua domanda era diversa
Grazie Francesco....circa l'annullo è un uso tardivo? Ciao:

Avatar utente
Tergesteo
Messaggi: 5128
Iscritto il: 14 settembre 2009, 14:50
Località: Trieste

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da Tergesteo » 22 dicembre 2016, 22:47

Lo stampato è di Milano.

Postalizzarlo a Bozzolo non avrebbe concesso alcun risparmio, la distanza da Fengo essendo la stessa.

Difficilmente poteva superare il peso del primo porto.

Se i due francobolli sono stati annullati il 7 luglio, non riesco a capire.

Poi quattro giorni da Bozzolo a Pizzighettone mi sembrano impossibile.

Non saprei...

Ciao: Ciao:

Benjamin
Colleziono: Lombardo Veneto (tutto, sia filatelia che annulli e storia postale), Toscana filatelia e storia postale delle antiche province di Lucca e Siena, colori della quarta emissione di Sardegna, Napoli e comunque a livello filatelico tutti gli antichi stati italiani.
Paesi Baltici (Lettonia,Lituania ed Estonia),
Classici di Francia, Inghilterra e Russia,
Israele, annulli su francobolli turchi, Levante, mandato britannico, interim e dal 1948 a oggi.


"Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Giordano Bruno

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9079
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da fildoc » 23 dicembre 2016, 7:20

Il timbro di Cremona sd in genere si trova sui 15 centesimi numero 3, 4 e numero 5.
tuttavia anch'io ho un francobollo numero 20 usato a luglio su un numero 20... e lo ho lasciato sempre tra le stranezze
A questo punto è confermato un uso occasionale tardivo.
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
fildoc
Messaggi: 9079
Iscritto il: 16 luglio 2007, 22:12
Località: Verona

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da fildoc » 23 dicembre 2016, 8:11

Troppe stranezze nella busta di Bozzolo...

I francobolli sembrano appartenere allo stesso foglio
il timbro non sembra avere la stessa inchiostrazione
la missiva è di Milano ma è spedita da Bozzolo
Milano Fengo prevedeva una tariffa da 15 cent come pure Bozzolo Fengo
Mentre Milano Bozzolo prevedeva 30 centesimi
Se non ci fosse il secondo francobollo potrebbe essere una normale circolare milanese spedita da Bozzolo
ma è strano che sia stata sigillata (cosa abbastanza inconsueta)
Che i due francobolli siano stati timbrati lo stesso giorno è chiaramente un non senso.
che il timbro di arrivo sia uno solo e pertinente non fa pensare ad una rispedizione
4 giorni da Bozzolo a Martinengo è molto per la posta del tempo...
peraltro la doppia timbratura sembra originale
Fengo era un centro piccolo di 600 abitanti presso Acquanegra certamente poco noto.

Immagino, ma è poco credibile, un cattivo instradamento al mattino da Bozzolo
il ritorno della busta gia' al pomeriggio perchè inviata a qualche ufficio vicino non competente (per esempio Cremona)
e restituita a Bozzolo.
Casualmente fu avvertito il mittente in giornata,
costui aggiunse 15 centesimi affinche' la busta non avesse problemi di tariffa e venne inviata a Milano con una nota a parte esplicativa.
Qui iniziarono laboriose ricerche per capire dov'era Fengo e alla fine dopo due/tre giorni finalmente venne identificata la localita' nel distretto di Martinengo
dove giunse l'11 !
Possibile , ma assai fantasiosa!
+-x:
Sommiamo le idee, riduciamo gli ostacoli, moltiplichiamo le relazioni e condividiamo le conoscenze!


ciao
Ciao: Ciao: Ciao:
Fildoc

Avatar utente
francesco luraschi
Messaggi: 2212
Iscritto il: 14 luglio 2007, 18:08
Località: Casnate (CO)

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da francesco luraschi » 23 dicembre 2016, 8:23

Giuseppe,

è un pezzo particolare a cui sarà impossibile dare una spiegazione certa, solo ipotesi quindi. Magari la circolare conteneva qualcos'altro andato poi perso ...

Oppure ci fu un errore da parte del commesso postale sulla valutazione della distanza tra Bozzolo e Pizzighettone (I distanza): al mittente che si presentò con la circolare chiusa già affrancata con un cent.15 venne chiesto, dopo una verifica al volo, di aggiungerne un altro comperandolo in ufficio. A me i due francobolli non sembrano provenire dallo stesso foglio. Però ... :mmm:

Certamente va ipotizzato che il commesso di Bozzolo timbrasse subito le lettere con i francobolli e non tutte insieme magari di sera.

Effettivamente 4 giorni tra le due località sembrano tanti ma non vedo altri timbri di transito di località terze.

... bisognerebbe trovare qualche lettera simile :dub:

Ciao: Francesco
I nostri articoli:

https://www.academia.edu/10877153/_News ... _1850-1866_

Cliccare su authors per leggerli tutti facendo scorrere la pagina verso il basso oppure iscriversi al sito http://www.academia.edu per scaricare il PDF.

Ciao: Francesco

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 24 dicembre 2016, 15:15

francesco luraschi ha scritto:Giuseppe,

è un pezzo particolare a cui sarà impossibile dare una spiegazione certa, solo ipotesi quindi. Magari la circolare conteneva qualcos'altro andato poi perso ...

Oppure ci fu un errore da parte del commesso postale sulla valutazione della distanza tra Bozzolo e Pizzighettone (I distanza): al mittente che si presentò con la circolare chiusa già affrancata con un cent.15 venne chiesto, dopo una verifica al volo, di aggiungerne un altro comperandolo in ufficio. A me i due francobolli non sembrano provenire dallo stesso foglio. Però ... :mmm:

Certamente va ipotizzato che il commesso di Bozzolo timbrasse subito le lettere con i francobolli e non tutte insieme magari di sera.

Effettivamente 4 giorni tra le due località sembrano tanti ma non vedo altri timbri di transito di località terze.

... bisognerebbe trovare qualche lettera simile :dub:

Ciao: Francesco
Grazie Francesco per le spiegazioni, staremo a vedere se ne salterà fuori qualche altra, un grazie anche a Tergesteo unitamente a fildoc per i loro preziosi interventi.Auguri di Buone feste a tutti :fest: :fest: :fest: :fest:
gipos

Avatar utente
gipos
Messaggi: 1057
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:37

Re: Una cosa particolare...?

Messaggio da gipos » 14 dicembre 2017, 17:55

Riprendo questo topic perchè questa mattina mi è stata recapitata finalmente la circolare a stampa spedita da Cremona il 3 settembre 1855, affrancata 15 centesimi come lettera chiusa.
Inserisco le immagini complete della circolare in modo da poterla far vedere meglio agli amici del Forum, come meglio detto dal Doc. sarebbe un uso tardivo occasionale dello SD di Cremona.
Con la consueta cordialità
gipos
Ciao: Ciao:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di gipos il 14 dicembre 2017, 17:59, modificato 1 volta in totale.


Rispondi

Torna a “Regno Lombardo-Veneto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Sostieni il forum: