Oggi è 13 novembre 2019, 21:14

Tutta colpa di Agostino Merlin.

Forum di discussione sugli erinnofili e tutti i tipi di "cinderellas".
Rispondi
Avatar utente
Francesco Riboldi
Messaggi: 294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 0:34

Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Francesco Riboldi » 16 aprile 2019, 10:52

Qualche anno fa ritirai, da un amico, una grossa accumulazione di erinnofili, tra questi c'erano anche circa 2000 pezzi delle campagne TBC.
Non conoscendoli bene incominciai a bazzicare il settore degli erinnofili sul Forum per capirne qualcosa di più. Fu così che scoprii Agostino Merlin che, prima con il suo entusiasmo collezionistico, e poi con i suoi consigli ed il suo utilissimo catalogo, mi trasmise qualche briciola della sua passione per questi "francobolli". Li riordinai secondo il catalogo di Agostino e tutto mi sembrò chiaro ma, da quando ho incominciato a riguardarmeli meglio mi sono trovato di fronte a molte domande alle quali, ancora oggi non so dare risposta.
Paradossalmente l'aiuto che Agostino ha dato a tutti noi, nel fare un po' di ordine ed acquisire nozioni riguardanti questa specifica collezione, mi ha portato a capire che ci sono un sacco di cose a me sconosciute e alle quali non so dare risposta. Considerato che per un collezionista non capire il perchè di certe cose, e non sapere come fare per avere informazioni in merito, può portare ad una forma di "depressione collezionistica" che, in casi estremi potrebbe indurre all' abbandono della collezione stessa, sto valutando se ci siano gli estremi per intentare una causa per danni "collezionistici" nei confronti di Agostino Merlin.
Un esempio ? Prendiamo il francobollo della decima campagna antitubercolare:
IMG_0001 - Copia (2).jpg
Lo stesso francobollo esiste con dentellatura e senza dentellatura in formati diversi. Perché ?
IMG_0001 - Copia.jpg
Gli spostamenti della stampa del colore vanno da uno lieve spostamento fino alla stampa spostata e capovolta. E' un fenomeno abbastanza comune? Se si, quanto comune ?
IMG_0002.jpg
IMG_0004.jpg
IMG_0005.jpg
IMG_0006.jpg
Perchè nei soprastampati di Lucca i bordi superiore ed inferiore, dei foglietti sono sempre (quasi sempre) rifilati ?
IMG_0003.jpg
Sempre nei soprastampati di Lucca esistono soprastampe in blu ed in nero, quale è quella più comune ? Quante tirature ci sono ?

Agostino ! Se ci sei batti un colpo :f_rido:

Ciao:
Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Avatar utente
debene
Messaggi: 4724
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da debene » 16 aprile 2019, 11:14

Carissimo Francesco,

per noi "poveracci" che ci siamo voluti infilare in questo ginepraio sai benissimo
che non ci sono speranze: o ci rimbocchiamo noi le maniche ( come ha fatto il buon Agostino, che
indubbiamente latita su questo fronte e spero solo che il suo silenzio sia causato da un suo
profondo coinvolgimento nella stesura di un nuovo catalogo :-)) :-)) :-)) )
o non ci sono speranze.

Del resto sono scelte che inevitabilmente portano a delle conseguenze che difficilmente sono previdibili
a priori ed a inizio collezione. Poi ti infili e non ne esci più.
Ma sai benissimo inoltre che quello che aggiunge estrema aleatorietà è la frantumazione sul territorio nazionale delle tipografie che negli anni e anche per stessa emissione si sono adoperate nella stampa.
Ma sono scelte come quelle di collezionare la semplice emissione dei "castelli" o addentrarsi nel labirinto delle varietà o i pezzetti canonici della la IV di Sardegna e invece studiare tutte le sfumature del verde.

Credo che quello che può far la differenza è la platea di chi colleziona in tal guisa, sai giusto per non sentirsi
soli e come dici tu non entrare in
una forma di "depressione collezionistica" che, in casi estremi potrebbe indurre all' abbandono della collezione stessa,
.
Per quel che può servirti ( e per quello che può servire il mio aiuto visto che ho ormai da tempo preso la decisione di congelare la mia collezione di antitubercolari ) ti sono particolarmente vicino ed hai tutta la mia comprensione!

un abbraccio
sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
Francesco Riboldi
Messaggi: 294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 0:34

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Francesco Riboldi » 16 aprile 2019, 16:19

Grazie Sergio,
vedo che anche tu sei in una fase collezionistica simile alla mia. Siamo già in due, ... se troviamo il terzo possiamo partire con una "class action" risarcitoria nei confronti di Agostino ! :-)) :-)) :-)) .

Ciao:
Francesco

Avatar utente
ancaria
Messaggi: 563
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da ancaria » 6 maggio 2019, 0:00

Scusatemi tutti se non sono intervenuto celermente ma attualmente sono all'estero ed ho parecchie difficoltà di collegamento. Dovrei tornare in Italia verso il 20 maggio ed allora vi prometto risponderò ad i vostri simpaticissimi interventi Ciao:
Agostino

Avatar utente
Antonello Cerruti
Messaggi: 8561
Iscritto il: 16 luglio 2007, 12:45

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Antonello Cerruti » 6 maggio 2019, 10:59

:clap: :clap: :clap:

Però se nel frattempo cercate ancora un terzo per la class action, io sono pronto.
Cordiali saluti.
Antonello Cerruti


Avatar utente
ancaria
Messaggi: 563
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da ancaria » 30 maggio 2019, 3:01

Ciao a tutti,
come promesso, eccomi pronto a cercare di dare risposta alle domande poste da Francesco così da evitare una class-action per danni morali e materiali promessami da quei simpaticissimi birboni di Francesco, Sergio e Antonello :uah: :uah: :uah:.

Prima di entrare nel complicato tema delle varietà riscontrabili nei "francobolli antitubercolari" vorrei far notare che il francobollo di destra presente nella prima immagine non è senza dentellatura, infatti, lavorando un po sul contrasto/luce appaiono ben in evidenza alcuni dentelli parzialmente rifilati.
Ti chiedo la cortesia caro Francesco di controllare se si tratta di una inutile stampa ritagliata o di un francobollo su frammento. In quest'ultimo caso è il primo che viene segnalato di tali dimensioni.
IMG_0001 - Copia (2) rev1.jpg

Passiamo ora ad elencare le principali varietà da me (e amici) conosciute, cercando ove possibile indicarne anche il grado di rarità.

Dentellatura spostata:
Spostamenti inferiori a 2 mm sono molto comuni (CC) sino al 1979, anno in cui la stampa viene affidata all'Istituto Poligrafico della Zecca di Stato. Oltre questa data sono generalmente ben centrati.
Spostamenti da 2 a 5 mm sono da considerarsi da non comuni a rari (NC-R). Gli esemplari ad oggi segnalati appartengono principalmente alle prime 10 Campagne Antitubercolari. Qualche esempio lo si incontra anche nelle successive campagne (sino alla 25^)
Dentellatura spostata.jpg

Spostamenti oltre i 5 mm sono da considerarsi molto rari (RR). Personalmente sono a conoscenza dell'esistenza di due soli esemplari relativi alla 4^ e 10^ campagna Antitubercolare di cui però non dispongo delle immagini.


Doppia dentellatura:
Varietà conosciuta solo in un piccolo blocco di francobolli della 16^ Campagna Antitubercolare (RRR)
doppia dent rev .jpg

Salti di pettine:
Varietà da considerarsi da non comuni a rare (NC-R) nelle emissioni sino al 1965. Varietà non conosciuta nelle emissioni successive.
Salto 3.jpg
salto di pettine 1.jpg

Stampa spostata di uno o più colori:
Piccoli spostamenti della stampa di uno o più colori (inferiori a 1 mm) sono da considerarsi molto comuni sino al 1965 (CC). Successivamente non sono conosciuti.
Spostamenti di stampa di 2-5 mm sono da considerarsi rari (R). I casi più frequenti sono segnalati nelle emissioni Regno.
Spostamento colore 2.jpg
spostamento colore.jpg

Di seguito riporto un esempio del tutto eccezionale di spostamento stampa di quasi 5 mm ritrovato su un foglio di libretto (insieme ancora perfettamente integro)
1934 TBC 4^ con spostamento.jpg



L'unico esemplare sino ad oggi segnalatomi con spostamenti superiori a 5 mm (assieme alla varietà: stampa capovolta) è il tuo francobollo della 10^ Campagna che per comodità lo riporto nuovamente
IMG_0001rev.jpg

Come unica varietà nota di Stampa incompleta (manca la stampa di un colore) segnalo questo esemplare della 7^ Campagna antitubercolare. Lo posto con accanto un esempio di esemplare completo.
SENZA ORNATO.jpg

Per quanto riguarda le varietà postate da Francesco relative alle emissioni di Lucca posso solo memorizzarle ed inserirle nel mio database in quanto le informazioni su tali soprastampe locali sono ancora troppo scarse per poterle ben definire.
Sperando di esservi stato ancora utile, vi saluto cordialmente
Agostino :abb: :abb: :abb:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
debene
Messaggi: 4724
Iscritto il: 13 novembre 2011, 16:19
Località: Bari - Italy
Contatta:

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da debene » 30 maggio 2019, 8:46

Grazie Agostino per questa carellata.

Sicuramente tutte queste varietà sono molto più genuine di quelle che riscontriamo nei francobolli "ufficiali"
visto che sicuramente c'era un minor controllo qualità su queste emissioni non essendo carte valori e poi si mandava tutto sul mercato visto che si trattava di far beneficienza.

Chissà quanta roba è ancora silente e tutta da scoprire!

un abbraccio

sergio
Sergio De Benedictis
Sostenitore
Socio C.I.F.T. - A.I.C.A.M - A.N.C.A.I. - U.S.F.I. - A.I.M. - I.S.S.P.

Quando la Filatelia è culturaLink al mio sito : Esculapio Filatelico

Visita la mia rubrica sul Postalista :Il bastone di Asclepio

Guarda le mie vendite su Delcampe: nickname "debene".

I miei interessi :
Tematica medica; Antichi Stati; Storia Postale di Bari; Precancel U.S.A., Affrancature Meccaniche; Letteratura Filatelica; Erinnofili;Collezione A.S.F.E.

Avatar utente
Francesco Riboldi
Messaggi: 294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 0:34

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Francesco Riboldi » 5 giugno 2019, 14:39

Va beh..., visto il tuo intervento ed annesse spiegazioni, per ora la class-action è MOMENTANEAMENTE sospesa. Appena avrò un attimo di tempo andrò a rivedermi il materiale accumulato per controllare se ho altri pezzi che possono ricadere nella categoria varietà.
Ma il dott. prof. grand. espert. TBC ecc. , Agostino Merlin , cosa aspetta a fare una nuova appendice al suo catalogo dedicata a questo specifico settore ?? :-))

Ciao:
Francesco

Avatar utente
karkostas
Messaggi: 294
Iscritto il: 19 luglio 2007, 17:29
Località: Torino

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da karkostas » 5 giugno 2019, 23:33

Mi raccomando Agostino, un bel catalogo con copertina di cartone!
Illustratore...beh, Pri senza ombra di dubbio. :-))
Ciao:
Costantino
-------------------------------------------------
nos exaequat victoria caelo
Immagine

Avatar utente
ancaria
Messaggi: 563
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da ancaria » 7 giugno 2019, 0:22

Francesco Riboldi ha scritto:
5 giugno 2019, 14:39
......... Appena avrò un attimo di tempo andrò a rivedermi il materiale accumulato per controllare se ho altri pezzi che possono ricadere nella categoria varietà.
Ma il dott. prof. grand. espert. TBC ecc. , Agostino Merlin , cosa aspetta a fare una nuova appendice al suo catalogo dedicata a questo specifico settore ?? :-))
Aspetto te e tutti gli amici del Forum che mi segnaliate cosa avete nelle vostre collezioni.
La mia collezione in questo settore non è per ora molto ricca ed esaustiva, al massimo potrei dare indicazioni generali e non per ogni singola emissione.
Sto comunque tentando per ora di classificare al meglio le varietà delle emissioni classiche (1931-1940). Appena sarò convinto del lavoro fatto sarete sicuramente i primi ad usufruirne.
Ciao: Ciao: Ciao: :abb: :abb: :abb: Agostino

ASPETTO VOSTRE SEGNALAZIONI

Avatar utente
ancaria
Messaggi: 563
Iscritto il: 16 ottobre 2008, 9:35
Località: Villa Estense (Padova)

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da ancaria » 7 giugno 2019, 0:37

karkostas ha scritto:
5 giugno 2019, 23:33
Mi raccomando Agostino, un bel catalogo con copertina di cartone!
Illustratore...beh, Pri senza ombra di dubbio. :-))
Ciao Costantino, su Pri non posso darti che ragione: fantasia, inventiva ed un pizzico di brio sono infatti le sue maggiori doti di "Illustratore".
Peccato però sia rimasto ancora legato al MONOCOLORE.
Il BIANCO-NERO è ormai sorpassato e non attira più, i MERCATI EUROPEI LO HANNO TROPPE VOLTE BOCCIATO :-)) :-)) :-)) e non vorrei poi ci rimanesse male come è successo qualche mese fà :OOO: :OOO: :OOO: .
Però se il ragazzo dimostra ravvedimento e passa al NERO-AZZURRO allora si può discuterne nuovamente :uah: :uah: :uah:
Agostino :-)) :-)) :-))

Avatar utente
Francesco Riboldi
Messaggi: 294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 0:34

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Francesco Riboldi » 7 giugno 2019, 15:37

Come chiesto da Agostino sono andato a riguardarmi i classificatori con i doppi TBC alla ricerca di varietà. A parte quelle varietà che avevo già segnalato al Maestro, ho trovato diverso materiale che definirei al limite tra la varietà e la normalità (secondo lo standard dell'epoca).
Riporto qualche esempio di spostamenti di colore, di dentellatura e di stampa.
TBC varietà_0003.jpg
TBC varietà_0016.jpg
TBC varietà_0017.jpg
TBC varietà_0019.jpg
TBC varietà_0020.jpg
TBC varietà_0021.jpg
Segue

Ciao:

Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Francesco Riboldi
Messaggi: 294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 0:34

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Francesco Riboldi » 7 giugno 2019, 15:53

Quello che è grave è il fatto che mi sono ritrovato tra le mani anche dei pezzi che fino ad oggi (sempre su consiglio di Agostino) non avevo degnato di considerazione, ovvero, quelli del mare magnum dei comitati provinciali ed altre associazioni. Riguardandoli mi sono detto : "... però non sono male, anzi, alcuni mi sembrano proprio carini, e li ho messi da parte iniziando un nuovo classificatore." Non vorrei che ci fosse una riacutizzazione della malattia che mi ha trasmesso Agostino !
Eccone alcuni.
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
TBC varietà_0005.jpg
TBC varietà_0008.jpg
TBC varietà_0010.jpg
TBC varietà_0011.jpg

TBC varietà_0012.jpg

TBC varietà_0013.jpg

Segue

Ciao:

Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.

Avatar utente
Francesco Riboldi
Messaggi: 294
Iscritto il: 16 luglio 2007, 0:34

Re: Tutta colpa di Agostino Merlin.

Messaggio da Francesco Riboldi » 7 giugno 2019, 16:14

Ora passiamo alla domanda specifica che mi aveva fatto Agostino in un post precedente, ovvero di andare a rivedermi il retro di questo pezzo.
IMG_0001 - Copia (2).jpg
Agostino aveva visto la traccia di una dentellatura (in stampa ?) quindi ipotizzava che si potesse trattare del ritaglio di un cartoncino pubblicitario o qualcosa di simile.
TBC varietà_0004.jpg
Avevo guardato il pezzo solo ad occhio nudo, ricontrollandolo con il contafili risulta chiaro che è un ritaglio, si, ma di un francobollo dentellato che era incollato su di un supporto cartaceo sottile con impressa questa scritta a tappeto e stampata al contrario. Quindi in origine era un francobollo dentellato e applicato su qualcosa, ma cosa? Che faccio, ... lo stacco ? :mmm:
Maestro, ... pendo dalle sue labbra. ;-)

Ciao:

Francesco
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.


Rispondi

Torna a “Erinnofilia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Sostieni il forum: